Archivio | novembre 2016

Una tazza di tè


1. Una tazza di tè

Nan-in, un maestro giapponese dell’era Meiji (1868-1912), ricevette la visita di un professore universitario che era andato da lui per interrogarlo sullo Zen.

Nan-in servì il tè. Colmò la tazza del suo ospite, e poi continuò a versare.

Il professore guardò traboccare il tè, poi non riuscì più a contenersi. «È ricolma. Non ce n’entra più!».

«Come questa tazza,» disse Nan-in «tu sei ricolmo delle tue opinioni e congetture. Come posso spiegarti lo Zen, se prima non vuoti la tua tazza?».

101 Storie Zen

1 A Cup of Tea

Nan-in, a Japanese master during the Meiji era (1868-1912), received a university professor who came to inquire about Zen.

Nan-in served tea. He poured his visitor’s cup full, and then kept on pouring.

The professor watched the overflow until he no longer could restrain himself. “It is overfull. No more will go in!”

“Like this cup,” Nan-in said, “you are full of your own opinions and speculations. How can I show you Zen unless you first empty your cup?”

101zenstories

 

Da domani


Da domani
Forse
da domani
sarà tutto diverso
Ma a che serve
aggrapparsi
a false speranze
se non inizio
a scegliere
adesso!

16.11.2016 Poetyca

From tomorrow

maybe
from tomorrow
everything will be different
But what good
cling
a false hope
if you do not start
to choose
now!

16/11/2016 Poetyca

Seme del cuore – compassione


Seme del cuore
compassione

Gli altri
specchio di noi
noi capaci di compassione
e dono se solo ci protendiamo
a chi ci cerca
se spargiamo seme del cuore
oltre ogni confine
per esser del Tutto figli
e ad esso tornare

06.03.2004 Poetyca

Seed Heart
compassion

Other
mirror of us
we are capable of compassion
gift and only if we reach
who seeks us
if we spread the seed of the heart
beyond borders
to be quite young
and return to it

06.03.2004 Poetyca

All’improvviso, Signore …


gurutattwa2_1024

All’improvviso, Signore …

All’improvviso, Signore,

mi stendesti la mano chiedendo:

” Che cosa hai da darmi ? “

Quale gesto regale fu il Tuo!

Stendere la mano

a un mendicante per mendicare!

Rimasi indeciso e confuso.

Poi estrassi dalla mia bisaccia il più piccolo

chicco di grano e Te lo offersi.

Quando, finito il giorno,

vuotai la mia bisaccia per terra,

trovai un granellino d’oro nel mio povero mucchio!

Piansi amaramente

e desiderai di aver avuto il coraggio

di donarTi tutto quello che avevo

Rabindranath Tagore

Suddenly, Lord …

Suddenly, Lord,

I stretched out your hand to ask:

“What did you give me?”

What was the royal gesture Yours!

Reach out

a beggar to beg!

I was undecided and confused.

Then I pulled out of my bag the smallest

grain of wheat and I’ll I offered.

When, ended the day,

I emptied my bag on the floor,

I found a grain of gold in my poor pile!

I wept bitterly

and I wished that I had the courage

to give you everything I had

Rabindranath Tagore

Le nostre illusioni


309483_228093627240058_1110643312_n

Tutti i nostri pensieri sul reale

sono in un modo o nell’altro illusioni,

ma fino a che non “vediamo”

noi non abbiamo modo di saperlo,

e quindi non abbiamo modo

di riconoscere un’illusione.

Una volta superato l’io, invece,

vediamo le nostre illusioni retrospettivamente

e comprendiamo che erano solo

ciò che pensavamo della realtà:

pensieri che non avevano nulla a che fare

con il mondo reale degli oggetti

e delle forme in se stessi.

Bernadette Roberts

All our thoughts on the real

are in one way or the illusions,

but until you “see”

we have no way of knowing,

and therefore we have no way

  to recognize an illusion.

Once I passed the other hand,

we see our illusions retrospectively

and we understand that they were only

what we thought of the reality:

thoughts that had nothing to do

with the real world of objects

and forms in themselves.

Bernadette Roberts

Attese



Attese

Aurore dipinte
negli interstizi
del mio cuore
un giorno
raggiungerò
ad ali spiegate
controvento
contro gli affanni
di una mente
stanca di aspettare

12.11.2016 Poetyca

Expectations

Aurore painted
in the interstices
of my heart
one day
I will overtake
with spread wings
upwind
against the troubles
of a mind
tired of waiting

11/12/2016 Poetyca

Attese


Attese
Aurore dipinte
negli interstizi
del mio cuore
un giorno
raggiungerò
ad ali spiegate
controvento
contro gli affanni
di una mente
stanca di aspettare

12.11.2016 Poetyca

Expectations

Aurore painted
in the interstices
of my heart
one day
I will overtake
with spread wings
upwind
against the troubles
of a mind
tired of waiting

11/12/2016 Poetyca

Il mare e la sua onda


IL Mare e la sua onda

Anche col venir meno della differenza fra me e Te, o signore, io sono tuo, ma Tu non sei mio: in verità l’onda appartiene all’oceano, mai l’oceano all’onda.

di Sankara, Satpadi-stotra 3

The Sea and its waveEven with the disappearance of the difference between me and you, sir, I am yours,but you’re not mine, actually belongs to the ocean wave, ocean wave ever.

