Archivio | 19/10/2018

Note a margine


Note a margine

E’ inutile indagare
cercare delle risposte
là da dove non verranno:
Frasi e parole, eccesso zelante
trova poi un freno
come un sasso posto
a deviare l’argine
di quel fiume di emozioni
a travolgere la mente

Come posso credere
a chi gioca con le frasi
le scaglia e colora
con note a margine
nella ricerca solo di attenzione
se poi inciampa nell’incoerenza
rimangiando tutto
strisciando nel silenzio
svanendo come nebbia dopo il sole

18.07.2012 Poetyca

Marginal notes

It is useless to investigate
search for answers
to where they are not:
Phrases and words, excessive zeal
then finds a brake
like a stone placed
to divert the bank
of that river of emotion
to overwhelm the mind

How can I believe
to those who plays with phrases
flake and color them
with marginal notes
searching only carefully
if then stumbles into incoherence
eating then all
crawling in silence
vanishing like mist after the sun

18.07.2012 Poetyca

Vita e mistero


11a

Vita e mistero

Ė impalpabile
questo scorcio
nel mio infinito
pronto
ad afferrare
in una carezza
vita e mistero

11.11.2015 Poetyca

Life and mystery

It is impalpable
this part
in my infinite
ready
to grasp
in a caress
life and mystery

11/11/2015 Poetyca

Chi sono io?


 

 

Il ricercatore è colui che è alla ricerca di se stesso. Rinuncia a tutte le domande tranne una: ‘Chi sono io?’ Dopo tutto, il solo fatto si è sicuri è che siete. Il ‘Io sono’ è certo. Il ‘Io sono questo’ non è. Lotta per scoprire ciò che siete in realtà. Per sapere cosa sei, devi prima studiare e conoscere ciò che non lo sono. Scopri tutto quello che non sei – corpo, sentimenti, pensieri, tempo, spazio, questo o quello – niente, concreto o astratto, cui si percepiscono si può essere. L’atto stesso di percepire dimostra che non sono ciò che si percepisce. Il più chiaro si capisce che, a livello della mente che può essere descritto solo in termini negativi, il più veloce verrai alla fine della vostra ricerca e rendersi conto che tu sei l’essere illimitate.

  Nisargadatta Maharaj

come si vede nel libro I Am That, tradotto da Maurice Frydman da Acorn Press.

❤ ❤ ❤

The seeker is he who is in search of himself.  Give up all questions except one: ‘Who am I?’ After all, the only fact you are sure of is that you are. The ‘I am’ is certain. The ‘I am this’ is not. Struggle to find out what you are in reality. To know what you are, you must first investigate and know what you are not.  Discover all that you are not – body, feelings, thoughts, time, space, this or that – nothing, concrete or abstract, which you perceive can be you. The very act of perceiving shows that you are not what you perceive.  The clearer you understand that on the level of mind you can be described in negative terms only, the quicker will you come to the end of your search and realize that you are the limitless being.

 Nisargadatta Maharaj

as seen in the book I Am That, translated by Maurice Frydman from Acorn Press.

Samsara


307483_10150322454654646_742844645_8288730_1286328421_n

Samsara

Nuvole di giorno
la notte stelle
mentre nel silenzio
impallidisce
anche un ultimo ricordo
Flusso o corrente
musica distante
nel rosicchiare di attimi
scivola e riempie
piccoli momenti di estasi
Samsara
flusso e riflusso
in ogni luogo
di questo mondo
mai stanco di ripetere
Solo logore storie
a se stesso
tra immutato ed immutabile
passo di danza
ad occhi socchiusi

10.11.2013 Poetyca

Samsara

Cloud by day
the night stars
while in silence
pales
also a last memory
Flow or current
distant music
the gnawing of moments
slips and fills
small moments of ecstasy
Samsara
ebb and flow
everywhere
of this world
never tired of repeating
Only worn-out stories
to himself
between unchanged and unchangeable
dance step
half-closed eyes

10.11.2013 Poetyca

Dharma


Dharma

Dissolvo ghiacciai
 nel mio cuore
con cascate di lacrime
calde e vere:
forza pulita
della Compassione
in perenne abbraccio
di cause ed effetti
Vacuità silente
tutto inghiotte
nella gentilezza amorevole
del silenzio
Immensità produce
la contemplazione:
Nulla è separato
nell’onda dolce
di un semplice gesto
Sorrido e ricordo
quanto lungo sia ancora
questo percorso

01.10.2012 Poetyca

Dharma

I dissolve glaciers
in my heart
with waterfalls of tears
hot and true:
clean strength
of Compassion
in eternal embrace
of causes and effects
Silent emptiness
swallows up everything
in loving kindness
of silence
immensity produces
contemplation:
Nothing is separate
in the sweet wave
of a simple gesture
I smile and remember
how long yet
this path

01.10.2012 Poetyca

E tu ci sei


angel24

E tu ci sei

Nulla è meraviglia ormai
tutto respira e non confonde
tutto è goccia che vive
nel vortice della mia anima
basta un pensiero
in ricerca d’infinito
e tu ci sei

27.07.2004 Poetyca

And you’re

Nothing is wonder now
everything breathes and does not confuse
drop everything that lives
in the vortex of my soul
just a thought
in search of infinity
and you’re there

27.07.2004 Poetyca

Planisferi – Planispheres


🏵️Planisferi🌼

Mappe
e battiti
impercettibili
planisferi
in ricerca
di rotte
oltre i sensi
Pulsar
e frequenze
all’interno
di cuore
e mente
sulla mappa
del nostro Essere

06.10.2018 Poetyca
🌼🌿🌼
🌼#Poetycamente
Planispheres

Maps
and beats
imperceptible
planispheres
in research
of routes
beyond the senses
Pulsars
and frequencies
inside
of heart
and mind
on the map
of our Being

06.10.2018 Poetyca