Archivio | 06/07/2016

La coscienza dell’unità


303165_235185866530834_183270601722361_633238_726428580_n

Parlate di filosofia quanto volete,

adorate tutti gli dei che volete,

osservate tutte le Cerimonie,

cantate lodi devote

ad un numero indefinito

di esseri divini – la liberazione non verrà mai,

sia pure dopo cento ere del tempo,

se non c’è la coscienza dell’Unicità del Sé Stesso.  

                                           Sankara

Talk about what you want philosophy,

adore all of you want,

observe all ceremonies,

sing praises devoted

to an indefinite number

of divine beings – the release will never come,

albeit after eras percent of the time,

if there is no consciousness of Oneness Itself.

                                            Sankara

Annunci

Pesciolini e balene


249787_138097906266805_100001997889140_249071_29669_n.jpg

Negli uomini superficiali,

i pesciolini dei piccoli pensieri

muovono molto le acque.  

Nelle menti oceaniche,

le balene dell’ispirazione

fanno appena un’increspatura.

                             Detto Indù

In men surface,

the fish of little thoughts

move much water.

In the minds ocean

whales of inspiration

just make a ripple.

Hindu said

La purezza


37267_406176039645_742844645_4688802_7649185_n

La Pura Esistenza (sat), la Pura Coscienza (cit) e la Pura Beatitudine (ananda)

sono comuni non solo all’etere (akasa), all’aria, al fuoco, all’acqua e alla terra,

ma anche agli Dei, agli uomini, agli animali;

solo i nomi e le forme create dal mentale rendono un essere distinto dall’altro.

                                                              Drg drsya viveva

The Pure Existence (sat), Pure Consciousness (cit) and the Pure bliss (ananda)

are common not only to the ether (akasa), air, fire, water and earth,

but also to the gods, men, animals;

only the names and forms created by the mind makes a being distinct from the other.

                                                              Drg drsya viveva

Origine e presente


33a

Il presente contiene sempre l’origine.

Esso non è un inizio, poiché ogni inizio è legato al tempo.  

Il presente non è soltanto adesso, oggi o questo momento.

Non è una parte di tempo, ma un compimento totale,

sempre originale. Chi può realizzare l’origine

e il presente nella sua totalità trascende l’inizio e la fine.

                        Jean Gebser (tratto da “Origine e Presente”)

Present always contains the origin.

It is not a beginning, because every beginning is related to time.

This is not only now, now and now.

It is not a part of the time, but a total fulfillment,

always original. Who can realize the origin

and the present in its totality transcends the beginning and the end.

Jean Gebser (from “Origin and Present”)