Archivio | febbraio 2019

La Poesia


 

La Poesia

 

La Poesia è la capacità di cogliere le sfumature dei colori che non tutti vedono, farle penetrare nell’animo
e non riuscire a trattenere le emozioni
e con impeto sentire l’esigenza di comunicarle.

La Poesia è ricerca del nostro modo di essere,
del ritmo e dalla forma.
La Poesia è voglia di tracciare su un foglio quello che l’universo ci detta,
non siamo noi a scrivere,noi ascoltiamo soltanto.

© Poetyca

Poetry

Poetry is the ability to grasp the nuances of color that everyone sees them, make them penetrate the soul
and fail to hold the emotions
momentum and feel the need to communicate.

Poetry is finding our way of being,
rhythm and form.
Poetry is like drawing on a sheet of what the universe dictates,
we do not write, we listen only.

© Poetyca

Sicurezze e dubbi


Sicurezze e dubbi

Le sicurezze che ci insegnano non fanno mai tremare, ma neppure trepidare o inciampare mai, non ci si sporca e tutto è sempre in ordine.
I nostri dubbi ci fanno percorrere sempre le strade guardando tutto in profondità, per capire, per svelare cosa si nasconda dietro una curva. Seppure laceri, senza scarpe, con le mani graffiate per le cadute, sapremo allargare il cuore alla vita e a quel mistero che ci sovrasta, scoprendo che in noi è la casa del silenzio che sussura amore.

13.09.2007 Poetyca

 

Certainties and doubts

The safety that they never teach us tremble, nor tremble or stumble, never gets on and everything is always in order.
Our doubts make us always walk the streets looking at everything in depth, to understand, to reveal what is hidden behind a curve. Although ragged, no shoes, his hands scratched for falls, we will enlarge our hearts to life and the mystery that hangs over us, discovering that in us is the house of silence that whispers love.

13.09.2007 Poetyca

Dove il tempo non invecchia


natura2
Dove il tempo non invecchia

Accartoccio le parole
per conservarne il senso
mentre le nascondo
tra le anse del mio cuore
al sopraggiungere
dei passi striscianti
del silenzio
Mastico la memoria
di questo tempo andato
al battito deciso
di tasti e cuore
in una sinfonia arcana
pronta a restituire ancora vita
dove il tempo non invecchia

24.08.2014 Poetyca
Where time does not age

He crumpled the words
to preserve the sense
while hiding
between the loops of my heart
the arrival
footsteps creeping
of silence
Chew memory
This time gone
decided to beat
key and heart
in a symphony arcana
ready to return still life
where time does not age

08/24/2014 Poetyca

#Vivi adesso


image

#Vivi adesso

Al di là
del muro
batte sempre
un cuore
reso prigioniero
dalle nostre certezze
figlie dell’illusione
Strappa il velo
e #vivi adesso!

10.03.2016 Poetyca

#Live now

Beyond
the wall
always beats
a heart
made prisoner
from our certainties
illusion daughters
Rips the veil
and #live now!

10/03/2016 Poetyca

~Poetyca

🌸L’oceano in una goccia – 🌸The ocean in a drop


🌸L’oceano in una goccia🌸

Simpatico
pesciolino rosso
sei capace di vedere
oltre i limiti
e le illusioni
( non tutti riescono)
Magia di chi
percepisce l’oceano
in una piccola goccia
e con esso
spalanca i confini
e diventa armonia

19.02.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸The ocean in a drop

Nice
little red fish
you are able to see
over the limits
and illusions
(not all succeed)
Whose magic in who
perceives the ocean
in a small drop
and with it
open the boundaries
and becomes harmony

19.02.2019 Poetyca

Le ali dell’amore


Le ali dell’amore

Grandi ali ha l’amore,
forti contro le intemperie
e capaci di volare in alto.
Grandi palpiti dona l’emozione,
vibrazioni che espandono
in un sentire unico.
Che vuoto senza la capacità
d’amare,di emozionarsi
e di sentirsi vivi.



