Archivio | 2 ottobre 2017

★。¸-☆☆Buonanotte¸-☆☆


notte89

Annunci

Sogni danzanti


Sogni danzanti

Da angosce e paure
di questo triste mondo
prendo distanze

non sono più vuote
le mie mani

cambio linguaggio
-accarezzo il sogno-
anche per me

S’accendono stelle
-intreccio di colori-
ai tuoi occhi distanti
vivono ora
solo sogni danzanti

12.07.2002 Poetyca

Dream Dancing

By anxieties and fears
of this sad world
I take distance

are no longer empty
my hands

change language
-dreamed-
for me

Light up stars
straw-color-
your eyes away
now live
only dreams dancing

12.07.2002 Poetyca

Note


Note

Dentro un sogno
trovi la luce
che illumina ancora
il cammino

Nel battere del cuore
raccogli i voli
senza confini
stemperando silenzi

Nell’immensità
di una carezza
fatta di cielo
trovi certezze

Nel giungere di un sorriso
nato dal nulla
superi orizzonti
che diventano suoni

Note si disperdono
in mille palpiti
e ti regalano strade
fatte d’amore

10.02.2003 Poetyca

Notes

Within a dream
see the light
that still lights
the path

In the beat of the heart
collect Flights
without borders
dissolving silences

Immensity
a caress
made in heaven
certainties are

In reaching a smile
born from nothing
beyond horizons
which become sound

Notes disperse
in a thousand heartbeats
and delivers streets
without love

10.02.2003 Poetyca

La natura dell’uomo


 

purezza della vita

Tale è la natura dell’uomo
che al primo regalo che gli fate si prosterna,
al secondo vi bacia la mano,
al terzo si inchina,
al quarto si contenta di un cenno del capo,
al quinto diventa confidenziale,
al sesto vi insulta,
al settimo vi porta in tribunale perché non gli avete dato abbastanza.

Da: “La vita Reale” di G.I. Gurdjieff

Such is the nature of man
that the first gift that you prostrates,
the second will kiss the hand,
the third bows,
the fourth is content with a nod,
the fifth becomes confidential,
the sixth abuses you,
the seventh takes you to court because you have not given enough.

From: “Real Life” by G.I. Gurdjieff

Il potere di Adesso – Accettazione


lucenotte

Il potere di Adesso  – Accettazione

Quando viviamo in completa accettazione di ciò che esiste, questa è la fine di ogni dramma della nostra vita. Nessuno può nemmeno litigare con noi, per quanto ci provi. Non possiamo litigare con una persona pienamente consapevole. Il litigio implica l’identificazione con la mente e una posizione mentale, nonché resistenza e reazione alla posizione dell’altra persona. Il risultato è che le opposte polarità si forniscono energia reciprocamente. Questa è la meccanica dell’inconsapevolezza. Possiamo ancora esprimere la nostra opinione chiaramente e fermamente, ma non vi sarà dietro nessuna forza reattiva, nessuna difesa e nessun attacco. Allora non si trasformerà in dramma. Quando siamo pienamente consapevoli, smettiamo di essere in conflitto. “Nessuno che sia in unione con se stesso può nemmeno concepire un conflitto”: questo si riferisce non soltanto al conflitto con altre persone ma fondamentalmente al conflitto dentro di noi, che viene meno quando non vi è più alcuno scontro fra le esigenze e le aspettative della mente e ciò che esiste.

“Il potere di adesso” di Eckhart Tolle

 

The Power of Now – Acceptance

When we live in complete acceptance of what exists, this is the end of all the drama of our lives. No one can even argue with us, try as I might. We can not argue with a person fully conscious. The dispute involves the identification with the mind and mental attitude, as well as resistance and reaction to the other person’s position. The result is that the opposite polarity will provide energy mutually. This is the mechanical unconsciousness. We can still express our opinion clearly and firmly, but there will be no force behind reactive, no defense and no attack. Then it will turn into drama. When we are fully aware, we cease to be in conflict. “No one who is in union with himself can even conceive of a conflict”: this refers not only to conflict with other people, but basically the conflict within us, which is less when there is no clash between the needs and expectations of the mind and what exists.

“The Power of Now” by Eckhart Tolle…

Il segreto dell’amore


pace_thumb

 

Il segreto dell’amore
Non basta all’amore di essere partecipati, bisogna che sia partecipato liberamente, perché nella costrizione non vi può mai essere felicità. Un amore disinteressato che si riversa su un oggetto egoista non dà una felicità completa: non perché l’amore abbia bisogno, per amare, di ricambio o di ricompensa, ma perché riposa nella felicità dell’amato. E se questi riceve l’amore egoisticamente, l’amante non è soddisfatto, perché vede che il suo amore non è riuscito nell’intento di rendere felice l’amato, non ha risvegliato in lui la capacità di amare senza egoismo.
Di qui il paradosso che l’amore disinteressato può riposare completamente solo in un amore perfettamente ricambiato: perché sa che la sola vera pace si trova in un amore che non cerca se stesso. Un tale amore accetta di non essere amato disinteressatamente per amore di colui che ama e, nel far così, perfeziona se stesso.
Il dono dell’amore è il dono della potenza e della capacità di amare e quindi darlo in pieno vuol dire anche riceverlo.
Così lo si può conservare solo se lo si dona e lo si può donare perfettamente solo se lo si riceve

Thomas Merton, Nessun uomo è un’isola, Garzanti

The secret of love

Not enough love to be participatory, it needs to be attended freely, because in the constraints, there can never be happiness. A selfless love that is poured out upon a selfish object does not give a complete happiness, not because he needs love, to love, accessories, or reward, but because it rests in the happiness of the beloved. And if he receives love selfishly, the lover is not satisfied, because he sees that his love is not successful in making happy the loved one, has not awakened in him the ability to love without selfishness.
Hence the paradox that unselfish love can stand completely alone in a love fully reciprocated: because it knows that the only true peace is found in a love that does not seek himself. Such love does not agree to be loved selflessly for the sake of the one who loves, and in doing so, completes himself.
The gift of love is the gift of the power and ability to love and then give it in full also means receive it.
So you can keep only if you give and you can donate perfectly only if it receives

Thomas Merton, No man is an island, Garzanti