Archivio | 31/01/2018

Solo chi


Solo chi

Solo chi
nella brezza getta un seme
e con amore lo cura

Solo chi
ha la serenità in cuore
e vede oltre le altrui nuvole

Solo chi
Amore cerca senza riserve
alfine lo trova

Solo chi
in me legge e sfiora
l’aurea ricerca senza tempo

Saprà in se stesso trovare
il senso del percorso
che non conosce distanze
25.10.2004 Poetyca
Only who

Only who
sow a seed in the breeze
the care and love

Only who
has the serenity in the heart
and sees beyond the clouds of others

Only who
Love seeks unconditional
finally finds

Only who
law and came close to me
search without the golden time

Will know find himself in
the sense of path
that knows no distance
25.10.2004 Poetyca

Cuore nel cuore


Heart in heart

A heart
only source
manifesting
and nothing asks:
support and strength
against current
to breathe
to swim and float in the air
when the last moment of this day
gives way to the shadows

My heart in your
to embrace the world
not to leave the entry blank
of those awaiting rainbow

A heart that contains joy and hope
a pulse of life
embracing those who can Ricordi
the sense of being
and illuminates the same star
in that endless sky
called love

03.10,2010 Poetyca

Tao Te Chig XXXI


XXXI – Desistere dalle operazioni militari

Ecco che son le belle armi:strumenti del malvagio
che le creature han sempre detestati.
Per questo non rimane chi pratica il Tao.
Il saggio, che è pacifico, tiene in pregio la sinistra,
chi adopra l’armi tiene in pregio la destra.
Ecco che son l’armi:strumenti del malvagio
non strumenti del saggio,
il quale li adopra solo se non può farne a meno.
Avendo per supreme pace e quiete,
ei vince ma non se ne compiace,
chi se ne compiace gioisce nell’uccidere gli uomini.
Ora chi gioisce nell’uccidere gli uomini
non può attuare i suoi intenti nel mondo.
Nelle gesta fauste si tiene in onore la sinistra,
nelle gesta infauste si tiene in onore la destra.
Il luogotenente sta alla sinistra,
il duce supremo sta alla destra:
assume il posto del rito funebre.
Quei che gli uomini ha ucciso in massali
piange con cordoglio e con tristezza:
la vittoria in guerra gli assegna il posto del rito funebre.

31

Weapons are the tools of violence;
all decent men detest them.

Weapons are the tools of fear;
a decent man will avoid them
except in the direst necessity
and, if compelled, will use them
only with the utmost restraint.
Peace is his highest value.
If the peace has been shattered,
how can he be content?
His enemies are not demons,
but human beings like himself.
He doesn’t wish them personal harm.
Nor does he rejoice in victory.
How could he rejoice in victory
and delight in the slaughter of men?

He enters a battle gravely,
with sorrow and with great compassion,
as if he were attending a funeral.

Non paura


Riflettendo…

La Riflessione

Il proposito dello Zen
è di dare alle persone la capacità di trascendere direttamente
ciò che è ordinario e ciò che è sacro,

in modo che siano in grado di risvegliarsi con le proprie forze,
recidendo per sempre la radice del dubbio.

Maestro Fayan

—————

Nel dubbio s’inciampa,
nel dubbio l’attaccamento
ad ogni possibile risposta:
senza discernere
senza comprendere
da che parte è la via
per essere svegli
alla realtà da abbracciare
così come essa è.

Poetyca

—————

L’insegnamento

Non paura

Non avemmo paura della nascita,
perciò nascemmo umani.

Non dovremmo temere la morte,
per rinascere nella Terra Pura.

Desmond Chiong

—————-

Nascita e morte
coraggio e timore
nell’inconosciuto,
dove la paura è seme
d’irrazionale fuga,
dove la perdita
è attaccamento
che non ci fa avanzare.

Poetyca

————–

Poetyca 04.08.2007

Testi tratti da:

Reflecting …Reflection

The purpose of Zen
is to give people the ability to transcend directly
what is ordinary and what is sacred,

so they are able to wake up with their own forces,
severing forever the root of the doubt.

Master Fayan

—————

Stumbles in doubt,
attachment in doubt
to each possible answer:
without discerning
without understanding
which way is the way
to be awake
to embrace the reality
as it is.

Poetyca

—————

The teaching

Do not fear

We had no fear of birth,
So we were born human.

We should not fear death,
to be reborn in the Pure Land.

Desmond Chiong

—————-

Birth and death
courage and fear
unknowable,
where fear is the seed
irrational flight,
where the loss
is attachment
that there is progress.

Poetyca

————–

Poetyca 04.08.2007

text taken from:

Il Fiore di Bodhidharma

                                                                                        Prendere rifugio – Riflettendo

Luce – Thich Nhat Hanh


Luce

Le tenebre non possono essere dissipate con più oscurità.
Più oscurità renderà l’oscurità più densa.
‎Solo la luce può dissipare l’oscurità.
‎Quelli di noi che portano la luce sono chiamati a risplendere di luce, a condividerla in modo che il mondo non affondi nel buio totale.

~ Thich Nhat Hanh
Tu sei qui: Scoprire la magia del momento presente

Light

Darkness cannot be dissipated with more darkness. More darkness will only make darkness thicker. Only light can dissipate darkness. Those of us who carry the light are called to shine the light, to share it so that the world will not sink into total darkness.

~ Thich Nhat Hanh
You Are Here: Discovering the Magic of the Present Moment

Finalmente tu


Finalmente tu

Liberi i lacci
e scuoti il capo
punti il cielo
ed esprimi
te stesso
Voli oltre
il confine
tuffato
in ascolto
sottile
Ti guardi
allo specchio
e riconosci
il tuo essere
finalmente tu

21.01.2018 Poetyca

Finally you

You free the laces
and shake your head
points to the sky
and express
yourself
Flights over
the border
dipped
listening
thin
You look at you
at the mirror
and recognize
your being
finally you

21.01.2018 Poetyca