© Poetyca

La partitura della vita


La partitura della vita

Ogni strumento sa manifestare una
diversa diffusione del suono, è nella sua particolare natura,
la musica ha valore e personalità perchè ogni strumento
in uso ha la sua pecularietà: un clarino è diverso da una chitarra,
da un tamburo o da un pianoforte, eppure, ognuno con la particolare
” identità” è opera manifestante di quella sintonia e sinfonia
che accordandosi nell’esecuzione della musica orchestrale offre
l’opera d’arte. A volte una ” voce ” sgraziata è capace di toccare
note e manifestazione che superano il suo stesso limite grazie
a quella particolare energia che – insieme al coro – modula
una vibrazione sottile che è ” altro” da sè.
E’ poi compito del direttore d’orchestra dare il segnale giusto
affinchè si possa esprimere la ” voce ” per dare senso al Tutto.
Non dimentichiamo o annulliamo la bellezza di quello che è
un lavoro di gruppo dove, senza giudizio e con la totale
accoglienza si è capaci di fare intonare canti d’anima
in coloro che neppure sapevano di avere nel cuore
la partitura della vita.

28.08.2007 Poetyca

 

The score of life

Each instrument to manifest a
different distribution of sound , is in its very nature,
music has value and personality because each instrument
in use has its own peculiarities : a clarinet is different from a guitar,
from a drum or a piano , and yet , each with its particular
“Identity” is the work of manifesting the harmony and symphony
agreeing that the execution of orchestral music offers
the work of art . Sometimes a “voice” ungainly is capable of touching
notes, and event which exceed his own limits thanks
to that particular energy – along with the chorus – modulates
a subtle vibration that is ” other” than himself.
And ‘ then the task of the conductor give the right signal
so that we can express the “voice” to make sense of the whole .
Do not forget or let you cancel the beauty of what is
group work where , without judgment and with the total
welcome you are able to do chanting soul
even in those who knew they had the heart
the score of life.

28.08.2007 Poetyca

Potere dei pensieri – 🌸Thoughts power – Budda


🌸Potere dei pensieri🌸

“Con i nostri pensieri
noi facciamo il mondo. ”

Budda
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Thoughts power

“With our thoughts
we make the world.”

Buddha

Realtà e disincanto – 🌸Reality and disenchantment


🌸Realtà e disincanto🌸

Respiri
profondi
ed occhi
socchiusi
tra realtà
e disincanto
Ogni giorno
è viaggio
tra intrecci
di parole
nella trama
dei giorni
Paradigma
di un tempo
scandito
dal coraggio
di essere
se stessi

20.02.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Reality and disenchantment

Deep
breathe
and narrowed
eyes
between reality
and disenchantment
Everyday
it’s a journey
between weaving
of words
in the plot
of days
Paradigm
of a time
punctuated
from the courage
of to be
themselves

20.02.2019 Poetyca

#Senza timore


senza timore

#Senza timore

Sono qui
per ascoltare
la voce senza suono
carezza lieve
all’interno
del nostro Essere
#Senza timore
accende la notte

09.03.2016 Poetyca

#Without fear

I’m here
to listen
the voice without sound
light caress
within
of our Being
#Without fear
lights up the night

09/03/2016 Poetyca

Lasciare


Lasciare

Lasciare plasmare il vento, l’onda sulla riva è vedere ciottoli ben levigati, smussare angoli e seppure tutto sembra corroso, in fondo è solo l’inevitabile carezza del tempo, è la vita che ci regala l’essenza.
Lasciare andare è farsi cullare, ad occhi chiusi, dalle acque di un fiume che, placato dall’impeto della corrente ci porterà a ” casa”. Lo sappiamo, perchè dunque temere?

27.04.2007 Poetyca

Nel ricordare


wp-1450203289998.jpeg

Nel ricordare

Nel ricordare
gocce di vita
alimento nuovi bagliori
Memorie lastricano
percorsi antichi
e conservo nel cuore
il tuo essere
oggi come ieri

27.01.2016 Poetyca

In remembering

In remembering
life drops
food new glow
memories pave
ancient paths
and keep in my heart
your being
Today like yesterday

27/01/2016 Poetyca

La verità


La verità

La verità non la scrivi e non puoi fermarla su un foglio, a meno che tu non ripieghi la pagina, costruisci un piccolo aereo di carta e la fai volare…anche in questo modo non la renderesti viva.

La verità non la stringi nel pungo come un’ arma ma la respiri con la tua vita, attimo per attimo e non importa a chi essa appartiene: nulla da dimostrare, ma molto da comprendere per essere migliore.

