Sogno e realtà


Sogno e Realtà

Com’è cieco colui che immagina
e progetta qualcosa
fino ai più realistici dettagli.
e quando non riesce a darne conto interamente
con misure superficiali e prove verbali,
crede che la sua idea
e la sua fantasia siano vanità!
Se invece riflettesse con sincerità,
si convincerebbe che la sua idea è reale
tanto quanto l’uccello in volo,
solo che non è ancora cristallizzata;
e capirà che l’idea è un segmento di conoscenza
ancora inesplicabile in cifre e parole,
poichè troppo alta e troppo vasta
per essere imprigionata
nel momento presente;
ancora troppo profondamente immersa
nello spirituale
per piegarsi al reale.

Kahlil Gibran

Amicizia Virtuale

A te che ti avvicini seguendo
l’equilibrismo dei miei pensieri
e raccogli le storie di oggi
e le delusioni di ieri,
che vivi in questo mio presente
tra speranze e delusioni,
sorridendo ed ascoltando il mio sentire,
potrei regalare le prospettive nuove.
Le speranze pronte a volare
senza nuvole grigie
ma con mille raggi di sole.
Vorrei stringere una mano
guardandoti negli occhi,
vorrei far vivere il mio mondo
e tutto il suo calore,
e di cose belle o brutte
ne avrei da dire
se tu fossi presente
e non sogno o illusione,
se tu fossi reale
e non personaggio
di un mondo troppo virtuale.
La fiducia mia non è cieca
ed anche se il desiderio
di un vero amico mai si acquieta,
ho imparato ora a capire
la differenza tra un sogno
e la realtà che vuole ingannare.
Tra i tanti personaggi
di questo mondo strano,
ho trovato te
che comprendi e leggi dentro al cuore
ogni sottile palpito e traduci in parole
anche quello che non saprei dire.
Uno specchio che immagine riflette
di ogni mio pensiero.
Fortuna è la mia
ed allora ti prego…
Non mi svegliare.
Amico proveniente dal mondo
detto dell’inganno,
io ne sono certa,
tu non ne fai parte
perché nel mio cuore
Vivi e sei sempre reale.

Poetyca

 Gocce di malinconia

Era il tempo andato
compagno di viaggio
di un itinerario
ormai stanco

Erano pensieri vivi
che accompagnavano
i nostri passi
poi persi per strada

Era voglia di essere
per una volta ancora
il desiderio ed il suono
di vita che si rinnova

Poi tutto si nascose
ai nostri occhi
ed al cuore
con invisibili ferite
che è tardi ricucire

Mi chiedo ancora il perché
ma muta resta l’anima
senza risposta alcuna
ed è rimpianto
del silenzio che un tempo
tra di noi comunicava

Ora è peso che trascina
questi pensieri di nulla
questa malinconia quieta
che non rincorre la lotta

Per essere ancora vivi
oltre il confine del niente
perché niente resta
se tu non raccogli
barlumi di speranza

30.03.2004 Poetyca

Dream and Reality

How blind man who imagines
and design something
to the more realistic details.
and when it fails to give account of all
with surface temperature measurement and verbal tests,
believes that his idea
and his imagination is vanity!
If, however, reflect sincerely,
convince you that his idea is real
much as the bird in flight,
just not yet crystallized;
and realize that the idea is a segment of knowledge
still unexplained in figures and words,
as too high and too wide
to be captured
in the present moment;
too deeply immersed
in the spiritual
to bend to reality.

Kahlil Gibran

Virtual Friendship

To you who you approach following
the balance of my thoughts
and collect the stories of today
and disappointments of yesterday,
who live in this my present
hopes and disappointments,
smiling and listening to my feelings,
I could give new perspectives.
Hopes ready to fly
no gray clouds
but with a thousand rays of sunshine.
I would like to shake a hand
looking in your eyes,
I want to live my world
and all its heat,
and things good or bad
I’d have to say
if you were present
and not a dream or illusion,
if you were real
and character
a virtual world too.
My trust is not blind
and even if the desire
a true friend never calms,
I have learned now to understand
the difference between a dream
and the reality they wish to deceive.
Among the many characters
of this strange world,
I found you
You understand and read into the heart
every subtle pulse and translate it into words
I do not know even what to say.
A mirror image reflected
of my every thought.
Luck is my
and then please …
Do not wake me up.
Friend from the world
said the deception,
I am sure,
you did not do the
because in my heart
You live and you are always real.

Poetyca

Drops of melancholy

It was the time went
travel companion
a route
tired

Thoughts were alive
that accompanied
our steps
then lost their way

He was willing to be
for once again
the desire and the sound
of life that is renewed

Then it all hid
our eyes
and heart
with invisible wounds
it’s late mend

I still wonder why
but the soul remains silent
any unanswered
and regret
of silence that once
communicated between us

Now it’s weight that drags
these thoughts of anything
this melancholy quiet
that does not chase the fight

To be alive
beyond the boundary of nothing
because nothing is
if you do not collect
glimmers of hope

30.03.2004 Poetyca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...