Oltre il tempo


Oltre il tempo

Non ho nessuna chiave
per chiudere il cuore
L’ho gettata per sempre

Ho disperso parole
nel vento di tramontana
ed è gelo che soffia

Non ho più attesa
Sabbia scorre ora
dalla mia mano

Afferrala o perderai
trattienila o non ti volterai
quando me ne dovrò andare

Si sgretola la pietra
di questo percorso
verso la vetta dell’anima

Si cancelleranno passi
nel muto osservare
mentre la voce chiama

Spezzate unghie
trattengono per poco
sulle pareti del monte

Ed è separazione
con un velo sottile
che lacrima ancora

E ancora…e ancora…
nel ciclo che già conosco
– Perché sia libero il passo –

Ritorna come deja vu
che non posso annullare
sul sentiero dell’Aquila in volo

Reminescenze respirano
in vortici lenti e rapiscono
oltre le cortine del tempo

29.01.2004 Poetyca

Over time

I have no key
close to the heart
I’ve thrown forever

I lost words
in the north wind
and frost blowing

I never expected
Sandy now runs
from my hand

Catch it or lose
trattienila or do not turn around
when I’ll have to go

Crumbling stone
this path
to the top of the soul

Steps will erase
observed in the mute
while the voice call

Broken nails
hold almost
on the walls of the mountain

And is separated
with a thin
that still tear

And again … and again …
I already know the cycle
– Why is free passage –

Back like deja vu
I can not cancel
on the path of the Eagle in flight

Reminiscences breathe
vortices in slow and kidnap
beyond the curtain of time

29.01.2004 Poetyca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...