Archivio | 08/12/2017

Canto d’universo


Canto d’universo

Note sommesse
nel battito del cuore
respiri come magneti
inondano d’Amore
ogni remoto angolo
di questo Universo

All’unisono
si ripete lo stesso ritmo
di vita e Presenza
specchiato nei nostri occhi
che riconoscono avvinti
questa nuova alba

10.02.2012 Poetyca
Song of universe

Smothered notes
heartbeats
breaths as magnets
flood of Love
every end
of this Universe

In unison
repeats the same pace
Presence of life and
mirrored in our eyes
recognize that captivated
This new dawn

10.02.2012 Poetyca

Attesa


Attesa

Immagine prorompe
tra iridi d’anima
soffia leggera alla vita
per essere colore

Unico chiarore d’universo
sfocia tra palpiti
e sussurri di labbra
che attendono

01.08.2004 Poetyca
Waiting

Picture breaks
between irises of soul
light blows to life
for color

The only glimmer of universe
flows between heartbeats
lips and whispers of
waiting

01.08.2004 Poetyca

Tutto ritorna


Tutto ritorna

Sono ore lontane
è nostalgia
che raccoglie nebbie
scivolata dall’anima

Eco di passi
che soffici
segnano vita

Solo respiro di tempo
e tutto ritorna

31.03.2005 Poetyca

All comes back

Are hours away
is nostalgia
gathering mists
slipped from the soul

Echo of steps
that soft
mark life

Single breath of time
and all returns

31.03.2005 Poetyca

Arsura


Arsura

C’e sempre arsura
se cammini nel deserto
ma in te la capacità
di ascoltare e proiettare
nelle pareti del cuore
tutti i tuoi sogni :
il valore delle cose
che potranno dissetare
chi come te naviga
puntando il nulla
e stringendo speranze

01.08.2004 Poetyca

Thirst

There is always thirst
if you walk in the desert
but in you the ability
to listen and to project
in the walls of the heart
all your dreams:
the value of things
which may quench
people like you navigate
focusing on anything
and tightening hopes

01.08.2004 Poetyca

Senza cadute


Senza cadute

E se riuscissi ad essere
forza che scruta l’orizzonte
tra voci cadute in errore
che indicano soltanto
spazio e confine
avvolti da nebbie
Se soltanto mi appigliassi
all’ultimo sperone di roccia
per scalare le vette
dell’ignoranza e dell’ego
Sarei ora aquila
padrona del cielo
senza inesorabili cadute
nel fango dell’oblio
che porta lontano
il senso del cammino

25 .04. 2004 Poetyca

 Without falling

And if I could be
force that scans the horizon
between items falling into error
indicating only
space and the border
wrapped in fog
If only I cling
last outcrop of rock
to scale the heights
ignorance and ego
I’d be golden hour
mistress of heaven
no inexorable fall
in the mud of oblivion
that goes far away
the sense of the way

July 25, 2004 Poetyca

Ecco cosa fare


Riflettendo…

La Riflessione

Ogni sofferenza è un seme di Buddha,
perché la sofferenza spinge i mortali a cercare la saggezza.

Ma puoi dire soltanto che la sofferenza fa sorgere la buddhità,
non puoi dire che la sofferenza sia la buddhità.

Il corpo e la mente sono il terreno,
la sofferenza è il seme,
la saggezza il germoglio
e la buddhità il grano.

Bodhidharma

Rabbia, collera, attaccamento
e tutto s’incrina
e conduce al dolore.

Dove la sua fonte?
Come liberarsene?

Osservando da dove proviene
l’increspare delle emozioni
è la chiave per trarre insegnamento.

Tutto è colto
per permettere di levigare
ogni asperità
ed essere liberi e saggi
oltre quel che appare.

Poetyca

L’insegnamento

Ecco cosa fare

Ecco cosa fare: nulla, assolutamente nulla.
Fare nulla è sempre la cosa migliore.

Così come c’è il tuono nel silenzio, così c’è pace nella vasta vacuità.
Lascia sbraitare le voci, abbi pace nella collera.
Sorridi molto. Inchinati molto.
L’umiltà è sempre una buona cosa.

In uno stagno tranquillo,
le pietre vengono inghiottite intere.

Siate felici.

Harvey So Daiho

Un’azione genera
una pari reazione
e se quel che automaticamente
fosse sono un frutto atteso
– con la capacità di manifestare
cause del dolore –
o reazione alla gioia
che non perdura
perchè parte della vacuità

Solo l’osservare in silenzio,
senza attaccarsi a nulla
genera l’imperturbabilità
e la forza che sgretola
ogni illusione.

Poetyca

03.09.2006

Testi tratti da 

Reflecting …

ReflectionAll suffering is a seed of Buddha,
because suffering impels mortals to seek wisdom.

But you can only say that suffering gives rise to Buddhahood,
you can not say that suffering is Buddhahood.

The body and mind are the terrain,
Suffering is the seed,
wisdom the sprout
and Buddhahood the grain.

Bodhidharma

Rage, anger, attachment
and all cracks
and leads to pain.

Where its source?
How to get rid of?

Looking at where it comes from
the ripple of emotion
is the key to learn.

Everything is caught
to allow smooth
all types of rough
and be free and essays
than what appears.

Poetyca

The teaching

Here is what to do

Here is what to do: nothing, absolutely nothing.
Doing nothing is always the best.

Just as there is thunder in the silence, so there is peace in the vast emptiness.
Leave yelling voices, have peace in anger.
Smile a lot. Bow much.
Humility is always a good thing.

In a tranquil pond,
the stones are swallowed whole.

Be happy.

I know Harvey Daiho

action generates
an equal reaction
and if that which automatically
it is an expected result
– With the ability to manifest
causes of pain –
or reaction to Joy
it does not last
because of the emptiness

Only observe in silence,
not attached to anything
generates equanimity
and the strength crumbles
any illusion.

Poetyca

03.09.2006

Text taken from

Il Fiore di Bodhidharma

                                                                                        Prendere rifugio – Riflettendo

Come fonte – Paulo Coelho


 

image

Come fonte

Sii come la fonte
che trabocca
e non come la cisterna
che racchiude sempre
la stessa acqua.

Paulo Coelho

🌸🌸🌸
🌸Like source

Be like the source
that overflows
and not like the tank
that always encloses
the same water.

Paulo Coelho

Messaggio in bottiglia


image

Messaggio in bottiglia

Voglio affidare
un messaggio
in bottiglia
alle onde
del mare
Voglio srotolare
memorie e speranze
in parole vive
per regalarti
la mia emozione

01.12.2017 Poetyca

Message in a Bottle

I want
to leave
a message
in the bottle
to the waves of the sea
I want to unroll
memories and hopes
in living words
to give you
my emotion

01.12.2017 Poetyca