Come vento


Come vento

Sarebbe come vento
che accarezza le ali
sempre controcorrente
– trafitture opulenti –
di chi non legge oltre le parole
da sgualcire in sommessi voli
tra rotte tutte da inventare
alla ricerca di suono
che abbia odore di vita
che sia tracciato in divenire

Sarebbe abbattuta prigione
in cantilene senza senso
per essere canto che libera
e respira ancora
nel ritmo scatenato del cuore
che inebria e schiaccia
le rinuncie certe della ragione

Sarebbe essere
contro un binario certo
nell’apertura di porte
che chiamano in eco
– distinte voci –
contro la danza di ombre
nella scommessa
della vita

21.08.2004 Poetyca

As the windIt’s like the wind
That Shakes the wings
always against
– Wounds opulent –
of those who does not read beyond the words
crease in subdued by flight
among all routes to be invented
looking for sound
I have the savor of life
that is tracked in the making

Prison would be demolished
chants in the senseless
chant for free
and still breathe
unleashed in the rhythm of the heart
that intoxicates and crushes
certain waivers of reason

It would be
against a certain binary
in opening doors
they call eco
– Distinct voices –
against the dance of shadows
in bet
of life

21.08.2004 Poetyca

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...