A volte


A volte

A volte
è nel silenzio il nostro ascolto
e non possiamo fare nulla
– Consapevoli che solo tacendo
si possa realmente aiutare –

Lacrime che bagnano
quelle strade tortuose
che altri imboccano
e non ci vogliono ascoltare

Ed è allora
che vorremmo impedire
cadute in abissi
a chi confuso
non sa più da che parte andare
Ma non possiamo nulla

Restiamo fermi in un angolo
con l’anima piagata
per non essere capaci
di superare invisibili barriere
Muri di gomma
che fanno rimbalzare
ogni gesto sincero

A volte
siamo noi a dover capire
che lasciando aperta
la nostra mano
accettando il cadere di foglie
per il mutare di stagioni
saremo capaci d’esser pronti
per l’amore che non trattiene

31.08.2005 Poetyca

Sometimes

Sometimes
is silent in our ear
and we can not do anything
– Aware that only silence
can really help –

Tears that bathe
those winding roads
others taking
and we do not want to listen

It is then
we want to prevent
fallen into the abyss
who confused
does not know which way to go
But we can do nothing

We remain firm in the corner
with the wounded soul
for not being able
to overcome invisible barriers
Rubber Walls
that bounce
every gesture sincere

Sometimes
we have to understand
that leaving open
our hand
by accepting the falling leaves
for the change of seasons
we are capable of being ready
for the love that will not

31.08.2005 Poetyca

One thought on “A volte

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.