L’albero dell’Amore – Mikha’il Nu’ayma


L’albero dell’Amore – Mikha’il Nu’ayma

Parlo al tuo cuore Si, A TE! tu che sei il mio stesso cuore…
Viviamo per imparare ad amare..amiamo per imparare a vivere,
non abbiamo bisogno di imparare altre lezioni…Cos’e’ l’amore se non il completo assorbimento dell’amato da parte dell’amante, si’ che i due diventino UNO?
E chi e cosa si deve amare? Dobbiamo forse scegliere una certa foglia dell’albero della vita e riversare su di essa tutto il proprio cuore? Ed il ramo che porta la foglia? Ed il tronco che tiene il ramo? E la corteccia che protegge il tronco? E le radici che alimentano la corteccia e il tronco, i rami e le foglie? E la terra che cinge le radici? Ed il sole, il mare e l’aria che fertilizzano la terra? Se una piccola foglia dell’albero merita il nostro amore, non dovrebbe l’albero, nel suo insieme, meritarlo molto di piu’?

L’amore che sceglie una frazione del tutto si predestina al dolore.
Qualcuno dira’: ma su un singolo albero vi sono foglie e foglie.
Alcune sono sane, altre ammalate che talune sono belle, altre brutte
che alcune enormi, altre nane. Come possiamo evitare di scegliere e di discriminare?

Comprendendo che dal pallore dell’ammalato procede la freschezza del sano.
Che la bruttezza e’ la tavolozza, il colore e il pennello della belta’
e che il nano non sarebbe tale se non avesse ceduto
una parte della sua statura al gigante.

Noi siamo l’albero della vita!. facciamo attenzione a non frazionarci.
Non poniamo frutto contro frutto, foglia contro foglia, ramo contro ramo
e non mettiamo il tronco contro le radici ne’ l’albero contro la madre terra…
questo e’ cio che facciamo quando amiamo una parte piu’ del resto
o con l’esclusione del resto! Noi siamo l’abero della vita !.
Le nostre radici sono ovunque, i nostri rami e le nostre foglie si trovano dappertutto.
I nostri frutti sono in ogni bocca. Quali che siano i frutti, i rami e le foglie di quest’albero, quali che siano le sue radici, essi sono i nostri frutti, foglie, rami e radici.

Se desideriamo che questo albero produca sempre dolce frutta, foglie dai mille colori , badiamo alla linfa con cui lo nutriamo. La linfa della vita e’ l’amore,
l’odio e’ il pus della morte..l’amore come il sangue deve circolare liberamente
nelle vene..reprimete il sangue, ed esso diverra’ una minaccia ed un flagello.
E che cos’e’ l’odio, se non Amore represso Amore frenato?

Amore che e’ divenuto un veleno mortale sia per il nutritore che per il nutrito,
sia per l’odiante che per l’odiato?! Una foglia gialla sull’albero della vita,
e’ solo una foglia svezzata dall’Amore, non biasimiamola……

Un ramo inaridito e’ solo un ramo affamato d’Amore…
Un frutto marcio e’ solo un frutto allattato con l’odio.

Non accusiamo il frutto marcio, ma condanniamo
la nostra cecita’ e la nostra avarizia che preferisce dare con parsimonia
la linfa della vita ai pochi e negarla ai molti, negandola in tal modo a noi stessi.

L’Amore non e’ una virtu’, e’ una necessita’ per tutti noi,
nessuno escluso! L’Amore non ha bisogno d’essere esaltato.
E’ esso che esalta il cuore che trova degno di se’!

C’e forse aquila o falco, scarabeo o pulce, gufo o passero,
leone o elefante, ciottolo o conchiglia, cedro o quercia,
oceano o lago, goccia di rugiada o stagno,montagna o stella
mendico, re o ladro che non siano Amati da Dio ?

L’amore e’ l’unica libertà dall’attaccamento.

Quando si ama tutto non si e’ attaccati a niente.
L’uomo fatto prigioniero dall’amore di una donna e una donna fatta prigioniera dall’amore di un uomo sono ugualmente inadatti alla preziosa corona della liberta’
Ma l’uomo e la donna che diventano uno attraverso l’amore,inseparabili,indistinguibili,in verita’ sono candidati al premio.

Mikhail Naimy Il Libro di Mirdad Edzioni Mediterranee

IL Libro di Mirdad Mikhail Naimy
Il pensiero e la visione di un monaco solitario, o della sua ombra, che da tanti anni si aggirava nell’antico monastero sul lontano picco dell’altare,
mi attirava irresistibilmente. Così, decisi di scalare la montagna.
Cominciai la mia ascesa con un canto nel cuore e con una ferma determinazione nell’anima. Ma la salita fu lunga e faticosa. Richiese tre lunghi, interminabili giorni. Finalmente giunsi, stremato, alla cima, dove persi i sensi. Una voce mi scosse: «Svegliati, straniero, hai raggiunto la vetta». Aprii gli occhi, e vidi che chi mi parlava era un monaco senza età . «Tu sei dunque l’uomo prescelto, l’eletto nelle cui mani io potrò deporre il sacro libro, affinchè tu possa farlo conoscere al mondo. Ecco, ti affido Il Libro di Mirdad. Esso è il libro della saggezza e della conoscenza. Leggetelo e troverete la luce!». Detto ciò, svanì nel nulla. «Una volta ogni molti decenni nasce un libro che, per l’autorità del suo potere interiore, si muove senza difficoltà , fino ad affermarsi, lentamente ma inevitabilmente, per il proprio contenuto superiore e positivo. Tale è Il Libro di Mirdad» D. Barr. «Questo libro ineguagliabile contiene una rara esposizione dei più alti principi della vita. Esso è libero da tutte quelle limitazioni che di solito sminuiscono le verità universali, apponendovi particolari distinzioni»

