La visione profonda


La visione profonda

Sono tante le persone che invece di guardare – aspettative, delusioni,
momenti che hanno ferito, credono di dove forzare a tutti i costi un percorso,
allora passano da uno stato ad un altro ( euforico o categoricamente distante
da quello precedente) convinte di avere superato ogni cosa. Ma, in realtà questo
processo di trasformazione deve rispettare la visione profonda,
la capacità di cambiare davvero pelle e non solo una fuga per non guardare
in faccia la realtà. Non è la mente che deve analizzare, che deve creare
nuove attività esteriori, è infatti attraverso il cuore e il vivere
le emozioni ( anche se le temiamo) che possiamo imparare a comprendere,
a vivere aspetti di noi che abbiamo negato per tanto tempo.
Noi feriamo noi stessi, perchè abbiamo qualche aspettativa che non è stato
possibile realizzare – la delusione arriva perchè avevamo la porta aperta ad essa.
Nessuno è il nostro nemico, non ha senso reagire contro gli altri per le nostre
aspettativa. La vita, la gente è tutto come loro sono. Perché loro sono costretti
a cambiare? Solo per le nostre aspettative? Vivere in compassione è non reagire
e non farci del male, anche agli altri ovviamente a causa della nostra rabbia,
ma rispettare ogni scelta altrui.

22.05.2011 Poetyca

The insight

There are so many people that instead of looking – the expectations,
disappointments, moments that have hurt, think about where all costs to force a path,
then move from one state to another (or euphoric categorically distanteda the previous one)
believe they have exceeded all thing. But in reality this process of transformation
must respect the insight, the ability to change skin and not really just an escape
to avoid looking reality in the face. It is the mind that must be analyzed, which should
create new activities outside, and in fact through the heart and experience the thrill (even if the fear)
that we can learn to understand, live aspects of us that we have denied for so long.
We hurt us, cause we have some expectation and it was not possible to realize – disappoint coming cause
we had open door to it. Nobody is our enemy, no sense to react against each others
cause us expectation. Life, people all is like them are. Why them have to change?
Only cause us expectation? To live in Compassion is to not react and to hurt us
and of course others cause us anger but to respect each others chooses.

22.05.2011 Poetyca

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.