28.03.2009 Poetyca

 

The truth

The truth did not write and can not stop on a sheet, unless you fold the page, build a small paper airplane and fly … do not even like this you make it alive.

The truth does not squeeze the sting as a ‘weapon but breathes with your life, moment by moment, and no matter who it belongs: nothing to prove, but a lot tounderstand to be better.

28.03.2009 Poetyca

#Intenzioni


image

#Intenzioni

Dopo il proposito
come seme
in terreno fertile
prendono vita
tutte le #intenzioni
In un abbraccio
ride l’anima
tutto è possibile

04.03.2016 Poetyca

#Intentions

After purpose
as a seed
in fertile soil
come to life
all #intentions
In an embrace
laughs the soul
all is possible

04/03/2016 Poetyca

~Poetyca

Amore – Love


🌸Amore🌸

Non temere
è una piccola fiamma
ma capace di non spegnersi
di fronte agli ostacoli
è energia,forza,armonia
che ci risolleva
se precipitiamo
È nello sguardo
carico di vita
capace di spazzare via
ogni fatica
nella determinazione
di chi non si arrende
e combatte ogni giorno
È soffio,anelito,
vuoto e consapevolezza
tra le tappe
della nostra ricerca
è senso recondito
ad ogni palpito di vita
e si chiama Amore

18.02.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Love

Do not fear
it’s a small flame
but able not to go out
in the face of obstacles
it’s energy, strength, harmony
that lifts us up
if we rush
It’s in the eye
full of life
able to wipe out
every effort
in the determination
who does not give up
and fights every day
It’s a breath, a longing
emptiness and awareness
between the stages
of our research
it is a hidden sense
at every beat of life
and is called Love

February 18, 2019 Poetyca

Che peccato!


k5

 

“Un lama della provincia di Golok, nel Tibet orientale, andò a visitare il grande Jamgön Kongtrül Lodrö Thaye e gli raccontò di essere rimasto in una casetta di ritiro in meditazione per nove o dieci anni. «La mia pratica va abbastanza bene ora e a volte sviluppo una certa chiaroveggenza. Quando mi concentro su qualche cosa, la mia attenzione rimane stabile. Mi sento così calmo e sereno! Mi trovo in un stato completamente privo di pensieri e di concetti, e per lunghi periodi sperimento solo beatitudine, chiarezza e assenza di pensieri. Potrei dire che la mia meditazione ha dato buoni risultati!».
«Che peccato!» commentò Jamgön Kongtrül.
Il praticante se ne andò un po’ abbattuto e tornò il mattino seguente. «Onestamente, Rinpoche, la mia pratica del samadhi è buona. Sono riuscito a livellare tutti gli stati mentali di piacere e di dolore. I tre veleni, l’ira, il desiderio e l’ottusità non hanno più presa su di me. Dopo avere meditato per nove anni, penso di essere a un livello piuttosto buono».
«Che peccato!» ripeté Jamgön Kongtrül.
[…]
Il praticante si ritirò nella sua stanza e probabilmente cominciò ad avere qualche dubbio, perché dopo qualche giorno tornò e disse: «Torno al mio ritiro, che cose devo fare?».
Jamgön Rinpoche gli disse: «Non meditare più! Da oggi in poi smetti di meditare. Se vuoi seguire il mio consiglio, torna a casa e va in ritiro per tre anni senza meditare! […]».
Il praticante pensò tra sé: «Che cosa sta dicendo! Che cosa significa? D’altra parte ha fama di essere un grande maestro. Cercherò di fare ciò che dice e vedrò cosa accade». Perciò disse: «Va bene, Rinpoche» e se ne andò.
Quando tornò al suo ritiro, ebbe molte difficoltà a non meditare. Ogni volta che lasciava la mente com’è, senza sforzarsi di meditare, si ritrovava a meditare. In seguito disse: «Il primo anno fu molto difficile. Il secondo anno andò un po’ meglio». A quel punto aveva scoperto che meditando aveva semplicemente tenuto occupata la mente e comprese il significato delle parole di Jamgön Kongtrül: «Non meditare».
Il terzo anno raggiunse lo stato autentico della non meditazione e abbandonò completamente ogni sforzo deliberato. Lasciando semplicemente la consapevolezza in una condizione naturale, così com’è, scoprì lo stato perfettamente al di là di fare e del meditare. Nulla di spettacolare si manifestava più nella sua pratica, nemmeno una particolare chiaroveggenza. Anche le esperienze di beatitudine, chiarezza e assenza di pensiero erano svanite e pensò: «Ora la mia pratica della meditazione è andata completamente perduta! Forse è meglio che torni da Rinpoche a chiedere altri consigli!».
Quando si ritrovò alla presenza di Jamgön Kongtrül e gli riferì la sua esperienza, Rinpoche rispose: «Va benissimo! In questi tre anni la tua meditazione ha avuto successo! Benissimo!». Jamgön Kongtrül continuò: «Non meditare avendo in mente deliberatamente qualcosa, ma non distrarti!».
Il praticante disse: «Forse per effetto del mio precedente allenamento allo stato calmo i periodi di distrazione sono abbastanza brevi, non c’è più molta distrazione. Credo di avere scoperto quel che intendevi dire: mi trovo in uno stato non creato dalla meditazione, e che tuttavia dura da sé abbastanza a lungo».
«Va benissimo!» disse Jamgön Kongtrül. «Trascorri il resto della tua vita praticando così»” 