Sankara, Satpada 3-stotra

Gratitudine


“Mantenere il proprio corpo sano è un’espressione di gratitudine a tutto il cosmo -. Gli alberi, le nuvole, tutto”

Thich Nhat Hanh
Toccando la pace: Praticare l’Arte di Vivere Consapevoli

´¸.•*´¨)♥´¸.•*´¨)♥´¸.•*´¨)♥´¸.•*´¨)♥

“Keeping your body healthy is an expression of gratitude to the whole cosmos — the trees, the clouds, everything.”

Thich Nhat Hanh,
Touching Peace: Practicing the Art of Mindful Living

Nella sfida del tempo


Nella sfida del tempo
Raggomitolo
pensieri
in un angolo
di cuore
costruisco
un nido
dedicando
gioia impalpabile
ed emozione viva
a te
nella sfida del tempo

11.11.2016 Poetyca

In the test of time

Curl up
thoughts
in the corner
heartily
I build
a nest
dedicating
impalpable joy
and great emotion
to you
in the time challenge

11/11/2016 Poetyca

Il meglio adesso


Il meglio adesso

Non è rimpiangendo
tutto quello che non è
mai stato che possiamo
costruire il nostro presente.
Fai il meglio adesso
per un domani migliore.

10.11.2016 Poetyca

The better now

It is not regretting
all that is not
ever been that we can
build our present.
Make the best now
for a better tomorrow.

11/10/2016 Poetyca

Seguimi



Seguimi

Seguimi
finché avrò
voglia di volare
oltre le dune
del silenzio
Raccogli
in un respiro
manciate
di stelle
sul mio cuore

10.11.2016 Poetyca

Follow me

Follow me
until I
will to fly
over the dunes
of silence
Collect
in one breath
handfuls
of stars
on my heart

11/10/2016 Poetyca

Ho chiuso le porte


image

Ho chiuso le porte

Questa notte
ho chiuso le porte
di orecchie e bocca
il rumore confuso del mondo
qui non penetra
La mia capanna
ha il tetto ben impagliato
come corazza
ma quando voglio
accarezzo una stella
Non temo più
le menti ottuse
o il fragore nel buio
in chi al mondo
si aggrappa
Sono incerte
ed incessanti
tutte le rotte
per i figli
dell’illusione
Io mi fermo qui
avvolta in un canto muto
tra le pieghe di un respiro
bevendo soltanto
alla fonte dell’Amore

08.01.2014 Poetyca

I closed the doors

Tonight
I closed the doors
of ears and mouth
has confused noise of the world
here does not penetrate
My hut
has well-stuffed roof
as armor
but when i want
I caress a star
I no longer fear
dumb minds
or the noise in the dark
by who in the world
clings
Are uncertain
and incessant
all routes
for children
of illusion
I’ll stop here
wrapped in a silent song
between the folds of a breath
drinking only
at the source of Love

08/01/2014 Poetyca

Acquarelli


Acquarelli

Lievi strati
di colore ricalco :

t r a s p a r e n z e

Immagini rapite
dallo scorrere
del tempo

Frastagliati contorni
ricompongono :

a t t i m i

Polvere dorata
si dona ora
al silenzio

18.03.2004 Poetyca

Watercolors

Thin layer
color copying:

t r a n s p a r e n c i e s

Images kidnapped
by the flow
weather

Jagged edges
recombine:

m o m e n t s

Gold dust
gives hours
silence

18.03.2004 Poetyca

Ricorda


Ricorda
Ricorda sempre
quello che
ti ha fatto sorridere
regalando spazio
per la tua gioia
il resto
lascialo andare
oltre le paure

09.11.2016 Poetyca

Remember

Always remember
what
made you smile
giving space
to your joy
the rest
Let it go
over fears

09/11/2016 Poetyca

Momenti di silenzio


trasilenzioparole
Momenti di silenzio

 Vivere momenti di silenzio, senza aggredire con parole, senza provare
   ad essere al centro dell’attenzione, permette di ascoltarci nel profondo.
    Prendere delle pause ci arricchisce e ci svuota di quanto non serve.

06.11.2014 Poetyca

Moment of silence

  Experience moments of silence, without attacking with words, without trying
    to be the center of attention, allows you to listen deeply.
     Take breaks enriches and drains us of what is not needed.

06/11/2014 Poetyca

Cuore di loto



Heart Lotus


Essence vibrant
where everything is hug
in pulsating aurora

Enveloping moment
breath in light
that makes no noise

Eternal dialogue
without interruption
in you do not need
Empty words

You are a breath of life
that never leaves
unanswered

Shining Star
You feed the heart
and its course

08.07.2010 Poetyca

Parole mute


Parole mute

Esistono anche parole mute, che non si manifestano che a noi stessi. Che si stringono intorno al cuore, come fanno i petali di un fiore quando giunge l’Inverno. Parole che si strozzano in gola, che sanno che forse non è il tempo di dire…Non è apatia o malinconia, è solo la capacità di comprendere che se si sa tacere il silenzio è squarcio tra nubi che permette di far parlare l’essenza stessa, non importa se non tutti sanno percepire. Non si spiegano i colori a chi non sa vedere.

24.11.2010 Poetyca

Mute words

There are also mute words, that do not appear to ourselves. Who gather around the heart, like the petals of a flower when it reaches the winter. Words choked in my throat, they know that maybe is not the time to say … It is not apathy or melancholy, it’s just the ability to understand that if you know the silence is silent tear between clouds that can speak to the ‘ essence, no matter if not everyone knows perceive. Not explain the color if you can not see.

24.11.2010 Poetyca