Archivio | 17/09/2018

Nuvole


316340_235186443197443_183270601722361_633269_1563148913_n

Nuvole

Nuvole

come pensieri

soffiati dal vento

Sogni di ieri

nell’odore

di un infinito incanto

Soffici respiri

ad abbracciare adesso

nuove speranze

04.02.2015 Poetyca

Clouds

Clouds

as thoughts

blown by the wind

Dreams of yesterday

in the smell

of an infinite charm

Soft breaths

to embrace now

fresh hopes

02/04/2015 Poetyca

Lo splendore è in te


Lo splendore è in te

Lo splendore è in te…

Piccola anima che a volte si assopisce ed ha timore per quelle ferite che la vita infligge, la persona splendida sei tu!

Tu che cogli sfumature ed attraversi la notte, che colori con magia mille istanti … Con te non servono neppure le parole, ed è per pochi, con te che anche attraverso piccoli gesti sai proteggere e vivere emozione, vorrei che la vita fosse generosa.

Con te non mi è difficile esserci, saper leggere nella tua trasparenza e cogliere ogni cosa.

Non mi è difficile condividere il cammino di questo mio esistere.

Esserci…

Per me esserci è nella scommessa del quotidiano, nel passo leggero, quasi in punta di piedi ad osservare, cogliere e sostenere se sento che debbo essere più vicina. E’ nell’ascolto intimo di quelle sensazioni che chiedono conferme – lampi ed intuizioni – che accolgo e rifletto, senza fretta – seppure io sia un’impulsiva, è nell’entusiasmo vivo che a volte mi fa correre lontano con la mente e con il cuore, con le mani piene di sogni che vorrei distribuire intorno.

Ma è sopratutto attesa, senza aspettative, che si compia negli altri la realizzazione .

Ogni giorno è meraviglia, è colore, incanto e respiro che sappia porgere senso ad ogni attimo di vita, la cosa più bella e saperlo trovare insieme.

Sogni, utopie e desiderio di unità per molti, per questo vagare senza saper trovare un senso preciso.

Un nuovo anno nella mia vita non è peso ma ricerca consapevole di quel che è stato dono,di quello che potrebbe essere sfuggito ed attesa di quello che si coglierà ancora per essere consapevoli di cosa si possa manifestare lungo questo mio cammino.

Non analisi fredda, razionale, non inventario e bilancio ma un toccare,con il cuore e uno scorgere lo sbocciare di semi inaspettati: un filo sottile che abbia saputo tracciare colori per avere poi ascoltato da che parte si dovesse andare.

Io sono in cammino da sempre e tanto ancora ho da scoprire.

Io sono senza età, perchè quello che sono lo vivo e lo vivrò sempre con la consapevolezza che il vero senso delle cose è scolpito in fondo all’anima e solo chi lo sa vedere, lo coglie è capace di trovare valore nel proprio cammino.

Sappi che lo splendore è in te e non smettere mai di credere, di stupirti e di rialzarti se cadi, di essere la persona che sei perchè è in questo la tua unicità.

05.06.2005 Poetyca

The brilliance is in you

The brilliance is in you …

Little soul who sometimes falls asleep and has fear of the wounds that life inflicts, the wonderful person you!

You cross that captures the nuances and night, that one thousand color with magic moments … With you do not even need words, and that is just with you know that even through small gestures and protect living emotion, I wish that life was generous.

With you it’s hard to be there, knowing how to read in your transparency and seize everything.

I can easily share the journey of my existence.

Be …

For me there is the bet of the day, the light step, almost on tiptoe to observe, understand and support if I feel that I must be closer. And ‘intimate listening seeking confirmation of those feelings – flashes and insights – that I accept and consider, in no hurry – even though I’m impulsive, living in the enthusiasm that sometimes it makes me run away with the mind and the heart, with hands full of dreams that I would like to distribute around.

But it is above expectation, with no expectations, which is carried in the other realization.

Every day you wonder, is color, charm and who can give meaning to breathe every moment of life, the best thing and being able to find together.

Dreams, utopias, and the desire for unity for many, for this wandering without knowing how to find a precise meaning.

A new year in my life is not weight but a conscious search for what was a gift, what could have escaped and waiting for what will take you to even be aware of what is observable along this my way.

Not cold analysis, rational, non-inventory and budget, but a touch, with a heart and see the blossoming of seeds unexpected: a thin wire that has been able to trace color to have then heard what side you were to go.

I am always on the move and so I still have to discover.

I am ageless, because I live what I am and always will live with the knowledge that the true meaning of things is carved at the bottom and only soul who knows how to see, he grasps is able to find value in their own way.

Know that the glory is in you and never stop believing, be surprised if you fall and get up, to be the person you are because this is your uniqueness.

05.06.2005 Poetyca

Navigando la cyber vita


Navigando la cyber vita

Una piccola isola,
lontano da oceani di dati,
un piccolo incanto
che non è raggiunto
da file congelati.

Cyber spazio e bit
scorrono freddi e silenziosi
come in una slot machine
regalano sorrisi o rubano
tutte le tracce della tua storia.

Una mano distante attraversa
questo spazio virtuale e la memoria di silicio
è un contatto che non ti aspettavi:
una voce, degli occhi profondi
che non sono contaminati.

