Le forze contrarie alla ricerca interiore


 

 

 

Copia_di_6o_1024Le forze contrarie alla ricerca interiore

Quando si legge di forze contrarie ci si immagina la presenza di veri e propri oppositori. Considero che proporzionalmente all’iniziazione o al proseguimento di un percorso ( non si è mai fermi ma ci si evolve), sia inevitabile che chi ci circondi non ci ” riconosca più” e nel tentativo di non
” perdere” la figura ( immaginaria che hanno di noi) e quanto siano abituati a vedere del nostro manifestarci, tentino di tirarci verso una condizione di non avanzamento – di trattenerci per la giacca- perchè si incarni quello che vogliono noi manifestassimo, in particolare il giudizio ed il dualismo che
” separano” e non accolgono per come si è. Ma questo a volte è illusorio, poiché noi stessi nel cambiare punto di vista sulle cose, proiettandoci in avanti non ci sentiamo più a nostro agio in una precendente condizione e, con essa con le persone che erano prima in risonanza. Tutto si lega ad armonie e disarmonie, assonanze e dissonanze, diviene naturale che chi faccia dei passi in avanti entri in un nuovo cerchio in cui vi siano persone sulla stessa frequenza vibratoria. Doloroso forse considerare che non si sappia – lasciare andare – qualcuno, che si vorrebbe comprendesse il
nostro nuovo modo di essere, ma potrebbe farlo? Comunque per ogni passaggio, doloroso e ricco di opportunità, le forze contrarie possono rappresentare noi stessi se ci arrendiamo e non alimentiamo la nostra volontà nel proseguire. Sono piccole prove per saggiare la nostra costanza nella ricerca.

17.09.2007 Poetyca

The forces opposed to the inner search

When we read of opposing forces you imagine the presence of real opponents . I consider that in proportion to the initiation or continuation of a path ( it never stops but it evolves ) , it is inevitable that those who surround us we do not “recognize more” and trying not to
“Lose ” the figure ( imaginary of us have ) and how much are accustomed to seeing our manifest , try to get us to a state of non- progress – to hold us back for the jacket – because it embodies what they want us manifestassimo , in particular the judgment and the dualism that
” Separate ” and not welcome as it has . But this is sometimes illusory, since we ourselves change in point of view on things , projecting forward we no longer feel at ease in a previous condition , and with it the people who were first in resonance. Everything binds to the harmonies and discords , assonance and dissonance , it becomes natural that those who make steps forward to enter into a new circle in which there are people on the same vibrational frequency . Painful to consider that perhaps you do not know – let go – someone you would want would include the
Our new way of being, but it could do so? However, for each step, painful and full of opportunity , the opposing forces can represent ourselves if we give up and not nourish our willingness to continue . They are small trials to test our constancy in the pursuit .

17.09.2007 Poetyca

Annunci

2 thoughts on “Le forze contrarie alla ricerca interiore

  1. Grazie Foleltto, la tua descrizione sollecita in me una strana sensazione, mi sembra di fare un salto nel passato, di rivivere sensazioni soffocanti, adolescenziali, quando si doveva camminare in bilico tra i propri desideri e la volontà e il percepire impedimenti dettati dall’autorità genitoriale, il timore di trasgredire. Una fase difficile forse ma necessaria perchè si manifestasse quanto era in fermento per manifestare la propria autonomia. Da brivido se si restasse dentro un bozzolo a vita!
    🙂 ❤

    Mi piace

  2. Le forze contrarie sono “mondi cristallizzati di rappresentazioni multisensoriali” della nostra mente inconscia…che soffocano la nostra Essenza (Anima)….e ci impediscono di vivere libera-mente…
    Sereno giorno 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...