Archivio | 14/09/2017

Il mentale


Il Sé è molto semplicemente il fatto di essere e di non essere questo o quello. È soltanto il fatto d’essere. Siate, e la vostra ignoranza sparirà immediatamente. Cercate di sapere chi è ignorante. L’ego si mette a vivere quando voi uscite dal sonno. Quando dormite profondamente non dite che dormite e che presto vi sveglierete, o che avete dormito tante ore. E tuttavia ci siete. È soltanto al risveglio che dite di aver dormito.

Ramana Maharshi – Il mentale

♥ ♥ ♥

The Self is quite simply the fact of being and not this or that. It is only the fact of being. Be, and your ignorance will disappear immediately. Try to know who is ignorant. The ego starts to live when you move out of sleep. When you sleep deep sleep and do not say that soon you will wake up, or that you have slept many hours. And yet there you are. It is only the awakening that you say you slept.

Ramana Maharshi – The mental

Le mie azioni


“Le mie azioni sono solo le mie cose vere. Non riesco a sfuggire alle conseguenze delle mie azioni. Le mie azioni sono il terreno su cui mi trovo. “

– Thich Nhat Hanh
Capire nostra mente: 50 Versi di Psicologia buddista

❤ ❤ ❤ 

“My actions are my only true belongings. I cannot escape the consequences of my actions. My actions are the ground on which I stand.”

― Thich Nhat Hanh,
Understanding Our Mind: 50 Verses on Buddhist Psychology

Piante


Piante

“Un progetto personale vi sta a cuore e sentite che la sua
realizzazione sarà utile, benefica, non solo per voi ma anche per
altre persone. Allora, non annunciatelo subito a tutti:
realizzatelo, e in seguito avrete abbastanza tempo per
presentarlo e commentarlo. Perché queste precauzioni? Perché
attorno a voi, come pure dentro di voi, sono presenti delle
entità invisibili pronte ad ostacolarvi servendosi della vostra
famiglia e delle persone che frequentate; e allora incontrerete
grandi difficoltà, oppure fallirete, molto semplicemente.
Per quanto possibile, aspettate che certi vostri buoni progetti
abbiano almeno un principio di realizzazione, prima di parlarne.
Quando un progetto avrà cominciato a prendere forma, sarà come un
albero ben radicato che i venti non possono abbattere, e
quell’albero darà dei frutti che potrete distribuire attorno a
voi. “

Omraam Mikhaël Aïvanhov

 

Plans – wait, if you can, before making them known
“Perhaps you have a personal project that is very close to your heart, one that you think would, if carried out, be useful and beneficial not only to you but to others. Well, don’t tell everyone about it beforehand; put it into action, and you will have plenty of time afterwards to make it known and to comment on it. Why these precautions? Because there are invisible entities around you and within you that are ready to put obstacles in your way, using your family and others close to you, and you will meet with great difficulties or simply fail.
As far as possible, wait until some of your good plans have at least begun to be realized before you talk about them. When they begin to take shape, they will be like a well-rooted tree that the winds cannot blow down. And this tree will yield fruit, which you can share with those around you. “

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Difficoltà


Difficoltà

Quando tu sei in difficoltà
e tu temi di non farcela…
Scuoti la polvere e tu vai avanti
Non ti trovera mai su un sentiero di fiori
ma non temere le spine,
se non puoi camminare…vola!

03.07.2012 Poetyca

Difficulties

When you’re in trouble
and you are afraid of failing …
Shake the dust and you go on
Do not you never will find a path of flowers
But fear not the thorns,
If you can not walk … fly!

03.07.2012 Poetyca

Il tempo


 

Il tempo può risolvere molti problemi. Ma quelli che il tempo non può risolvere, li dobbiamo risolvere da soli.

Haruki Murakami

❤ ❤ ❤

Time can solve many problems. But those who can not solve the time, we must solve them alone.

Haruki Murakami

Piangere


Esiste anche questo al mondo, la tristezza di non poter piangere a calde lacrime. È una di quelle cose che non si può spiegare a nessuno, e anche se si potesse, nessuno capirebbe. È una tristezza che non può prendere forma, si accumula quietamente nel cuore come la neve in una notte senza vento.

Haruki Murakami – La fine del mondo e il paese delle meraviglie

❤ ❤ ❤

There is also this to the world, the sadness of not being able to cry bitterly. It is one of those things that you can not explain to anyone, even if they could, nobody would understand. It is a sadness that can not take shape in the heart quietly accumulates as snow in a windless night.

Haruki Murakami – The end of the world and Wonderland

Una perla al giorno – Katha Upanishad


mandala7

Questo Dio, nascosto sotto ogni cosa,
non rivela il suo Io a tutti come fa l’Io di tutto.
Ma è chiaramente concepito da quei profeti che,
attraverso la meditazione,
hanno reso il loro intelletto sopraffino
ancor più puro e sottile.
A questi cuori rettamente indirizzati,
purificati ed intellettualizzati,
Dio rivela se stesso.

Katha Upanishad, III, 12
This God, hidden in all things,
does not reveal his ego at all like the ego does everything.
But it is clearly conceived by those prophets who,
through meditation,
have made their intellect superfine
even more pure and subtle.
These hearts properly addressed,
purified and intellectualized,
God reveals himself.

Katha Upanishad, III, 12

Una perla al giorno – Kena Upanishad


mandala13

Sarà beato colui che riuscirà a realizzare
il Brahman mentre vive ancora da pellegrino sulla terra.
Colui che non riesce a conoscere il Brahman
soffrirà la massima perdita.
I saggi che hanno realizzato il Brahman
come il Sé in tutte le cose,
dopo la morte diventano immortali.

Kena Upanishad, II, 5

Blessed is the one who will achieve
Brahman while still living as a pilgrim on earth.
He who fails to know the Brahman
will suffer the greatest loss.
The sages who have realized Brahman
as the Self in all things,
after death become immortal.

Kena Upanishad, II, 5