Archivio | 28/01/2019

Lasciare andare


buddha1

 

Lasciare andare

 Il lasciare andare è una fase importante della trasformazione, non potremmo fare passi nuovi sul nostro cammino se prima non lasciamo alle spalle il fardello che ci tiene inchiodati al terreno.
Il lasciare andare è anche un fondamento importante degli insegnamenti del Dharma ( Buddhismo), questo implica analizzare cosa sia retto ( corretto) e cosa possa contenere semi di sentimenti che provocano rabbia, attaccamento o rivalsa.
Ecco uno scritto interessante al riguardo:

« È giusto che voi abbiate dubbi e perplessità;
che la perplessità si alzi in voi rispetto a ciò che è meritevole di dubbio.
[…] Non fatevi guidare da dicerie, tradizioni o dal sentito dire.
Non fatevi guidare dall’autorità dei testi religiosi,
né solo dalla logica e dall’inferenza,
né dalla considerazione delle apparenze,
né dal piacere della speculazione intellettuale,
né dalla verosimiglianza,
né dall’idea “questo è il nostro maestro”.
Ma quando capite da soli […] che certe cose sono cattive e biasimevoli,
portano danno e sfortuna, non solo secondo voi,
ma anche secondo il parere dei saggi, [allora] abbandonatele.
[…] Quando voi stessi riconoscete che certe cose sono buone,
non riprovevoli, in qualche maniera lodevoli, una volta intraprese e provate
portano a benefici ed alla pace, [allora] accettatele e dimorate in esse». »

(Discorso del Buddha ai Kalama, abitanti di Kesaputra. Anguttara Nikaya, Tika Nipata, Mahavagga, sutta n. 65, Canone pāli)

24.10.2014 Poetyca

 

Letting go

The letting go is an important stage of transformation, we could not make new steps in our way if we do not leave behind the burden that keeps us glued to the ground.
The letting go is also an important foundation of the teachings of Dharma (Buddhism), this implies analyze what is right (correct) and what it might contain seeds that cause feelings of anger, attachment or revenge.
Here is one written interesting in this regard:

“It is right that you have doubts and misgivings;
that the concerns you raise in you than that which is worthy of a doubt.
[…] Do not be guided by hearsay, tradition, or hearsay.
Do not let yourself be guided by the authority of religious texts,
not only by logic and inference,
nor by considering appearances,
nor by the delight of intellectual speculation,
nor the likelihood,
nor by the idea this is our teacher.”
But when you understand yourself […] that things are bad and reprehensible,
bring harm and misfortune, not only do you
but also in the opinion of the wise, [then] abbandonatele.
[…] When you yourself acknowledge that some things are good,
not objectionable, somehow praiseworthy, once taken and tested
lead to benefits and peace, [then] accept them and abide in them. “»

(Speech of the Buddha Kalama, inhabitants of Kesaputta. Anguttara Nikaya, Tika Nipata, Mahavagga, sutta no. 65, Pali Canon)

10/24/2014 Poetyca

Passi solitari


Passi solitari

Sentimenti mai espressi
cammini celati
senza toccare
la verità nascosta – il distacco –
nel rimpianto la perdita
di quel che non è stato…

Passi solitari su una spiaggia
maledendo il silenzio
stringendo il pugno

30.10.2003 Poetyca

Lonely walk

Never expressed feelings
hidden paths
without touching
the hidden truth – the gap –
regret the loss
of what was not …

Solitary walk on a beach
cursing the silence
clenching fist

30.10.2003 Poetyca

Foglie


Foglie

Tra le foglie
è smarrito il tuo sguardo
ricerca di vita
tra muti colori
Accartocciati silenzi
che spingono il tempo
tra pareti stanche

Tra le foglie
si smorza il sorriso
in passi d’Autunno
e lacrime amare

Ma sia una
una soltanto
la certezza:
Che dopo la pioggia
compaia il sole
per far dono di sè
e di nuovo colore

04.11.2003 Poetyca

Leaves

Among the leaves
you lost your sight
search for life
between mute colors
Crumpled silences
that lead time
between walls tired

Among the leaves
The smile fades
Autumn in steps
and bitter tears

But it is a
only one
sure:
After the rain
the sun appears
to self-giving
and new color

04.11.2003 Poetyca

Spirito girovago


Spirito girovago

Non voglio più
spendere parole
srotolare matasse
che diano l’ampiezza
del mio sentire
– sterile voce –
in un deserto vuoto

A che serve cercare
d’udire voci sornione
che poltriscono
e non accolgono
quel che sono

Si proiettano ombre
da fiammella generate
passi scalzi nell’anima
che conoscono
solo eco di nuvole

Non sono mie le colpe
se non tentano di capire
e anche il silenzio
questa sera è denso

Raccatto i miei pensieri
ed io spirito girovago
andrò altrove a dipingere
tutto quel che sono

Non mi cercate
tra sabbia nel vento
e colori di speranze
che voi forse non capirete

31.10.2003 Poetyca

Spirit rover

I do not want
spend words
roll coils
giving the amplitude
my feeling
– Sterile item –
in an empty desert

What good look
to hear voices sly
that lounging
and welcome
what are

They cast shadows
flame generated by
walk barefoot in the soul
who know
only echo of clouds

Are not my faults
if not try to understand
and the silence
tonight is dense

Picked up my thoughts
and I wandering spirit
I’ll go elsewhere to paint
all that are

I look
between sand in the wind
and color of hope
you may not understand

31.10.2003 Poetyca

Il silenzio


Il silenzio

Senti il peso del silenzio
quando non sei solo
– parole senza senso –
che non ti raggiungono
eco che rimbalzano
per comprendere
che tra la folla
ti tuffi in strade
di vuota solitudine

Ma c’è chi nella mente
vorrebbe il frastuono
Insopportabile silenzio:
urla per coprire voce
Meglio la folla avvolgente
trascina come serpente
e porta lontano
dal proprio ascolto

21.11.2003 Poetyca

Silence

Feel the weight of silence
when you’re not alone
– Gibberish –
you do not reach
echo bouncing
to understand
that the crowd
you dive into streets
of empty loneliness

But some people in mind
would like the noise
Unbearable silence
screams to cover voice
Better crowd enveloping
drag as a snake
and takes away
from your listening

21.11.2003 Poetyca

Viaggio di scoperta




Viaggio di scoperta

La solitudine non va temuta,rifuggita.
È importante cercare spazio,restare in ascolto e scendere nel profondo di sè per far emergere il proprio universo interiore.
Solo noi vi possiamo accedere per iniziare il nostro viaggio di scoperta.

17.07.2016 Poetyca

Voyage of discovery

Loneliness is not to be feared, eschewed.
It is important to look for space, to listen and get down deep within himself to bring out your inner universe.
Just us we can access to begin our journey of discovery.

17.07.2016 Poetyca

07/17/2016 Poetyca

Scaglie d’amore – Flakes of love


🌸Scaglie d’amore🌸

Vento
strappa
recondita
memoria
Sposta
i tasselli
del puzzle
della vita
Nel silenzio
si nascondono
tutte le voci
ricche di senso
Antichi versi
sbiadiscono
come colori
esposti al sole
Solo chi ricorda
coltiva in cuore
il valore immoto
di scaglie d’amore

19.01.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Flakes of love

Wind
rips
recondite
memory
Move
the pieces
of the puzzle
of life
In the silence
they hide
all the items
rich in meaning
Ancient verses
fade
like colors
exposed to the sun
Only those who remember
cultivate in heart
the immoto value
of flakes of love

19.01.2019 Poetyca