Archivio | 05/12/2018

Segreto


Segreto


S’intona il canto

dell’anima in festa

tra note ed armonie

nel risveglio d’alba

Soavi accordi

per nutrire di vita

un cuore che si sveglia

di colori e sogni

Turbinio di voci

che vibrano e danzano

per raccogliere respiri

in melodie d’amore

Occhi si spalancano

tra mille sfumature

che inebriando attimi

svelano il candore

E tutto racconta

un segreto racchiuso

e sprigionato

da attese e Primavere


01.07.2005 Poetyca


Secret


Blends in the song

soul Party

between notes and harmonies

in the wake of dawn

Smooth chords

to nourish life

a heart that wakes

Color and dreams

Flurry of rumors

that vibrate and dance

breaths to collect

in love songs

Eyes open wide

thousand shades

moments that inebriate

reveal the whiteness

It tells all

a secret enclosed

and radiated

from expectations and Springs


01.07.2005 Poetyca

Solo chi


Solo chi

Solo chi
nella brezza getta un seme
e con amore lo cura

Solo chi
ha la serenità in cuore
e vede oltre le altrui nuvole

Solo chi
Amore cerca senza riserve
alfine lo trova

Solo chi
in me legge e sfiora
l’aurea ricerca senza tempo

Saprà in se stesso trovare
il senso del percorso
che non conosce distanze

25.10.2004 Poetyca


Only who

Only  who
sow a seed in the breeze
the care and love

Only who
has the serenity in the heart
than others and sees clouds

Only who
Love unconditionally search
finally finds

Only who
Act in me and touches
the golden search timeless

Will find itself
the sense of the route
that knows no distance

25.10.2004 Poetyca

Oltre i limiti


image

Oltre i limiti

Non c’ė confine
nella percezione
perché espandersi
è oltrepassare
ogni illusione

16.06.2016 Poetyca

Over the limits

There’s no boundaries
of perception
because they expand
is overcome
any illusion

16/06/2016 Poetyca

L’Uno senza secondo


301258_10150271533544646_742844645_7937186_4170798_n

L’individuo sciocco pensa: io sono il corpo,

l’individuo erudito nelle scritture pensa:

io sono una combinazione di corpo e anima vivente,

 ma il conoscitore (lo gnostico), fornito di discernimento,

pensa: io sono Brahman, e considera il sempre esistente atma come il supremo atman.

[…]

Se realizzi l’Uno senza secondo – che è sat-cit-ananda,

di là da tutte le forme e da ogni agire – tu porrai fine all’illusione

di essere i tre corpi. Così, come l’attore all’ultimo atto,

saprai gettare la maschera del personaggio con cui ti sei identificato.

[…]

Così, senza porre indugio, cessa d’immedesimarti con l’ahamkara,

con lo sperimentatore, semplice riflesso dell’atman;

con quel senso dell’io che ti ha fatto conoscere

la sofferenza della nascita, della vecchiaia e della morte,

per quanto tu sia stato sempre il Testimone,

essenza di conoscenza e di beatitudine assoluta.

                                         Sankara

The individual fool thinks I am the body,

the individual learned in the scriptures thinks:

I am a combination of body and soul alive,

  but the knowledge (gnostic), equipped with discernment,

thinks I am Brahman, and always consider the existing atma as the supreme atman.

[…]

If you realize the One without a second – which is sat-cit-ananda,

beyond all forms and from every act – you’ll end illusion

to be the three bodies. Thus, as the actor last act,

know shed the mask of the character with which you have identified.

[…]

So, without placing undue delay ceases to empathize with the ahamkara,

with the investigator, a mere reflection of atman;

with that sense of self that made you know

the suffering of birth, old age and death,

as you were always the Witness,

essence of knowledge and absolute bliss.

                                          Sankara

Frammenti di stelle


Frammenti di stelle


Frammenti di stelle

ritorneranno a colorare

in piccoli bagliori questi occhi.


