Archivio | 22/01/2018

Semplici parole


Semplici parole

Tempo, attimi e senso
di una corsa per raccogliere
in un respiro solo
l’essenza della vita:
fuga e raccolta di cose
mentre come sabbia
il cuore si sbriciola
dimenticando di donare
alla tua rosa dentro l’anima
la stessa cura che tu puoi dare
a chi guarda oggi i tuoi occhi
e cerca semplici parole

12.06.2011 Poetyca

Simple words

Time, moments and sense
of a race to collect
in a single breath
the essence of life:
drain and gathering of things
such as sand
the heart crumbles
forgetting to donate
to rose inside your soul
the same care that you can give
to the viewer today your eyes
and look for simple words

12.06.2011 Poetyca

Annunci

Placido ricordo


Placido ricordo

Storia incisa
negli anni senza tempo
dove tutto si raccoglie
in un istante placido
che srotola ricordo
di età che si intersecano
in ricami d’anima
in mani cresciute insieme
tra lacrime amare e rughe
che fanno paura alla speranza

09.06.2011 Poetyca

Placid remembrance

History recorded
Timeless years
where everything is gathered
in an instant calm
remember that unwinds
of age that intersect
of blood into embroideries
grown together in the hands
between bitter tears and wrinkles
that they fear to hope

09.06.2011 Poetyca

Il potere del nulla


Il potere del nulla

Parole incidono la verità sulla pietra
senza preamboli, senza fuga
sono di cartone le sagome di ali
strappate a questi silenti angeli
che come gregge non sanno cercare
un barlume di verità nella traccia confusa
di chi pasce l’ignoranza e la contrabbanda
su pagine di qualche improbabile giornale
e spaccia anche oggi cronaca fasulla
agli angoli di polverose strade
Nessuno ricorda come si usa la ragione
e ricorre scandali o vite di altri
sui rotocalchi che mischiano le carte
e fanno da grancassa a inarticolati suoni
che fanno il verso al potere del nulla

08.06.2011 Poetyca

The power of nothing

Words affect the truth in stone
without preamble, without escape
are made of cardboard silhouettes of wings
torn by these silent angels
that look like sheep do not know
a glimmer of truth in the track confused
Who feeds the ignorance and smuggling
on the pages of some unlikely newspapers
masquerading and fake news today
the corners of dusty roads
No one remembers how to use reason
recurring scandals and lives of others
magazines that mix on any cards
and act as a bass drum sounds inarticulate
who do towards to the power of nothing

08.06.2011 Poetyca

Fuori dalla prigione


Fuori dalla prigione

Volute di fumo
annebbiano il percorso
cerchi concentrici
che confondono
parole dette
quasi urlate
che si contraddicono
con la direzione
adesso scelta

Cammini alle spalle
di quello che indicavi
come via da percorrere
rinnegando tutto
perchè quel fumo
è la tua illusione
inganno perpetuo
che crei e ricrei
ogni istante

Segui ora come verità
proiettando su altri
la tua immagine specchiata
che non sai riconoscere
ed abbellisci di propositi
ed inganni – come bolla di sapone
imitata immagine di quel che non sei
giusto per attirare le mosche
ad un dolce apparire fuori dalla prigione

11.06.2011 Poetyca

Outside the prison

Plumes of smoke
clouded the path
concentric circles
confusing
spoken word
almost shouted
that contradict each
with the direction
now choose

You walk behind
as those expressing
as a way to go
denying all
because the smoke
is your illusion
perpetual deception
that you create and recreate
every moment

You follow now as the truth
projecting onto others
your mirror image
recognize that you do not know
of purpose and beautify
and deception – as a soap bubble
imitated image of what you are not
just to attract the flies
to a sweet look out of prison

11.06.2011 Poetyca

Tao te Ching XXII : L’umiltà che eleva


Tao te Ching XXII L’umiltà che eleva

Se ti pieghi ti conservi, se ti curvi ti raddrizzi, se t’incavi ti riempi, se ti logori ti rinnovi, se miri al poco ottieni se miri al molto resti deluso. Per questo il santo preserva l’Uno e diviene modello al mondo. Non da sé vede perciò è illuminato, non da se s’approva perciò splende, non da sé si gloria perciò ha merito, non da sé s’esalta perciò a lungo dura. Proprio perché non contende nessuno al mondo può muovergli contesa. Quel che dicevano gli antichi: se ti pieghi ti conservi, erano forse parole vuote? In verità, integri tornavano.

Tao Te Ching – chapter 22

Yield and overcome; Bend and be straight; Empty and be full; Wear out and be new; Have little and gain; Have much and be confused.

Therefore wise men embrace the one And set an example to all. Not putting on a display, They shine forth. Not justifying themselves, They are distinguished. Not boasting, They receive recognition. Not bragging, They never falter. They do not quarrel, So no one quarrels with them. Therefore the ancients say, ‘Yield and overcome.’ Is that an empty saying? Be really whole, And all things will come to you.

La cornacchia e la brocca – Esopo


favolediesopo

La cornacchia e la brocca 

Una cornacchia mezza morta di sete trovò una brocca che una volta era stata piena d’acqua. Quando

infilò il becco nella brocca per abbeverarsi, si rese conto che vi era rimasto soltanto un goccio

d’acqua sul fondo. Provò e riprovò inutilmente.
D’un tratto le venne un’idea e, preso un sasso, lo gettò nella brocca.
Poi prese un altro sasso e lo gettò nella brocca.
Ne prese un altro e gettò anche questo nella brocca.
Ne prese un altro e gettò anche questo nella brocca.
Ne prese un altro e gettò anche questo nella brocca.
Ne prese un altro e gettò anche questo nella brocca.
Ne prese un altro e gettò anche questo nella brocca.
Pian piano vide l’acqua salire verso di sé e, dopo aver gettato ancora altri sassi riuscì a bere

salvandosi la vita.

A poco a poco si arriva a tutto.

Esopo

The crow and the pitcher 

A crow half dead of thirst found a jug that had once been filled with water. when

poked their beaks into the pitcher to drink, he realized that there was still only a drop

of water on the bottom. He tried and tried again to no avail.
Suddenly she had an idea, and took a stone, threw it into the pitcher.
Then he took another pebble and threw it into the pitcher.
He took another and also threw this into the pitcher.
He took another and also threw this into the pitcher.
He took another and also threw this into the pitcher.
He took another and also threw this into the pitcher.
He took another and also threw this into the pitcher.
Gradually he saw the water rise up to him and, after throwing stones others still managed to drink

life saving themselves.

Gradually you get to everything.

Aesop

Spazio al nuovo


Spazio al nuovo

È importante l’ausilio
della cultura,
il saper discernere
per fare scelte,
ma se ci riempiamo
di cognizioni pre impostate
si creano aspettative
e l’analisi ha il sopravvento
sulla spontaneità.
Dove lo stupore e la scoperta tipiche dei bambini
se ci riempiamo di concetti?
Il primo passo del ricercatore
è nello svuotarsi da quanto
si conosce per fare spazio
al nuovo.

12.01.2018 Poetyca

Space to the new

The aid is important
of culture,
knowing how to discern
to make choices,
but if we fill ourselves
of pre-set cognitions
expectations are created
and analysis has
the upper hand
on spontaneity.
Where the amazement
and discovery typical of children
if we are filled with concepts?
The first step of the researcher
it’s in emptying out of how much
you know to make room
to the new one.

12.01.2018 Poetyca