Una ricerca in punta di dita
per rincorrere la corsa di un cuore
che si è appena svegliato,
in un’alba che ha spezzato il torpore
per riscaldare questo momento

Un sorriso che ricorda
che in noi resta qualcosa di umano
tra occhi in stupore che sbattono le ciglia
nel guardare la vita nel tuo schermo
e nel sorriso in palpito di cuore
tuffato nella tua gioia infinita

20.12.2008 Poetyca

Navigating the cyber life

A small island,
far from oceans of data,
a little magic
which is not reached
from frozen file.

Cyberspace and bits
run cool and quiet
like a slot machine
give smiles or steal
all traces of your history.

A hand away through
this virtual space and memory silicon
is a contact that you did not expect:
a voice, eyes deep
they are not contaminated.

A search at your fingertips
to chase the ride of a heart
who has just woken up,
in a dawn that broke the torpor
to heat at this time

A smile that reminds
that is something human in us
between eyes that blinked in amazement
in looking at life on your screen
and smile in the heart throb of
Dipped in your infinite joy

20.12.2008 Poetyca

 

 

Porta con te



Porta con te

Nel sacchetto
dei sogni
porta con te
cuori e stelle
ali d’incanto
ed in pizzico
di nuova follia
perché la favola
non muoia mai

11.11.2016 Poetyca

Bring

In the bag
of dreams
take with you
hearts and stars
Enchanted wings
and pinch
new madness
because the story
never die

11/11/2016 Poetyca

La felicità


408572_10150486407729646_742844645_9016286_245682315_n

La felicità

Ci sono persone che, forse incredule, non sanno godere dei momenti di grazie dati dalla gioia, allora, pur sapendo di quanto fugace sia farsi attraversare dalla magia della Felicità, sembra cerchino in ogni modo di realizzare come tutto sia vano, forse non reale.
Allora fanno fuggire l’incanto con una forma di razionale realismo che è un sintomo della paura.
La gioia, la felicità, la luce che possiamo vivere sono un vero miracolo e come tale deve essere riconosciuto, sopratutto lasciando andare analisi e domande ma cercando con il cuore tutta la gratitudine possibile.

05.01.2015 Poetyca
Happiness

There are people who, perhaps incredulous, do not know how to enjoy the moments of joy with data, then, knowing how fleeting is getting through the magic of happiness, seems to try in every way to realize how everything is vain, maybe not real.
Then they escape the spell with a form of rational realism that is a symptom of fear.
The joy, the happiness, the light that we are living a miracle and as such should be recognized, especially by letting go of analysis and questions but trying with the heart all the gratitude possible.

05/01/2015 Poetyca

A te che piangi i tuoi morti, ascolta


Preghiera/meditazione di Padre Giacomo Perico attribuita nel web a Sant’Agostino
Tratta da “Resta con noi Signore!” San Paolo Edizioni, 2001 – Prefazione del Rev.mo Cardinale Carlo Maria Martini.
Padre Perico ha avuto questa ispirazione ai piedi del letto di morte di suo papà.

“A te che piangi i tuoi morti, ascolta”

“Se mi ami non piangere!
Se tu conoscessi il mistero immenso del cielo
dove ora vivo; se tu potessi vedere e sentire
quello che io vedo e sento
in questi orizzonti senza fine
e in questa luce che tutto investe e penetra,
tu non piangeresti se mi ami.
Qui si é ormai assorbiti
dall’incanto di Dio e dai riflessi
della sua sconfinata bellezza.
Le cose di un tempo,
quanto piccole e fuggevoli,al confronto!
Mi é rimasto
un profondo affetto per te;
una tenerezza che non ho mai conosciuto.
Ora l’amore che mi stringe
profondamente a te,
é gioia pura e senza tramonto.
Mentre io vivo
nella serena ed esaltante attesa,
tu pensami così!
Nelle tue battaglie,
nei tuoi momenti
di sconforto e di stanchezza,
pensa a questa meravigliosa casa,
dove non esiste la morte,
dove ci disseteremo insieme
nel trasporto più intenso,.
alla fonte inesauribile
dell’amore e della felicità.
Non piangere più
se veramente mi ami!”

@@@@@

Prayer / meditation by Father James Perico Web attributed to St. Augustine
Taken from “Stay with us Lord!” St. Paul Editions, 2001 – Preface Rev.mo Cardinal Carlo Maria Martini.
Perico father had this inspiration at the foot of the deathbed of his father.

“You that while cry your dead, listen”

“If you love me do not cry!
If you knew the immense mystery of the sky
where I now live, if you could see and hear
what I see and hear
in these endless horizons
and in this light that penetrates everything and invest,
You will not cry if you love me.
Here it is now absorbed
enchantment of God and reflections
its boundless beauty.
The things of the past,
however small and fleeting in comparison!
I was
a deep affection for you;
a tenderness that I have ever known.
Now the love that binds me
deeply to you,
is pure joy and no evening.
While I live
Waiting in the serene and exciting,
you think of me like that!
In your battles,
during your times
of discomfort and fatigue,
think of this wonderful home,
where there is no death,
where we quench with
transport more intense.
the inexhaustible
love and happiness.
Weep no more
if you really love me! “

Apparenza – Appearance


🌼Apparenza🌼

Senza voce
resta
colui che osserva
riconoscendo
la verità
dall’apparenza
Deviate strade
oltre il drappo
di perfezione
nella performance
proposta
dal giocoliere

09.09.2018 Poetyca
🌼🌿🌼
🌸Appearance

Without a voice
remains
he who observes
acknowledging
the truth
by appearance
Deviate ways
beyond the drape
of perfection
in the performance
proposal
from the juggler

09.09.2018 Poetyca