Tulku Urgyen Rinpoche

 

A lama of the province of Golok in eastern Tibet, he went to visit the great Jamgon Lodro Thaye Kongtrül and told him that he was in a cabin retreat in meditation for nine or ten years.My practice is pretty good now and sometimes developing a certain clairvoyance. When I focus on something, my attention remains stable. I feel so calm and serene! I am in a state completely free of thoughts and concepts, and for long periods I experience only bliss, clarity and absence of thoughts. could say that my meditation has yielded good results. “
“What a pity!” Said Jamgon Kongtrül.
The practitioner went a bit knocked down and came back the next morning. Honestly, Rinpoche, my practice of samadhi is good. I managed to level all the mental states of pleasure and pain. The three poisons, anger, desire, and the stupidity no longer have a hold on me. After having meditated for nine years, I think I’m in a pretty good level. “
“What a pity!” Repeated Jamgon Kongtrül.
[…]
The practitioner retired to his room, and probably began to have some doubts, because a few days later he returned and said, “I’ll be back to my retirement, what things should I do?”.
Jamgon Rinpoche said, “I do not meditate more! From now on, stop meditating. If you want to follow my advice, go home and go into retreat for three years without meditating! […]. “
The practitioner thought to himself: “What are you saying! What does that mean? On the other hand, has a reputation for being a great teacher. I will try to do what he says and I’ll see what happens. “So he said, “Okay, Rinpoche,” and walked away.
When he returned to his retirement, he had a hard time not meditate. Every time I left the mind as it is, without trying to meditate, he found himself to meditate. He later said: “The first year was very difficult. The second year went a bit better.’ At that point he discovered that meditating had simply kept your mind busy and understood the meaning of the words of Jamgon Kongtrül: “I do not meditate.”
The third year he reached the state of non-meditation authentic and completely abandoned any deliberate effort. Leaving just the knowledge in a natural state, as it is, it was discovered perfectly beyond doing and meditate. Nothing spectacular manifested itself more in his practice, even a particular clairvoyance. Even the experiences of bliss, clarity and absence of thought were gone and thought, “Now my practice of meditation is completely lost! Maybe it’s better to come back to ask for more advice from Rinpoche. “
When he found himself in the presence of Jamgon Kongtrül and told his experience, Rinpoche said, “That’s fine! In these three years, your meditation has been successful! Very well. “Jamgon Kongtrül continued: “I do not meditate in mind something deliberately, but do not get sidetracked.”
The practitioner said, “Perhaps as a result of my previous training status calm periods of distraction are short enough, there’s a lot of distraction. I think I have discovered what you mean to say: I’m in a state not created by meditation, and yet tough enough by itself for a long time. “
It’s fine,” said Jamgon Kongtrül. Spend the rest of your life practicing so

Tulku Urgyen Rinpoche

Senza concetto



Senza concetto

Esiste”qualcosa” che ci insegna
e ci accompagna per comprendere
il vuoto e la forma
quella a cui mi aggrappo
e quando con un sorriso
tutto rilascio
perchè sia varcato il confine
e con gioia sappia abbracciare
una nuova visione
dove tutto è senza concetto.


