Insegnamenti sulla Meditazione – Prima parte


Riflettendo…

La Riflessione

Scelte

Ogni essere ha il proprio percorso, le esperienze e le scelte con le quali si deve confrontare.
Non avrebbe senso se di fronte ad un bivio prendessimo la direzione che altri imboccano solo per emulazione
o se rifiutassimo qualcosa, solo perché altri non l’accolgono.

Prima di tutto si deve conoscere se stessi nel profondo, per comprendere chi siamo e per scoprire un’armonia tale
che ci permetta di imboccare sino in fondo scelte coraggiose, senza tentennamenti per insicurezza o paragone con gli altri.

Ogni essere ha la sua strada e questa deve essere lastricata di compassione.

Condivisione di una Praticante di Dharma

——————————————–

Pur malgrado ci possano essere similarietà di esperienze,
in fondo per ogni essere è importante un percorso che sappia
toccare nel profondo la propria storia e le lezioni da apprendere.
Lacrime o sorrisi sono le orme che restano indelebili nel cuore
per costruire la capacità di essere compassionevoli, per accogliere
noi stessi e chi incontriamo sul nostro cammino.
Possiamo spianare la strada ad altri e permettere di comprendere,
senza per questo occludere la loro capacità di fare esperienza.
Scegliere è conservare le lezioni apprese e farne tesoro,
scegliere è gettare alle spalle il rancore ed i veleni del passato
ed offrire braccia aperte per chi si specchia
nella nostra stessa esperienza
e nel confronto costruttivo ci permette di maturare.

Poetyca

——————————————–

L’insegnamento

Insegnamenti sulla Meditazione – 1

Quando insegno meditazione, inizio spesso dicendo:
“Portate la vostra mente a casa. Lasciate andare. Rilassatevi”.

“Portare a casa la mente” significa condurre la mente in uno stato di calma stabile e solida tramite la pratica di consapevolezza.
Nel suo senso più profondo, portare la mente a casa è volgere l’attenzione all’interno e riposare nella vera natura della mente.

Questa è veramente la più alta meditazione.

Sogyal Rinpoche – (Continua)

———————————————-

Senza convulso agitarsi si ritrova la serenità,
questo placa ogni timore per affidarsi disarmati alla bellezza
e vera natura della mente:
compassione e pace abbracciano la realtà come essa è.
Essere a casa è attendere fiduciosi che le nubi si dileguino
per ritrovare la retta visione.

Poetyca

———————————————–

13.02.2010 Poetyca

Testi tratti da:

Reflecting …

Reflection

Choices

Every being has its own path, experiences and choices with which we must confront.
It would not make sense if we take an intersection in front of the other direction just to start off on emulation
or if we reject something just because others do not accept it.

First of all you must know themselves deeply, to understand who we are and to find a harmony that
that allows us to take courageous decisions to the end, without hesitation or uncertainty for comparison with others.

Every being has his way, and it must be paved with compassion.

Sharing a practitioner of Dharma

——————————————–

Even though there may be similarietà experiences,
at the bottom of each being is important to know that a path
touch deep in its history and the lessons to be learned.
Tears and smiles are the steps that remain indelible in the heart
to build the capacity to be compassionate, to accommodate
ourselves and those we encounter on our journey.
We can pave the way for others and offer an understanding,
without occluding their capacity for experience.
Choice is to preserve the lessons learned and to treasure it,
choice is to throw behind the rancor and the poisons of the past
and offer open arms to those who reflected
in our own experience
and constructive dialogue allows us to mature.

Poetyca

——————————————–

Teaching

Teachings on Meditation – 1

When I teach meditation, often begin by saying:
“Bring your mind home. Let go. Relax. “

“Bring Home the mind” means to lead the mind into a state of calm and stable solid through the practice of mindfulness.
In its deepest sense, bring the mind home is to turn our attention inward and rest in the true nature of mind.

This is truly the highest meditation.

Sogyal Rinpoche – (Continued)

———————————————-

Without convulsively agitated finds serenity,
This calms all fear to entrust to the beauty of unarmed
and true nature of mind:
compassion and peace embrace reality as it is.
Being at home is waiting for the clouds are confident that dileguino
to find the right view.

Poetyca

———————————————–

13.02.2010 Poetyca

Text taken from:

Il Fiore di Bodhidharma

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...