Palpiti di luna contorneranno

il cielo di ricordi …ancora.


Saranno lacrime

e forse stagioni

a raccontare del tempo

andato via.


Sarai tu a ravvivare

questo silenzio

di note e speranze

per ritrovarne il senso.


Ed intanto tutto

prende vita oltre la notte.

Rinasce l’attimo

per essere attesa.


Amore dai passi di velluto

accarezza i pensieri

e vanifica ogni timore.


Io ci sono, tra queste cortine

di accattivante scia:

respiro oltre lo spazio

e ti offro frammenti di stelle.


17.08.2005 Poetyca



Fragments of stars

Fragments of stars

return to color
in such a glittering eyes.

Surround the moon beats
memories of the sky … again.

Will be tears
and perhaps seasons
telling time
gone.

To you to revive
this silence
notes and hopes
to find his way.

And while all
comes to life over night.
Reborn the moment
to be expected.

Love by walking velvet
Shakes thoughts
and destroys all fear.

I am here, among these curtains
captivating trail:
breathing space over
and I offer fragments of stars.

17.08.2005 Poetyca

Briciole di colore


Briciole di colore

Sciolgo il cuore
tra nuove parole
alla ricerca di senso
per quello che vivo

Attimi intensi
ad offrire colori:
giallo, cremisi e scarlatto
in una danza di sfumature
come su tela
racconto di vita
respirata attimo per attimo

Un senso vero
intinto nell’anima
che racchiuda
il valore profondo
di ogni emozione

Sotto gli occhi scorre
un vasto prato
ricco di profumi
di aromi che inebriano
petali di un tempo
che posso rivivere ancora

Memorie di sorrisi
nati per la gioia
a solleticare la vita
in una danza di sogni
scorrere lento
come ruscello
– voci, primi passi
parole di bimbi –
ed io madre
a sperimentare
la scoperta

Tempi della scuola
tra il relativo
e l’ideale mai morto
ad incidere parole
su indelebili pansieri

Sole del mattino
a donare energie nuove
per il giorno mai uguale
che s’offre
tra ore e minuti
in attesa del tuo respiro

Parole che accarezzano
le anime stanche
di voli senza meta
in itinerari senza cuore
ed occhi attenti
ad impecettibili sfumature

Anche oggi
pennello sulla tela
il senso di questo vuoto
che rapisce chi non vive

Offro colori allo sfondo
come briciole
che nutrono nuove speranze


28.06.2006 Poetyca

Crumb color

Melt the heart
between new words
seeking meaning
for those who live

Intense moments
colors to offer:
yellow, crimson and scarlet
in a dance of colors
as on canvas
life story
breathing moment to moment

A real sense
dipped soul
encompassing
the deep value
each emotion

Under the eyes runs
a large lawn
bouquet
aromas that intoxicate
petals of a time
I can still relive

Memoirs of smiles
born for joy
to tickle the life
in a dance of dreams
scroll slow
as stream
– Voices, first steps
words of children –
mother and I
experimenting
discovery

School days
between the relative
and the ideal never died
to affect words
on indelible pansieri

Morning sun
to give new energy
for the day never the same
that yields itself
between hours and minutes
waiting for your breath

Words that caress
tired souls
flights aimlessly
in itineraries without heart
and watchful eyes
nuances to impecettibili

Even today
brush on canvas
the sense of the void
who kidnaps those living outside

Offered to the background color
like crumbs
that nurture new hope

28.06.2006 Poetyca

Incontri – Meetings


🌸Incontri🌸

Incontri
tra sguardi
su linee
percorse
e nuovi
incroci
Non perdi
mai nessuno
agli angoli
di strade
prendi fiato
e lo ritrovi

24.11.2018 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Meetings

Meetings
between looks
on lines
traveled
and new ones
crossings
Do not lose
never anyone
at the corners
of streets
take a breath
and find them again

24.11.2018 Poetyca