© Poetyca

Gioia – Joy


🌸Gioia🌸

Ogni respiro
è gioia
attinta
al centro
del cuore
Presenza
senza distanza
o confine
perché siamo
insieme

17.02.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Joy

Every breath
it is joy
drawn
in the center
of the heart
Presence
without distance
or border
because we are
together

17.02.2019 Poetyca

Dalla mia finestra


Stretto di Messina.
Stretto di Messina – Immagine di Poetyca

Dalla mia finestra

Dalla mia finestra
senza andare lontano
cambia lo scenario
di ora in ora
per regalare meraviglia

Dalla mia finestra
vedo al di là del mare
fuochi lontani
fumo che copre
ed inghiotte la vita

Dalla mia finestra
luccica e separa
un braccio di mare
a volte avvinto
da Fata Morgana

Dalla mia finestra
rosseggia nostalgico
come spettacolo
consueto e nuovo
meraviglioso tramonto

Dalla mia finestra
è di scena la notte
s’accendono stelle
mentre la luna danza
specchiandosi sull’acqua

16.08.2014 Poetyca

From my window

From my window
without going far
change scenario
by the hour
to give marvel

From my window
I see beyond the sea
distant fires
smoke covering
and swallows life

From my window
shines and separates
an arm of the sea
sometimes bound
by Fata Morgana

From my window
reddens nostalgic
as show
familiar and new
beautiful sunset

From my window
is the scene of the night
kindled stars
while the moon dance
in reflecting on the water

08/16/2014 Poetyca

Ascoltare l’insoddisfazione


cuorefiorito1

 

Ascoltare l’insoddisfazione

La maggior parte delle persone ha nelle proprie fondamenta l’insoddisfazione,
spesso crede o confonde l’inquetudine che prova con la mancanza di qualcosa,
a livello materiale, fuggendo ulteriormente la voce interiore che richiama attenzione,
che vorrebbe essere ascoltata.
Quante volte soffochiamo la nostra vera natura, le attitudini o i punti di forza,
per adeguarci alle altrui aspettative o per apparire o trarre vantaggio
al fine di realizzare ” i sogni” che vorremmo concretizzare?
Ecco che il credere di poter somigliare a qualcuno, di poter ottenere quei requisiti
che ci rendano graditi agli altri diventa motivo per spendare molte energie
e più desideriamo curare l’aspetto esteriore, usiamo chiacchiere che nascondano chi siamo
e più perdiamo la nostra vera essenza.
Essere vuoti di tutta questa esteriorità diventa il motivo per ascoltare la nostra vera voce,
per realizzare che si è soddisfatti solo se si è se stessi.

09.08.2014 Poetyca

Listen to the dissatisfaction

Most of the people have in their foundations dissatisfaction,
often confuses the inquetude or believes that evidence with the lack of something,
at the material level, escaping further the inner voice that draws attention,
who wants to be heard.
How many times we deny our true nature, abilities or strengths,
to adapt to the expectations of others or to appear or take advantage
in order to achieve “dreams” that we would like to realize?
That’s the belief of being able to look like someone to be able to get those requirements
that make us acceptable to others becomes a reason for a lot of energy spendare
and most would like to treat the outward appearance, we use gossip hide who we are
and the more we lose our true essence.
To be empty of all this externality becomes the reason to listen to our true voice,
to realize that it is only if you are satisfied yourself.

09/08/2014 Poetyca

Tra terra e cielo – Between earth and sky


🌸Tra terra e cielo🌸

Ascolto
ed attendo
sintonia
dal profondo
per essere
al centro
tra terra
e cielo

17.02.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Between earth and sky

I listen
and I wait
tuning
from the deep
to be
in the center
between earth
and sky

17.02.2019 Poetyca

Sii Grato


fanciullino

Sii Grato

Molte delle persone a te vicine e care non seguono la vita spirituale, ma tu hai accettato la vita spirituale. Come è possibile? E’ possibile prchè il Supremo in te ti ha dato l’aspirazione, mentre ci sono molte, molte persone che non aspirano ancora. Dovresti sentire che Egli ha scelto te per essere spirituale e, dal momento che Egli ti ha dato aspirazione, hai tutte le ragioni per offrirgli la tua gratitudine. Egli sarà in grado di darti maggiore ricevittività, se vede che ogni giorno accresci la tua capacità di gratitudine.
Quando offri gratitudine a Dio, immediatamente il tuo calice interiore si allarga, allora dio è in grado di riversare su di te molte benedizioni in più, oppure può entrare con maggiore pienezza dentro di te con la Sua propria Esistenza divina.
Dio è infinito, ma può entrare in noi solo proporzionalmente alla nostra ricevittività. Dio è come la luce del sole: se lascio le tende aperte la luce del sole entra, se tengo le tende chiuse non può entrare.

