Archivio | 13/08/2018

Otto versi sulla trasformazione della mente


  1. Determinato a realizzare la meta suprema, terrò costantemente cari tutti gli esseri senzienti, più preziosi della gemma che esaudisce tutti i desideri.
  1. In qualsiasi momento e luogo, con chiunque mi accompagni, considererò me stesso come il meno importante e con rispetto terrò caro l’altro come il più elevato degli esseri.
  2. In ogni attività esaminerò il mio continuum mentale e, non appena sorgerà un pensiero negativo che potrebbe nuocere a me e agli altri, lo affronterò e me ne separerò senza indugio.
  3. Ogni qualvolta vedrò esseri di indole negativa, sopraffatti da forti negatività e sofferenze, li terrò cari come se avessi trovato un prezioso tesoro difficile da scoprire.
  4. Quando altri, motivati da gelosia, ingiustamente mi maltratteranno e calunnieranno con disprezzo, accetterò la sconfitta e offrirò loro la vittoria.
  5. Anche se qualcuno che ho beneficiato e in cui ho riposto grandi speranze ingiustamente mi danneggiasse in modo grave, lo considererò come il supremo amico spirituale.
  6. In breve, sia in questa vita sia nei continuum futuri, offrirò benefici e felicità a tutti gli esseri madri e, segretamente, prenderò su di me tutte le loro sventure e sofferenze.
  7. Tramite la mente che riconosce l’illusorietà di tutti i fenomeni e senza contaminare con l’impurità dei pregiudizi degli otto dharma mondani tutte queste [pratiche], senza aderire possa essere liberato da ogni legame.         
     
    Otto versi sulla trasformazione della mente – Geshe Lang – ri Tank- pa   (1054 – 1123) Tratto da – ” Il nostro bisogno d’amore” -Terzin Gyatso 14° Dalai Lama

    Training the Mind

With a determination to achieve the highest aim
For the benefit of all sentient beings
Which surpasses even the wish-fulfilling gem,
May I hold them dear at all times.

Whenever I interact with someone,
May I view myself as the lowest amongst all,
And, from the very depths of my heart,
Respectfully hold others as superior.

In all my deeds may I probe into my mind,
And as soon as mental and emotional afflictions arise-
As they endanger myself and others-
May I strongly confront them and avert them

When I see beings of unpleasant character
Oppressed by strong negativity and suffering,
May I hold them dear-for they are rare to find-
As if I have discovered a jewel treasure!

When others, out of jealousy
Treat me wrongly with abuse, slander, and scorn,
May I take upon myself the defeat
And offer to others the victory.
When someone whom I have helped,
Or in whom I have placed great hopes,
Mistreats me in extremely hurtful ways,
May I regard him still as my precious teacher.

In brief, may I offer benefit and joy
To all my mothers, both directly and indirectly,
May I quietly take upon myself
All hurts and pains of my mothers.

May all this remain undefiled
By the stains of the eight mundane concerns;
And may I, recognizing all things as illusion,
Devoid of clinging, be released from bondage.

http://www.dalailama.com/teachings/training-the-mind

Avevo chiesto a Dio


ak3_1024

Avevo chiesto a Dio

“Avevo chiesto a Dio di essere forte

per eseguire progetti grandiosi:

Egli mi ha reso debole per conservarmi nell’umiltà.

Domandavo a Dio che mi desse la salute
per realizzare grandi imprese:
Egli mi ha dato il dolore per comprenderla meglio.

Gli domandavo la ricchezza per possedere tutto:
mi ha fatto povero perchè non fossi egoista.

Gli domandai il potere
per vedere gli altri avere bisogno di me:
Egli mi ha dato l’umiliazione
perchè io mi vedessi aver bisogno degli altri.

Domandai a Dio tutto quello che serve
per godere la vita:
mi ha lasciato la vita
perchè potessi apprezzare tutto.

Signore: non ho ricevuto niente
di quello di cui avevo desiderio.Però
mi hai dato tutto quello di cui avevo bisogno.
E quasi contro la mia volontà.

Sono state esaudite
le preghiere che non ho fatto.
Sii lodato, o mio Signore:
fra tutti gli uomini nessuno possiede
quello che io ho.

Kirk Kirgoul*

*famoso cestista rimasto paralizzato a seguito
di un incidente durante un allenamento.

I asked God

“I asked God to be strong
to carry out grand projects:
He made me weak to keep them in humility.

We ask God to give me health
to achieve large companies
He gave me pain to understand it better.

I asked him to possess all the wealth:
made me poor because I was not selfish.

I asked him the power
others need to see me:
He gave me the humiliation
I could see why you need others.

I asked God what it takes
to enjoy life:
I left the life
because I could appreciate.

Lord: I have not received anything
of what I desiderio.Però
you gave me everything I needed.
And almost against my will.

Have been answered
the prayers that I did.
Be praised, my Lord:
all men have no
what I have.

Kirk Kirgou *

* Famous basketball player paralyzed after
an accident during training.

Tutto è possibile – All is possible


🌸Tutto è possibile🌸

Poi scavalcando
queste onde del tempo
tutto possibile

04.08.2018 Poetyca
🌸🍃🌸
🌸All is possible

Then climbing over
these waves of time
All is possible

04.08.2018 Poetyca

#Evadendo


image

#Evadendo 

Racchiuso
in un respiro
resta sospeso
un nuovo
mistero
#evadendo
dentro un sogno
dalla bolla
di realtà
sempre uguali
Scivolano
ora petali

19.04.2016 Poetyca

#Evading
enclosed
in one breath
it remains suspended
a new
mystery
#evading
within a dream
the bubble
of reality
always the same
slip
now petals

19/04/2016 Poetyca

Sospeso – Suspended


🌸Sospeso🌸

Sospeso
come sospiro
il tempo
senza eguali
Riflesso
in uno specchio
dove cadono
le ombre
Voli antichi
su traiettorie
sempre nuove
incise nel cuore

04.08.2018 Poetyca
🌸🍃🌸
🌸Suspended

Suspended
as breath
the time
without equal
Reflex
in a mirror
where the shades
fall down
Ancient fly
on trajectories
always new
engraved in the heart

04.08.2018 Poetyca