Unicità ed entusiasmo


Copia_di_6o_1024

 

Unicità ed entusiasmo

Spesso siamo convinti che concentrare l’attenzione su qualcosa, come se si trattasse di un grande lavoro mentale, una sorta di studio, ci possa presto far sfociare ad un risultato, ad una attenzione maggiore, utile per la propria idea di realizzazione.
Ma se la nostra attenzione si concentra, si mette alla ricerca di qualcosa di preciso, spesso accade di stancarsi e di restare delusi, persino di distogliersi e di vagare altrove, proprio perchè spinti dall’aspettativa.
Proviamo ad usare un termine diverso rispetto a ” concentrazione”, proviamo a chiamarla ” focalizzazione”.
Nel campo della fotografia, il focalizzare un punto o un soggetto ci permette di vedere in modo nitido qualcosa, mentre tutto il resto, seppure presente assume un aspetto sfumato.
La chiave di tutto è nel portare l’attenzione a quanto accade – nel momento presente – lasciando che le cose siano come esse sono, accogliendole, senza tentare di plasmarle o di vedere in esse l’errore: che si tratti di noi stessi o degli altri.
Senza reagire nella convinzione di doversi subito correggere:meglio infatti un approccio morbido, dettato dalla voglia di scoperta.
Ogni cosa ha un inizio, una durata ed una fine. Come per un viaggio, c’è la partenza dalla stazione, il momento del viaggio e l’arrivo.
Non dovremmo mai dimenticare l’entusiasmo, il godere dell’incanto, delle cose straordinarie che, proprio perchè vissute nell’Adesso, sono ricche di Bellezza e di Unicità.
Come non essere grati di quanto, in piena accoglienza, i momenti di apertura ci possono regalare?

06.07.2014 Poetyca

Uniqueness and enthusiasm

Often we believe that a focus on something, as if it were a great mental work, a kind of study, we can soon lead to a result, a major focus, useful for the realization of his idea.
But if our focus is, goes in search of something specific, and often get tired of being disappointed, even to turn away and wander elsewhere, just because driven by expectations.
Let’s try using a different term than “concentration”, we call it “focus”.
In the field of photography, the focus point or a subject allows us to see something so clear, while all the rest, although this assumes a gradient.
The key is in bringing attention to what happens – in the present moment – letting things be as they are, accepting them without groped to mold them or see them in the error: whether it’s ourselves or other.
Without the conviction of having to react immediately correct: in fact better a soft approach, dictated by the desire to discover.
Everything has a beginning, a duration and an end. As for a trip, there is a departure from the station, the time of travel and arrival.
We should never forget the enthusiasm, enjoy the enchantment, of the extraordinary things that, just because it lived in the Now, are rich in beauty and uniqueness.
How can we not be thankful for what, in full acceptance, the opening moments we can give?

06/07/2014 Poetyca

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...