Sri Chinmoy

Be Thankful

Many of the people near and dear to you do not follow the spiritual life, but you have accepted the spiritual life. How is this possible? And ‘possible prchè the Supreme in you has given suction, while there are many, many people who still aspire. You should feel that He has chosen you to be spiritual, and since He has given you intake, you have every reason to offer your gratitude. He will be able to give you more ricevittività, if he sees that every day you increase your capacity for gratitude.
When you give thanks to God, just your cup inner widens, then God can bestow upon you many blessings more, or you can enter more fully into you with His own divine Existence.
God is infinite, but we can enter only in proportion to our ricevittività. God is like the sun: if I leave the curtains open sunlight comes in, if I keep the curtains closed can not enter.

Sri Chinmoy

Il canto del cuore


11a

Il canto del cuore

Io conosco questo Itinerario di vita,
fragile, appesa a mille sogni:
contorni indefiniti a tessere il senso
di mille passi, di mille discorsi fatti
sulla musica indecifrabile del cuore.

Poi un alito di vento scuote
tutte le false sicurezze:
castelli di carte cadono
sotto una brezza sconosciuta
in un tempo inciso nel silenzio.

E’ dura questa nuova realtà
come una rivoltata clessidra
ad accendere tutte le paure
urlate ora da demonizzati pensieri
nella fragilità dell’anima.

E tu non mi tradire
non ti perdere nel mondo:
conferma a te stesso
il valore anche di un solo secondo
se intona il canto del cuore.

17.08.2014 Poetyca

The song of the heart

I know this route of life,
fragile, hanging in a thousand dreams:
undefined boundaries to weave a sense
of a thousand steps, a thousand speeches made
indecipherable music of the heart.

Then a gust of wind shakes
all the false security:
a house of cards fall
under a breeze unknown
in a time etched into silence.

It ‘s hard this new reality
like an hourglass turned
to turn on all the fears
shout now demonized by thoughts
in the fragility of the soul.

And you do not betray me
do not lose yourself in the world:
confirmation to yourself
the value of even one second
if you sing the song of the heart.

08/17/2014 Poetyca

Pace – Peace – Dennis Kucinich


🌸Pace🌸

La pace non è giusto
l’assenza di guerra,
è la presenza attiva
di una capacità d’amore
e compassione
e reciprocità.

Dennis Kucinich
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Peace

Peace is not just
the absence of war,
it is the active presence
of a capacity for love
and compassion,
and reciprocity.

Dennis Kucinich

Pace – Peace – Dennis Kucinich


🌸Pace🌸

La pace non è giusto
l’assenza di guerra,
è la presenza attiva
di una capacità d’amore
e compassione
e reciprocità.

Dennis Kucinich
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Peace

Peace is not just
the absence of war,
it is the active presence
of a capacity for love
and compassion,
and reciprocity.

Dennis Kucinich

Fiamma – Flame


🌸Fiamma🌸

Nel buio
della notte
è fiamma
a scacciare
le tenebre
e a scaldare
la nostra anima
Attesa
di stelle
nascoste ora
dietro una nuvola
mentre nel silenzio
le speranze
cantano inni al cuore

16.02.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Flame

Into the dark
of the night
it’s flame
to drive away
the darkness
and to warm up
our soul
waiting
of stars
hidden now
behind a cloud
while in the silence
hopes
they sing hymns to the heart

16.02.2019 Poetyca

Al vertice di nulla


7

 

Sa il cielo dove andrò a finire – ma è una scommessa sicura che non sarò mai al vertice di nulla! Né mi interessa particolarmente di esservi.

H. P. Lovecraft

Heaven knows where I’ll end up – but it’s a safe bet that I’ll never be at the top of anything! Nor do I particularly care to be.

H. P. Lovecraft

7Wikipedia: Year 7 (VII) was a common year starting on Saturday (link will display the full calendar) of the Julian calendar.