Archivio | 29/11/2018

Il contatto con la consapevolezza dell’Assoluto


lilly03

Il contatto con la consapevolezza dell’Assoluto può giungere solo quando la mente sta digiunando, quando il processo di concettualizzazione è definitivamente terminato.
Quando la mente si abbuffa, la Realtà scompare.  
Quando la mente digiuna entra la Realtà.  

                                                                                Ramesh Balsekar

The contact with the awareness of the Absolute can only come when the mind is fasting, when the process of conceptualization is finally finished.
When the mind binges, Reality disappears.
When the mind goes fast Reality.

                                                                                 Ramesh Balsekar

Risme di carta


image

Risme di carta

Sto preparando
risme di carta
dai fogli bianchi
per accogliere ancora
pensieri pigri
nascosti sul fondo
di questo domani

09.06.2016 Poetyca

Reams of paper

I am preparing
reams of paper
by white sheets
for still welcome
lazy thoughts
Hidden at the bottom
this tomorrow

06/09/2016 Poetyca

Diffidenza


36348_406177899645_742844645_4688829_2814541_n
La famiglia di cinque componenti si stava godendo la sua giornata in spiaggia. I bambini stavano facendo il bagno nell’oceano e stavano costruendo dei castelli di sabbia quando una vecchina apparve da lontano.  
I suoi capelli grigi venivano scompigliati dal vento e i suoi vestiti erano sporchi e logori. Stava borbottando qualcosa tra sé e sé mentre raccoglieva cose dalla spiaggia e le metteva in una borsa.  
I genitori richiamarono i bambini e gli dissero di star lontani dalla vecchia. Mentre passava, piegandosi di tanto in tanto per raccogliere delle cose, sorrise alla famiglia. Ma il suo saluto non fu ricambiato.  
Molte settimane dopo essi appresero che la vecchina aveva condotto tutta la sua vita in una crociata per raccogliere pezzi di vetro sulla spiaggia così che i bambini non si tagliassero i piedi.

                                                                               Anthony De Mello

The family of five members was enjoying her day at the beach. The children were bathing in the ocean and were building sand castles when an old woman appeared from a distance.
Her gray hair was windblown and his clothes were dirty and worn. He was muttering to himself as he picked up things from the beach and put them in a bag.
Parents recalled the children and told them to stay away from the old. As he passed, bending occasionally to collect things, he smiled to the family. But his greeting was not returned.
Several weeks later they learned that the old woman had led his entire life on a crusade to collect the pieces of glass on the beach so that children do not cut off your feet.

                                                                                Anthony De Mello

Fede e meditazione


309483_228093627240058_1110643312_n

La mente incomincia a meditare allorquando albeggia la fede sull’orizzonte (mentale)
Se manca la fede non v’è meditazione. L’uomo di fede medita.
Una fede profonda conduce alla meditazione.

Chandogya Upanishad, 19, 1

The mind begins to ponder the faith when it dawns on the horizon (mental
If there is no faith there is no meditation. The man of faith meditate.
A deep faith leads to meditation.

Chandogya Upanishad, 19, 1

Un canto solo


Un canto solo

E’ libero lo spirito
capace di spezzare le catene
dell’umana prigione
che tutto afferra
e a tutto vuole imporre
il sigillo del possesso

Volo oltre le barriere
di un mondo diventato
di colpo troppo stretto
– claudicante passo –
che non conosce più
l’ascolto interiore

Cammino polveroso
che non accoglie
dell’anima il suono
– semineremo speranza –
per affratellare ancora
chi per strada s’è perduto
…E sentiremo un canto solo

13.12.2003 Poetyca

A song only

It is free spirit
able to break the chains
human prison
everyone grabs
and everyone wants to impose
the seal of possession

Fly over the barriers
of a world gone
Hit too close
– Limping step –
that no longer knows
listening to inner

Dusty path
not accept
soul sound
– Sow hope –
yet joined in unison to
who was lost on the road
… And hear a song only

13.12.2003 Poetyca

Respiro senza tempo


image

Respiro senza tempo

Quello che ci unisce
è un respiro
senza tempo
Una corrente
gravitazionale
nel silenzio
Una carezza costante
mentre cadono
tutte le domande

09.06.2016 Poetyca

Breath timeless

What unites us
It is a breath
timeless
a current
gravitational
in the silence
A constant caress
as they fall
all the questions

06/09/2016 Poetyca

Mondo – World


🌼Mondo🌼

Volevo
cambiare
il mondo
ma non posso
con le parole
o le scelte
sbagliate
Mi guardo
sempre
nello specchio
cercando
chi sono
ma anche oggi
non mi riconosco
Serve un soffio
un senso
una ricerca profonda
con le spalle al muro
per non inciampare
ancora una volta
in nuove illusioni

18.11.2018 Poetyca
🌼#Poetycamente
🌿🌼World

I wanted
to change
the world
but I can not
with words
or choices
wrong
He looked me
always
in the mirror
looking for
who I am
but also today
I do not recognize myself
It takes a breath
a sense
a deep search
with your back to the wall
not to trip
Once again
in new illusions

18.11.2018 Poetyca

Realizzazione


tristezza gibran

Realizza che quello è il Brahman,
una conquista che non lascia nient’altro da conquistare,
una beatitudine che non lascia alcun’altra gioia da desiderare,
e una conoscenza che non lascia nient’altro da conoscere.

Sankaracharya, Atmabodha, 54

Realize that this is the Brahman,
an achievement that leaves nothing to conquer,
a bliss that leaves no other joy to be desired,
and a knowledge that leaves nothing else to be known.

Sankaracharya, Atmabodha, 54

Parole


Parole

Parole lambiscono
barriere di cartone
– paraventi –
onde concentriche
senza più senso

Mulinelli e gorghi
che ora tacciono
scivolate immagini
e solitudini vuote

Respiri senza voce
che come sabbia
gettata nel vento
nessuno più raccoglie

Torno indietro
riprendo i miei passi
e getto in mare
tutte le mie speranze

15.11.2003 Poetyca

Words

Words lap
barriers cardboard
– Screens –
ripples
no more sense

Eddies and whirlpools
now silent
slide images
lonely and empty

Breathe voiceless
that as sand
thrown into the wind
no one collects

I go back
I take my steps
and cast into the sea
all my hopes

15.11.2003 Poetyca

Paranoie – Paranoia


🌼Paranoie🌼

Canta con me
guardiamo il mondo
folle e tremante
di paure
di segreti
mai svelati
Cambia la musica
sinossi di vita
stupidamente
avvelenata
e poi il vuoto
gettalo via
Cogli il senso
dietro il paravento
di illusioni vuote
soldi e crisi
su tatuaggi e maschere
come coperte sull’anima

18.11.2018 Poetyca
🌼🌿🌼#Poetycamente
🌼Paranoia

Sing with me
we look at the world
crazy and trembling
of fears
of secrets
never unveiled
Change the music
synopsis of life
foolishly
poisoned
and then the void
throw it away
Take the sense
behind the screen
of empty illusions
money and crisis
on tattoos and masks
like blankets on the soul

11.11.2018 Poetyca