Archivio | 27/02/2018

La rabbia


“Non guardo la rabbia come qualcosa di estraneo a me che io devo combattere … ho a che fare con la mia rabbia con cura, con amore, con tenerezza, con la non violenza.”

Thich Nhat Hanh
★…★…★♥.♥…★…★…★
“I would not look upon anger as something foreign to me that I have to fight…I have to deal with my anger with care, with love, with tenderness, with nonviolence.”

Thich Nhat Hanh

La verità


La verità

La verità è un soffio di vento:
fa spostare le nuvole del timore,
rende liberi tutti coloro
che sono stanchi di portare il peso dell’inganno.
Ma tu da solo hai bisogno di sostegno,
 ricorda sempre che tutto è dentro di te
 e non nelle ombre che qualcuno
porta davanti ai propri occhi.
Fidati sempre e soltanto di te stesso:
la gente cambia in fretta bandiere ed umore.

19.07.2012 Poetyca

Truth

Truth is a breath of wind:
moves the clouds of fear,
frees all those
who are tired of bearing the weight of deception.
But you only need to support,
  Always remember that everything is within you
  and not someone in the shadows
door in front of their eyes.
Trust always and only about yourself:
people change quickly flags and mood.

19.07.2012 Poetyca

Il tempo che verrà


Il tempo che verrá

Non vestirò
mai più
il mio cuore
di false
promesse
fatte da altri
sfuggendo
lo sguardo
alla verità
Ho imparato
sulla mia pelle
l’effimero
di ogni illusione
che non sia
mai seguita
da atti veri
il disinganno
è la mia forza
Come giunco
nel vento
mi piego
e mai
mi spezzo
perché
ho imparato
a distinguere
il vero dal falso
Ho appreso
come camminare
sulle mie gambe
e comprendo
chi è debole
ne faccio
tesoro
per il tempo
che verrá

16.02.2018 Poetyca

The time that will come

I will not dress
never again
my heart
of false
promises
made by others
escaping
the look
to the truth
I learned
on my skin
the ephemeral
of every illusion
that it is not
never followed
from true acts
the disillusionment
it’s my strength
As a rush
in the wind
I bend
and never
I break up
because
I learned
to distinguish
the true from the false
I learned
how to walk
on my legs
and I understand
who is weak
I do it
treasure
for the time
that will come

16.02.2018 Poetyca

Collera


75. Collera

Uno studente di Zen andò da Bankei e gli espose un suo problema: «Maestro, io ho certe collere irrefrenabili. Come posso guarirne?».

«Hai qualcosa di molto strano davvero» disse Bankei. Fammi dunque vedere di che si tratta».

«Bè, così su due piedi non posso fartelo vedere» rispose l’altro.

«Quando potrai farmelo vedere?» domandò Bankei.

«Salta fuori quando meno me lo aspetto» rispose lo studente.

«Allora,» concluse Bankei «non dev’essere la tua vera natura. Se lo fosse, potresti mostrarmelo in qualunque momento. Quando sei nato non l’avevi, e non te l’hanno dato i tuoi genitori. Pensaci un po’ sopra».

Tratto da 101 Storie Zen

Temper

A Zen student came to Bankei and complained: “Master, I have an ungovernable temper. How can I cure it?”

“You have something very strange,” replied Bankei. “Let me see what you have.”

“Just now I cannot show it to you,” replied the other.

“When can you show it to me?” asked Bankei.

“It arises unexpectedly,” replied the student.

“Then,” concluded Bankei, “it must not be your own true nature. If it were, you could show it to me at any time. When you were born you did not have it, and your parents did not give it to you. Think that over.”

Taken from 101 Zen Stories

Pensieri


Pensieri

Nulla può fermare
il moto delle maree:
costante movimento
in mulinelli e flutti
non trova mai pace

La vita  si trasforma
non trova mai riposo
neppure un solo istante
come  pensieri inquieti
 in cerca di voce

18.07.2012 Poetyca

Thoughts

Nothing can stop
the motion of tides:
constant motion
in eddies and waves
never finds peace

Life is transformed
never finds rest
even a single moment
as restless thoughts
  in search of voice

18.07.2012 Poetyca

I cinque ricordi del Buddha -versione di Thich Nhat Hanh


I cinque ricordi del Buddha (versione di Thich Nhat Hanh)

Sono della natura per invecchiare. Non c’è modo di fuggire invecchiando.

Sono della natura per avere problemi di salute. Non c’è modo di sfuggire alla cattiva salute.

Sono della natura per morire. Non c’è modo di sfuggire alla morte.

Tutto ciò che è caro a me e tutti quelli che amo sono della natura da cambiare. Non c’è modo di sfuggire all’essere separati da loro.

Le mie azioni sono le mie uniche cose vere. Non posso sfuggire alle conseguenze delle mie azioni. Le mie azioni sono il terreno su cui sto.

The Buddha’s Five Remembrances (Thich Nhat Hanh’s version)

I am of the nature to grow old. There is no way to escape growing old.

I am of the nature to have ill health. There is no way to escape ill health.

I am of the nature to die. There is no way to escape death.

All that is dear to me and everyone I love are of the nature to change. There is no way to escape being separated from them.

My actions are my only true belongings. I cannot escape the consequences of my actions. My actions are the ground upon which I stand.