Archivio | 17/02/2019

Mondo smarrito


6

Mondo smarrito

Non voglio
bussare alla porta
sprangata
di menti ottuse
strette all’orgoglio
ed incapaci di volare

ma voglio
tenere aperta
senza catenacci
o legami
la porta larga
di questo mio cuore

Non voglio
scrivere parole
su foglie
rese vane
da un vento forte
pronto a rubare

ma voglio
con fiducia
coltivare il seme
– essenza ed amore –
in questo mondo
ogni giorno smarrito

Non voglio
indicare mete
improbabili e distanti
da sempre ambite
a chi  non si sforza
di cercare

Ma voglio
restare presente
– qui ed ora –
al centro
di un cerchio d’anima
senza tempo

20.11.2013 Poetyca

Lost world

Do not want
knock on the door
boarded up
of obtuse minds
close to pride
and unable to fly

but I want to
keep open
without clasps
or ties
the door wide
of my heart

Do not want
write words
on leaves
made vain
by a strong wind
ready to steal

but I want to
with confidence
cultivate the seed
– Essence and love –
in this world
every day lost

Do not want
indicate destinations
improbable and distant
always coveted
who does not strive
of trying

but I want to
remain present
– Here and now –
at the center
of a circle of soul
timeless

20.11.2013 Poetyca

Non è più ieri


Non è più ieri

Sprazzi di luce
illuminano il tempo
tra ticchettìo d’immagini
ed iridi sparse
oltre i sospiri
Sparuti attimi
cogli e respiri
come rugiada silente
proiettando volute d’anima
tra eterne speranze
E non è più ieri
mentre svanisce l’oggi
e racconterai il domani
in una danza d’eterno presente
in intreccio d’emozioni

06.05.2005 Poetyca


No longer yesterday

Flashes of light
light time
between ticking image
and irises scattered
beyond sighs
Meager moments
Take breaths and
Silent as dew
projecting volutes soul
between eternal hope
It is no longer yesterday
vanishes while today
and tell tomorrow
in a dance of eternal present
in the intertwining of emotions

06.05.2005 Poetyca

Canto solitario


amore6_1024

Canto solitario

Canta solitaria la voce
conosce note d’infinito
in un assolo conduce lontano
mentre si staglia la luce a spezzare ombre

Intreccio di passi per un destino
– eterno presente –
in vortici d’anima
a sovrastare il silenzio

04.11.2004 Poetyca

Lonely song

Sing lonely voice
knows endless notes
in a solo leads away
stands out light to break shadows

Woven of steps for a destiny
– Eternal present –
in vortex core
to drown out the silence

04.11.2004 Poetyca

Le scelte


Le scelte

La consapevolezza delle scelte non si lega
solo alla valutazione di pro o contro,
di essere radicati in un percorso.
Esse devono essere parte della nostra capacità
di vivere il momento presente senza timore
e con la flessibilità di un giunco,
qualora quelle scelte vadano ridisegnate,
per riprendere il nostro “assetto originale”
ossia nel dare al passo la dinamica
di quel che siamo in quell’istante.

31.01.2011 Poetyca

 

Choices

Awareness of choices does not bind
only the assessment of or against,
of being rooted in a path.
They must be part of our ability
live the present moment without fear
and with the flexibility of a cane,
if those choices should be redesigned
to resume our “original structure”
ie giving the step dynamics
of what we are at that moment.

31.01.2011 Poetyca

Preghiera di Ignazio IV



Preghiera di Ignazio IV Hazim (Siria, XX secolo)

Senza lo Spirito
Dio è lontano,
Cristo resta nel passato,
l’evangelo è lettera morta,
la chiesa una semplice organizzazione,
l’autorità dominio,
la missione propaganda,
il culto un’evocazione
e l’agire cristiano una morale da schiavi.
Ma in lui
Il cosmo si solleva
E geme nelle doglie del regno,
Cristo risorto è presente,
l’evangelo è potenza di vita,
la chiesa significa comunione trinitaria,
l’autorità è servizio liberante,
la missione è Pentecoste,
la liturgia è memoria e anticipazione,
l’agire umano è deificato.


Prayer of Ignatius IV Hazim (Syria, twentieth century)

Without the Holy Spirit
God is far away,
Christ remains in the past,
the gospel is a dead letter,
a simple church organization,
domain authority,
The mission of propaganda,
worship evocation
and the Christian way of a morality of slaves.
But he
The cosmos is raised
And groans in the kingdom,
Christ is risen,
the gospel is the power of life,
The church is the communion of the Trinity,
service authority is liberating,
the mission is Pentecost
the liturgy is memory and anticipation,
human action is deified.

Tra parole e silenzio – Between words and silence


🌸Tra parole e silenzio🌸

Placide acqua
e reti ad asciugare
tra onde grigie
voi cantate
in ogni stagione
la nenia
al tempo
Celebrazione
antica
tra parole e silenzio
con i mandorli
in fiore
e girasoli
nel campo

07.02.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Between words and silence

Placid water
and drying networks
between gray waves
you sing
in every season
the lullaby
at the time
Celebration
ancient
between words and silence
with almond trees
in bloom
and sunflowers
in the field

07.02.2019 Poetyca

L’istante


22

Ricordati che l’uomo
non vive altro tempo
che quell’istante che e’
il presente.
Il resto o lo ha gia’ vissuto
o non sa neppure se lo vivra’

Marco Aurelio

Remember that the man
does not live any more time
that moment and that
the present.
The rest, or has already ‘lived
or do not even know if I will live

Marcus Aurelius