Archivio | 07/05/2018

Una stella con il tuo nome


candido_giglio_1024

Una stella con il tuo nome

Non trovo più
stille di luce
sono nascoste
dietro alle mie paure
Non trovo più
fari nella notte
a fendere il buio
della mia illusione
Quando apro la porta
vedo solo nebbia
fitta sull’abisso
Chiedo allora
con tutto il mio cuore
un giorno ancora
per mettere ordine
a questa folla
di dubbi e pensieri
Io credo ancora
perchè non ho mai smesso
mentre attendo la fine
di questo lungo tunnel
per aggrapparmi
alla coda di una stella
l’unica stella
con il tuo nome

03.06.2014 Poetyca

A star with your name

I can not find
drops of light
are hidden
behind my fears
I can not find
beacons in the night
to cleave the darkness
my illusion
When I open the door
I see only fog
dense abyss
so I ask
with all my heart
one more day
to bring order
this crowd
of doubts and thoughts
I still believe
because I never stopped
while I await the end
of this long tunnel
to cling
to the tail of a star
the only star
with your name

03/06/2014 Poetyca

Chi siamo?


Riflettendo…

La Riflessione

Nell’Insegnamento buddhista, la legge del karma, dice solo questo:

“Per ogni evento che accade, seguirà un ulteriore evento la cui esistenza è stata causata dal primo.
Il secondo evento sarà salutare o non salutare, a seconda che la sua causa sia stata abile o non abile”.

Un evento abile, non è accompagnato da brama, repulsione o illusione;
un evento non abile, è, invece, accompagnato da una o più di queste tre caratteristiche.

(Gli eventi non sono abili o non abili in se stessi, ma sono chiamati così
in virtù delle formazioni mentali che si manifestano con essi).

Per cui, la legge del karma ci insegna che la responsabilità delle azioni non abili
viene generata da colui che le commette.

Insegnante di Dharma

———————————

La responsabità di un’azione,
che a volte si abatte sugli altri,
non è della persona che vive le sua conseguenza,
ma essa è della persona che ha dato inizio alle sue cause.
Osservare la realtà, comprendere con il retto sforzo
a fonte di quanto accada come causa di sofferenza
è una lezione possibile da imparare,
in ogni azione è possibile avere la visione chiara della sua causa.
Come attraverso uno specchio, possiamo guardare i moti interni
e comprendere che essi si manifestano nella realtà esteriore.
Con la compassione e l’amorevolezza
possiamo essere manifestazione di rette cause per rette azioni.

Poetyca

——————————–

L’insegnamento

Chi siamo?

Durante la meditazione possiamo entrare in profondità nella mente,
per investigare cosa e chi veramente siamo.

Chi muore? Poiché ciò che muore, non è ciò che siamo.

Sister Medhanandi

——————————

Attraverso la nostra osservazione
possiamo comprendere
come tutto sia impermanente:
sogetto a svanire, a non restare
non ancorato ad un aspetto inattaccabile
dal tempo, dalle illusioni e dall’attaccamento.

E’ come aprire una mano
ed accorgersi che analizzato
quanto possa perdurare
di quelle immagini mentali
che ci identificano…
presto essa resterà vuota.

Non ha senso pensare di poter possedere
una forma, un’idea stabile e immortale
di qualcosa che muta di continuo.

Se osserviamo noi stessi,
tolto ogni aspetto evanenscente
e non duraturo, cosa resta?

Poetyca

—————————-

27.06.2009 Poetyca

testi tratti da: 

Reflecting …ReflectionIn the Teaching Buddhist law of karma, says only this:

“For every event that happens, it will follow another event whose existence was caused by the first.
The second event will be healthy or unhealthy, depending on whether its cause was skillful or unskillful. “

A skillful event is not accompanied by craving, repulsion or illusion;
an event not skillful, is, instead, accompanied by one or more of these three characteristics.

(Events are not skillful or not skillful in themselves, but are so called
under the mental formations that come with them).

