La sofferenza ha una fine


Riflettendo…

La Riflessione

Senza discriminazione,
solo in tal modo l’elemento immacolato
che è la mente nella sua natura essenziale,
è presente in ogni cosa.

Visuddhis Magga

——————————-

Aprire il cuore in accoglienza
senza giudizio e separazione
è preparare un grande spazio
per accogliere ogni cosa
come essa è per non correre
da un timore ad un nuovo timore
perdendo l’essenza delle cose
nel gioco di specchi della mente.

Poetyca

——————————-

L’insegnamento

La sofferenza ha una fine

Se riuscite a praticare ed a trovare la gioia
alla fine della sofferenza,

riuscirete anche a trovare la gioia
quando finirà questa vita.

Desmond Chong

——————————-

Dietro le nubi è sempre nascosto un raggio di sole,
ricordando questo non possiamo cedere alla sfiducia
e al timore che i momenti più sofferti della vita
non possano mai cessare.
Osservando in profondità l’impermanenza delle cose
possiamo comprendere come tutto sia ciclico e non perdura.
Essere capaci di portare luce e bellezza con un amorevole
percorso di compassione e di accoglienza della sofferenza,
nostra e di altri, ci aiuta a guardare alla pura luce in Cuore.

Poetyca

——————————

03.04.2010 Poetyca

testi tratti da:

Reflecting …

Reflection

Without discrimination,
only in this way the element Immaculate
which is the mind in its essential nature,
is present in everything.

Visuddhis Magga

——————————-

Open your heart in reception
without trial and separation
is to prepare a large space
to accommodate everything
as it is not to run
a fear to a new fear
losing the essence of things
in the hall of mirrors of the mind.

Poetyca

——————————-

teaching

Suffering has an end

If you can practice and find the joy
at the end of suffering,

also be able to find joy
when will this life.

Desmond Chong

——————————-

Hidden behind the clouds is always a ray of sunshine,
remembering that we can not give in to despair
and the fear that the moments of life suffered
can never cease.
Looking deep into the impermanence of things
we can understand how everything is cyclical and does not last.
Being able to bring light and beauty with a loving
path of compassion and acceptance of suffering,
our own and others, helps us to look at the pure light in the Heart.

Poetyca

——————————

03.04.2010 Poetyca

texts from:

Il Fiore di Bodhidharma

4 thoughts on “La sofferenza ha una fine

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.