Archivio | 08/10/2017

La strada


La strada

Era quella la strada
che seguivi un tempo
e nell’ascolto sereno
era il cuore che aprivi

Passi tra fiori in un prato
dove raccoglievi radici
che t’insegnavano amore
senza ricerca di orpelli

Ma tra confusi ruoli
o rivendicate matrici
non sai più trovare
la voce che tace

Non era magia
il contatto profondo
della tua essenza
che conosceva il mondo

Era solo spontanea
e sicura accoglienza
di chi fragile ancora
attraverso te la vita donava

14.02.2003 Poetyca

The road

That was the way
which followed a time
and listening to peaceful
was the heart that opened

Walk among flowers in a meadow
where to gather roots
teach you that love
without looking for frills

But confusion between roles
claimed or Die
you can not find more
the voice that is silent

It was not magic
deep contact
your essence
who knew the world

It was just spontaneous
safe and welcoming
of those who still fragile
through the life you gave

14.02.2003 Poetyca

Artisti


 

Artisti

Se ne vanno tutti via
portando con sè
il mistero
di musiche e parole
cancellando il sorriso
che non era nel copione

Resteremo soli
senza colori
che regalavano valore
ai passi in questo mondo
intrecciato anche di riflessione
tra una nota che si scioglie dentro
ed un cambio di scena improvviso

Artisti volati via
sulle ali di gabbiani
sono scivolati lievi
tra le pagine
di un nuovo silenzio

Mi domando ancora
cosa resterà
di quel che è stato insegnato
in una battuta sola
o in una canzone
ora che nessuno
sa far rivivere la stessa eco

Vecchie glorie
che hanno lasciato traccia
tra le conosciute polveri
di ogni storia
che nessun tempo
potrà cancellare
non le spazza il vento
perchè sono radicate
in ogni cuore

17.03.2003 Poetyca

Artists

They all go away
bringing with them
mystery
of music and words
erasing the smile
that was not in the script

Being alone
no color
that give value
the steps in this world
also twisted reflection
between a note inside that melts
and a sudden change of scene

Artists flown
on the wings of seagulls
slipped slightly
between pages
a new silent

I still wonder
What will
of what has been taught
in a bar alone
or a song
now that no one
knows how to revive the same eco

Old glories
who have left their mark
between the known powders
to every story
no time
may remove
not the wind blows
because they are rooted
in every heart

17.03.2003 Poetyca

Dimmi


Dimmi

Dimmi chi è
quell’uomo
che ti appare
dal fondo di uno specchio

Dimmi come
vuole ingannare
con le parole
che non gli appartengono

Dimmi del vuoto
che riempie
con colori d’illusione
messi in vetrina

Dimmi degli occhi
senza luce
perduta per strada
che ingannano ancora

Dimmi chi sei
tu che prendi tutto
e non comprendi
di non valere nulla

Dimmi quante sono
tutte le maschere
che indossi ora
perché non sai aprire il cuore

Dimmi della fuga
da te stesso
per meglio apparire
perduto nel nulla

Dimmi quando
è iniziato questo gioco
che senza regole
è oggi la tua prigione

Dimmi la verità
e smetti il tuo inganno
che leggo oltre le pagine
di apparenze e di parole

14.03.2003 Poetyca

Tell me

Tell me who is
man
that appears
from the bottom of a mirror

Tell me how
want to cheat
with words
that do not belong

Tell me about the empty
that fills
color illusion
showcased

Tell me eye
without light
lost road
that trick again

Tell me who you are
that you take everything
and do not understand
worth nothing

Tell me how many are
All Masks
hours that you wear
because you can not open our hearts

Tell me of the escape
yourself
appear to better
lost in the void

Tell me when
started this game
without rules
Today is your prison

Tell me the truth
and stop your deception
I read over the pages
of appearances and words

14.03.2003 Poetyca

Sogno illuso


Sogno illuso

Brezza che sospira speranza
per una memoria da non sbiadire
ancora sino all’ultimo giorno
prima che avvolga Primavera
tra nuovi colori e vita oltre questo
sogno illuso di possesso e grigiore

14.09.2006 Poetyca

 Illused dream

Breeze sighs hope
a memory not fade
yet until the last day
Spring wrap before
between colors and new life beyond this
deluded dream of possession and gray

14.09.2006 Poetyca

Gocce d’infinito


Gocce d’infinito

E’ un labirinto di sogni
ogni palpito di vita
che nel respiro del tempo
cerchi di trattenere

Prova a raccogliere
gocce d’infinito
in un istante
che racchiude
colori iridescenti

Tu guardi indietro
e non apri le mani
per far scivolare
tutte le tue amarezze

Vorresti incollare
ogni pezzo di vetro
in una visione del cuore
ma la paura ti trattiene

Guarda ancora avanti
ed indossa un sorriso
che ti sappia far lume
perchè tra le stelle e la luna
vivono ancora speranze

13.02.2003 Poetyca

Drops of infinite

It ‘a labyrinth of dreams
every pulse of life
that breath of time
seeking to retain

Try to collect
drops of infinity
in an instant
enclosing
iridescent colors

You look back
and open hands
to slide
all your bitterness

Do you want to paste
each piece of glass
in a vision of the heart
but fear holds you

Find out more
and wearing a smile
you know how to light
because the stars and the moon
hopes are still alive

13.02.2003 Poetyca

Io ci sono!


Io ci sono!

Canto d’anima…
Lo senti?
Tu lo conosci
e non sei lontano…

Pareti che si dilatano
a volte esplodono
ma non temere
io non fuggo
resto qui
…e non temo

Tu mi guardi …
io lo so,non sei solo
come non lo sono …
stata mai

A volte …
sono solo parole
mentre io vorrei
dire quell’oltre
che conosco
che vedo dentro di me

Non ho trovato ancora
chi sappia aprire gli occhi
chi raccolga le chiavi
della propria prigione
ma non temo …

E anche se il silenzio scivola…
tu sentimi…
io ci sono!

12.11.2003 Poetyca

I am here!

Song of soul …
Hear that?
You know him
and you’re not far away …

Walls that expand
sometimes explode
but fear not
I do not run away
rest here
… and I’m not afraid

You look at me …
I know, you’re not alone
nor are …
was never

Sometimes …
just words
while I would like
say that beyond
I know
I see in me

I have not found yet
those who canopen your your eyes
those who collect the keys
of its prison
but I am not afraid …

And even if the silence slips …
you hear me …
I am there!

12.11.2003 Poetyca

Restare al centro


Restare al centro

Quando mi guardo dentro,
restando in silenzio,
porto attenzione al respiro.
Tutto quel che interferisce
lentamente si dissolve.
Resto al centro:
Questo richiama il termine ” centratura” ed essere centrati significa non farsi distogliere dai propositi o dal proprio stato di coscienza da agenti esterni impermanenti.

03.10.2017 Poetyca

Stay in the middle

When I look inside,
remaining silent,
I pay attention to the breath.
All that interferes
slowly dissolves.
Rest in the center:
This refers to the term “centering” and to be centered means not to be distracted from the purposes or from the state of consciousness by impermanent external agents.

03.10.2017 Poetyca