So, the law of karma teaches that responsibility for actions not disabled
is generated by the one who commits them.

Teacher of Dharma

———————————

The responsabità of action,
that sometimes you Abatte on others,
is not the person who lives his result,
but it is the person who initiated its causes.
Observing reality, with the right effort to understand
a source of what happens as a cause of suffering
is a lesson can be learned,
In every action can have the clear vision of its cause.
Through a glass darkly, we can look at the internal motions
and understand that they are manifested in external reality.
With compassion and loving kindness
We can be a manifestation of righteous causes for righteous actions.

Poetyca

——————————–

The teaching

Who are we?

During meditation we can go deep in the mind,
to investigate what and who we really are.

Who dies? Since that dies, is not what we are.

Sister Medhanandi

——————————

Through our observation
We can understand
that everything is impermanent:
PARTY to fade, not to stay
not anchored to a appearance unassailable
by time, by delusions and attachment.

And ‘how to open a hand
and realize that analyzed
As will persist
of those mental images
that identify us …
soon it will remain empty.

It makes no sense to think you can have
form, stable and immortal idea
something that changes constantly.

If we look at ourselves,
removed every aspect evanenscente
and not sustainable, what remains?

Poetyca

—————————-

27.06.2009 Poetyca

texts from:


Il Fiore di Bodhidharma

L’infinito


L’infinito

L’infinito è già
nel nostro sguardo
è voce del Cuore
ma abbiamo dimenticato
di guardare, di ascoltare
allora vaghiamo confusi
aggrappati ad apparenze vaghe
ad una grande illusione
Saremo liberi solo accedendo al coraggio
di essere noi stessi, in ascolto,
guardando negli occhi ed abbracciando
con compassione, coloro che sono al nostro fianco.

25.05.2012 Poetyca

Infinite

Infinte is already
in our eyes
It is the voice of  Heart
but we have forgotten
to look, listen
Then we wandered confused
clinging to vague appearances
to a great illusion
We will be free just by going to the courage
to be ourselves, to listen,
looking into eyes and hugging
with compassion, those who are on our side.

25.05.2012 Poetyca

Frammenti


🌸Frammenti 🌸

Ricucio
frammenti
sulle ali
dei sogni
Forse
sono utopie
o piccole gioie
rubate
Oggi
non abbandono
la forza di credere
alle speranze

29.04.2018 Poetyca
🌸🍃🌸
🌸Fragments

I sew
scraps
on the wings
of dreams
maybe
they are utopias
or small joys
stolen
Today
not abandonment
the strength to believe
to hopes

29.04.2018 Poetyca

Gabbia dorata


293966_10150322328914646_742844645_8288024_1479015195_n

Gabbia dorata

E tu che credevi
di volare oltre
strappando via
ogni illusione
nel toccare ogni giorno
un nuovo orizzonte..
Guardati adesso!

Per cosa hai lottato
figlio delle stelle?
A cosa è servita la tua lotta?
Dov’è adesso
 la tua Primavera?
Sei ancora prigioniero
di una gabbia nuova

30.04.2014 Poetyca

Golden cage

And what did you think
to fly over
stripping away
any illusion
in touch every day
a new horizon ..
Look at you now!

For what you’ve struggled
child of the stars?
What is served in your fight?
Where is he now
  your Spring?
Are you still a prisoner
of a new cage

04/30/2014 Poetyca

Eden


🌸Eden🌸

L’Eden perfetto
dove tutto
è come vorresti
senza compiere
sforzo alcuno
tu lo puoi
solo immaginare
Non si raccoglie
un buon frutto
se non si lavora
giorno dopo giorno
con attenzione
per far crescere
un buon seme

28.04.2018 Poetyca

🌸🍃🌸

🌸Eden

The perfect Eden
where everything
it’s how you would like it
without doing
no effort
you can
just imagine
It is not collected
a good fruit
if you do not work
day after day
carefully
to grow
a good seed

04.28.2018 Poetyca