Archivio | 26/02/2018

Mangiare il rimprovero


 

69. Mangiare il rimprovero

Un giorno ci furono delle circostanze impreviste che fecero tardare i preparativi per il pranzo di Fugai, un maestro di Zen Soto, e dei suoi discepoli. Allora il cuoco andò in tutta fretta nel giardino, tagliò col suo coltello ricurvo le cime di certi ortaggi, le tritò ben bene e ne fece una zuppa, senza accorgersi che nella fretta aveva tagliuzzato con le verdure anche un pezzo di serpente.

Ai seguaci di Fugai quella zuppa sembrò la più buona che avessero mai mangiata. Ma quando il maestro trovò nella propria scodella la testa del serpente, chiamò il cuoco. «E questa che cos’è?» domandò, reggendo con due dita la testa del serpente.

«Oh, grazie, maestro» rispose il cuoco, prendendo il bocconcino e affrettandosi a mangiarlo.

 

Eating the Blame

Circumstances arose one day which delayed preperation of the dinner of a Soto Zen master, Fukai, and his followers. In haste the cook went to the garden with his curved knife and cut off the tops of green vegetables, chopped them together and made soup, unaware that in his haste he had included a part of a snake in the vegetables.

The followers of Fugai thought they never tasted such good soup. But when the master himself found the snake’s head in his bowl, he summoned the cook. “What is this?” he demanded, holding yo the head of the snake.

“Oh, thank you, master,” replied the cook, taking the morsel and eating it quickly.

Raggi di sole


05

Raggi di sole

Ogni giorno è diverso
e ci sono piccole gioie
nelle tasche del dolore:
Aprendo gli occhi
ci accorgiamo di raggi di sole.

12.10.2015 Poetyca

Sunbeams

Every day is different
and there are small joys
in the pockets of pain:
Opening his eyes
we realize sunbeams.

12/10/2015 Poetyca

Pulsazioni


Pulsazioni

Ai bordi degli occhi
ho trovato diamanti
soffusi ricordi e stelle
non sanno di esserlo
non provano a brillare
Piroette di vita
su un palcoscenico sgangherato
si affidano alla sorte
ad un grammo d’improvvisazione
Tutte le strade sono aperte oggi
di fronte ad una luna testimone
di immagini del tempo
Scorrono
senza senso apparente
allo scandire di lancette a ritroso
Anarchia totale
per il coraggio congenito
di questa marionetta
perché ha reciso i fili
di una sorte scritta da altri
consunto copione
dell’inganno e di ipocrisie ataviche
con le quali si sono costruiti mondi
Entropie in pulsazione
fanno a gara
con i virus inoculati
della paura e dell’illusione
Questi diamanti
sono prezzo e riscatto
di una libertà
pulsante e curiosa
alla ricerca di nuovi percorsi
mai esplorati o scritti

15.05.2012 Poetyca

Pulsations

At the edge of the eye
I found diamonds
suffused with memories and stars
they do not know
do not try to shine
Pirouettes of life
on a rickety stage
rely on the fortune
to one gram of improvisation
All roads are open today
in front of a a witness moon
of images of time
It slide
with no apparent sense
_ of the scan back of lancets
Full anarchy
for congenital courage
for this puppet
because it has cut the wires
of a fortune written by others
threadbare scenario
of deception and atavic hypocrisy _
with which they have built worlds
Pulsating entropies
are racing
with inoculated viruses
of fear and illusion
Those diamonds
are price and redemption
of a freedom
pulsanting and curious
the search for new paths
never explored or written

15.05.2012 Poetyca

Tutto ricomincia


Tutto ricomincia

Vita e sfumature
cangianti schegge
ineluttabili respiri
e tutto…ricomincia

25.04.2012 Poetyca

All begins again

Life and shades
iridescent flakes
ineluctable breaths
and all— begins again

25.04.2012 Poetyca

Parole di Pace


Parole di Pace

Non sono solo parole
senza linea di confine
dissetano la terra
Non sono solo speranza
dove tutto è perduto
ma slanci del cuore

23.04.2012 Poetyca

 

Peace words

They are not just words
without boundary
quench the earth
They are not just hope
where all is lost
but impulses of the heart

23.04.2012 Poetyca

Tao te ching LIV : Coltivare e contemplare


Tao te ching LIV : Coltivare e contemplare

Chi ben si fonda non vien divelto,
a chi ben stringe non vien tolto:
con questa Via figli e nipoti
gli offriranno sacrifici ininterrotti.
Se la coltiva nella persona
la sua virtù è la genuinità,
se la coltiva nella famiglia
la sua virtù è la sovrabbondanza,
se la coltiva nel villaggio
la sua virtù è la reverenza,
se la coltiva nel regno
la sua virtù è la floridezza,
se la coltiva nel mondo
la sua virtù è l’universalità.
Per questo
contempla le persone dalla sua persona,
contempla le famiglie dalla sua famiglia,
contempla i villaggi dal suo villaggio,
contempla i regni dal suo regno,
contempla il mondo dal suo mondo.
Come so che il mondo è così?
Da questo.

54

What is well planted will not be uprooted.
What is well held will not escape.
Children and grandchildren will not cease to praise it.
Cultivate virtue in yourself,
And it will be true.
Cultivate virtue in the family,
And it will be overflowing.
Cultivate virtue in the town,
And it will be lasting.
Cultivate virtue in the country,
And it will be abundant.
Cultivate virtue in the world,
And it will be universal.
Therefore:
See others as yourself.
See families as your family.
See towns as your town.
See countries as your country.
See worlds as your world.
How do I know that the world is such?
By this.

Cominciare a vivere


Cominciare a vivere

Un passo per volta
un abbraccio al mondo
anche se il rumore
ferma la musica
Il coraggio
ti prende per mano
ed accende
stelle nel buio
Lampi di vita
ricuciono
il senso perduto
del tuo cercare

15.02.2018 Poetyca

Begin to live

One step at a time
a hug to the world
even if the noise
stop the music
The bravery
takes you by the hand
and turn on
stars in the dark
Flashes of life
mend
the lost sense
of your search

02.15.2018 Poetyca

Verità suprema


Verità suprema

I modi di manifestare
la Mente sono molteplici.

Ma la stessa verità suprema
si può cogliere
in ognuno di essi.
Ikkyu (1394-1481)

Supreme truth

The ways of expressing
the mind are many.

But the same ultimate truth
can grasp
in each of them.
Ikkyu (1394-1481)

Una perla al giorno – Bhagavad Gita


mandala4
Non colui che soddisfa tutti i suoi desideri otterrà la pace,
ma colui che rimarrà imperturbabile ai desideri,
come un oceano che rimane calmo
nonostante tutte le acque che vi si rovesciano.

Bhagavad Gita, II, 70

Not the one who fulfills all his desires will get peace,
but one who desires remain unperturbed,
like an ocean that remains calm
despite all the water that will spill.

Bhagavad Gita, II, 70