Abbasso le luci


2016-05-21_06-43-39.jpg

Abbassa le luci

Troppe voci confuse
sono uragano
momenti che scompigliano
questo universo stanco
passi frettolosi
che non raccolgono nulla
per la brama di dire
per la voglia di afferare
sguardi che oramai spenti
non osservano nulla
e non conoscono silenzio

Ho speso troppo tempo
ad assorbire come una spugna
ed è ora il momento
di abbassare le luci
di raccogliere il fiato
per abbandonarsi
alla magia del silenzio
dove spazi nascosti
possono manifestare bellezza
dove non si spezza l’incanto
di espansi momenti
che dipingono lo spazio

Dove non esiste confine
– cornice del nulla –
o estrema separazione
tutto è colore che sfuma
in migliaia di toni
e senza scelta precisa
tu sei il tutto che scivola nel nulla

27.05.2011 Poetyca

Dim the lights

Too many confused voices
are hurricane
moments that mess
this universe tired
hurried steps
that do not collect anything
for the desire to say
for the desire to affirm
now that looks off
do not look anything
and do not know Silence

I spent too much time
to absorb like a sponge
and it is now time
to dim the lights
to collect the breath
to indulge
the magic of silence
hidden spaces where
can manifest beauty
where it does not break the spell
moments of expanded
depicting space

No boundaries
– frame of nothing –
or extreme separation
everything is color fading
in thousands of tones
and no clear choice
you are the whole slipping into nothing

27.05.2011 Poetyca

8 thoughts on “Abbasso le luci

        • Vivo a Reggio Calabria dalla mia infanzia,sono romana con padre romano e madre veneta. Questi luoghi dovrebbero essere valorizzati ma come in tante città del Sud sono tante le difficoltà. Spero completino la Salerno Reggio Calabria in modo definitivo. ☺

          Mi piace

          • Carissima, devo dedurre che è stato il lavoro o l’amore ad averti condotto nella bella terra calabra…???
            In quanto alla A3 non mi faccio alcuna illusione.
            Ci son appalti e subappalti dove s’è infiltrata la criminalità organizzata.

            La mia missione la sai, credo: dare voce a quei luoghi “figli di un dio minore” dei quali nessuno parla o nomina.

            Liked by 1 persona

            • Avevo appena sei anni,cara Marzia,a condurci su questo territorio è stato il lavoro di mio padre. Si credeva fosse una condizione temporanea,per poi ritornare a Roma,invece mio padre,anche se dopo alcuni anni sembrava dovesse subire un nuovo trisferimento,in Puglia,poi non ci spostammo più.Lui è morto 24 anni fa ed io qui,come prevedibile mi sono sposata ed ho tre figli. La tua missione spero possa svelare retroscena e svegliare le coscienze di chi sonnecchia ed accetta tutto.
              Un abbraccio ☺

              Mi piace

              • Grazie Per aver voluto condividere un pò della tua vita.
                Mi spiace per la perdita prematura di papà tuo; il mio ha 91 e s’è fratturato una vertebra.
                Va in bici, in giardino, zappa, coltiva, guida ancora ( anzi guidava), fa conferenze, ma non vuole capire che gli anni passano e certe imprudenze si pagano…
                Ho perso mia mamma con cancro ed Alzheimer, invece…
                Alla mia missione che è la missione di molti al sud non rinuncerò mai.
                Come amo dire:”Fa più rumore un albero che cade di una intera foresta che cresce”.
                Ricambio l’abbraccio 😀

                Liked by 1 persona

                • Grazie per la tua sincera ed affettuosa vicinanza,tuo padre è forte e il tempo non lo scalfisce.Mia madre ha una decina di anni meno di tuo padre e la sua memoria ha perso colpi, ha perso anche parte della vista. Tua madre è il tuo Angelo e ti protegge. Non tutte le persone al Sud alzano la voce,molti sono rassegnati e si adeguano al comune modus operandi. Agire costruttivamente è seminare il futuro dei nostri figli.
                  Un abbraccio ☺

                  Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...