Sri Radmas Swami

The Tree of Love

I speak to your heart Yes, YOU! thou art my own heart …
We live to learn to love .. love to learn to live
we need not learn other lessons … What ‘love if not the full absorption of the beloved by the lover, is’ that the two become one?
And who and what to love? Should we choose a certain leaf of the Tree of Life and pour upon it all his heart? And the branch that bears the leaf? And trunk that holds the branch? And the bark protects the trunk? And the roots that feed the trunk and the bark, branches and leaves? And the land that surrounds the roots? And the sun, sea and air that fertilize the earth? If a small leafy tree deserves our love, should not the tree as a whole, deserve a lot more ‘?

The love that chooses a fraction of all is predestined to pain.
Somebody will say ‘but on a single tree there are leaves and leaves.
Some are healthy, others sick that some are good, some bad
some huge, some dwarfs. How can we avoid to choose and discriminate?

Realizing that the pallor dell’ammalato carry the freshness of sound.
That ugliness and ‘palette, color and the brush of the beauty’
and that the dwarf would not be such if it had not sold
some of its stature to the giant.

We are the tree of life!. Be careful not to divide.
Do not put the fruit against the fruit, leaf against leaf, branch against branch
and we do not root against the trunk it ‘the tree against the mother earth …
this is ‘what we do when we love some more’ of the rest
or exclusion of the rest! We are the aber life!.
Our roots are everywhere, our branches and our leaves are everywhere.
Our results are in every mouth. Whatever fruits, branches and leaves of this tree, whatever its roots, they are our fruits, leaves, branches and roots.

If we want this tree always produces sweet fruit, leaves, colorful, lets look at the sap which feeds it. The sap of life and ‘love,
hatred and ‘pus of death .. love how the blood must flow freely
suppress the blood in my veins .. and it will become ‘a menace and a scourge.
And what is’ hatred, if not repressed Love Love curbed?

Love that ‘now is a deadly poison for nurturing and for the fed
both for the hating for the hated?! A yellow leaf on the tree of life,
‘s only a leaf weaned by Love, not biasimiamola ……

A withered branch, and ‘just a branch of Love hungry …
A rotten fruit and ‘just a fruit fed with hatred.

Do not accuse the rotten fruit, but condemn
our blindness’ and our greed that prefers to give sparingly
the sap of life to the few and the many deny it, thus denying it to ourselves.

Love is not ‘a virtue’, and ‘a necessity’ for all of us,
no exceptions! Love does not need to be exalted.
And ‘it exalts the heart that is worthy of himself’!

There maybe eagle or hawk, or flea beetle, owl or sparrow,
lion or elephant, stone or shell, cedar or oak,
ocean or lake, pond or drop of dew, mountain star
beggar, thief king or not loved by God?

Love and ‘the only freedom from attachment

When you love everything and not ‘cling to anything.
The man taken prisoner by the love of a woman and a woman taken prisoner by the love of a man are equally unfit for Freedom’s precious crown ‘
But man and woman become one through love, inseparable, indistinguishable, and in truth ‘are candidates for the prize.

Mikhail Naimy Book of Mirdad Edzioni Mediterranee

The Book of Mirdad Mikhail Naimy
The thought and the vision of a solitary Monk, or his shadow, which for many years wandering in the ancient monastery on the distant peak of the altar,
irresistibly attracted me. So, I decided to climb the mountain.
I began my climb with a song in your heart and soul with a firm determination. But the climb was long and tiring. It took three long, endless days. Finally arrived, exhausted, to the summit, where he lost consciousness. A voice shook me: “Wake up, stranger, you’ve reached the summit.” I opened my eyes and saw who I was talking Monaco ageless. “You are so the man chosen, elected in whose hands I may lay the holy book, so you can make it known to the world. Here, I entrust to you the Book of Mirdad. It is the book of wisdom and knowledge. Read it and you will find the light. ” That said, vanished into thin air. “Once every several decades created a book for the authority of his inner power, moves smoothly, to assert itself, slowly but inevitably, for its superior content and positive. This is The Book of Mirdad “D. Barr. “This unique book contains a rare display of the highest principles of life. It is free from all those limitations that usually interfere with the universal truths, writing special distinctions “

Radmas Sri Swami

2 thoughts on “L’albero dell’Amore – Mikha’il Nu’ayma

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.