Il tao del coraggio


Il Tao del coraggio  La vita non segue la tua logica e procede, indisturbata, per la sua strada

Tu devi ascoltare la vita; non sarà mai la vita ad ascoltare la tua logica, non la degna della benché minima attenzione.

La via del cuore  La parola “coraggio” è molto interessante: viene dalla radice latina cor, che significa “cuore”; quindi essere coraggiosi significa vivere con il cuore.

La via dell’intelligenza  L’intelligenza è vitalità e spontaneità, è apertura e vulnerabilità ed è imparzialità. L’intelligenza è il coraggio di agire senza partire da conclusioni a priori.

La via della fiducia  La fiducia è il livello di intelligenza più elevato. Perché le persone non hanno fiducia? Poiché non si fidano della propria intelligenza. Hanno paura, temono di essere imbrogliate. Hanno paura, ecco perché dubitano: il dubbio sgorga dalla paura.

La via dell’innocenza  Il problema reale non è il coraggio, il problema reale è questo: il conosciuto è morto, l’ignoto è il vivente. Aggrapparsi a ciò che si conosce significa vivere aggrappati a un cadavere. Liberarsi da quell’attaccamento non richiede coraggio; in realtà, richiede coraggio continuare ad aggrapparsi a un cadavere.

osho

❤ ❤ ❤

The Tao of Life dare not follow your logic and proceeds undisturbed, on his way. You must listen to life, life will never listen to your logic, not worthy of any attention.

The way of the heart The word “courage” is very interesting is from the Latin root cor, which means “heart”, so be brave to live with the heart.

The way of intelligence, intelligence is vitality and spontaneity, openness and vulnerability and impartiality. Intelligence is the courage to act without starting from a priori conclusions.

The path of trust Trust is the highest level of intelligence. Because people do not trust? Because they do not trust their own intelligence. They are afraid, afraid of being cheated. They are afraid, why doubt: doubt springs from fear.

The path of innocence The real problem is not the courage, the real problem is this: the known dead, the unknown is living. Hang on to what you know means to live clinging to a corpse. Get rid of that attachment does not require courage, but in reality, it requires courage to continue to cling to a corpse.

Osho

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...