Archivio | 24/05/2019

Sii ciò che sei


Sii ciò che sei

Sii ciò che sei,se quanto sei non è più grande o meno di chiunque altro. Ma se ti rilassi in chi sei, chi sei, diventerà molto importante per te e la gelosia, il desiderio, l’ambizione periranno per la mancanza di radici.

La cosa più dolorosa nella vita è perdersi nel processo di valorizzare troppo qualcuno , e dimenticando che anche Tu sei speciale. Tu stesso, tanto quanto chiunque in tutto l’universo, meriti il tuo amore e affetto.

Quando gli esseri sentono il mio nome e pensano a me, io verrò e dare loro il benvenuto. Senza alcuna discriminante tra ricchi e poveri e la buona nascita, non discrimina tra le più bassi e di grandi talenti;
Non scegliere coloro che hanno imparato e chi sostiene i precetti puri. Non rifiutare coloro che spezzano il cammino dei precetti e chi è sprofondato su un cattivo karma
Unicamente fai girare l’abbondanza su tutti gli esseri pronuncia il nome, io posso fare a pezzi le macerie cambiandole in oro.

– Tz’u-min (8 ° secolo)

Be who you are

Be who you are, for who you are is not greater or lesser than anyone else. But if you’ll relax in who you are, who you are, will become very important to you, and jealousy, desire, and ambition will perish for the lack of root.

The most painful thing in life is losing yourself in the process of valuing someone too much , and forgeting that you are special too. You yourself, as much as anybody in the entire universe, deserve your love & affection.

When beings hear my name and think on me , I will come and welcome them. Not discriminating at all between the poor and the rich and the well born, Not discriminating between the inferior and highly gifted;
Not choosing the learned and those who uphold pure precepts. Not rejecting those who break precepts and whose evil karma is profound,
Solely making beings turn about and abundantly say the name, I can make bits of rubble change into gold.

– Tz’u-min ( 8th century )

Felicità – Happiness – Daisaku Ikeda


Felicità

è impossibile costruire la propria felicità sull’infelicità degli altri. Questa prospettiva è al centro degli insegnamenti buddisti.

Daisaku Ikeda

Happiness

it is impossible to build one’s own happiness on the unhappiness of others. This perspective is at the heart of Buddhist teachings.

Daisaku Ikeda

Canto brasiliano


Canto brasiliano

Dio solo può dare la fede;
tu, però, puoi dare la tua testimonianza.
Dio solo può dare la speranza;
tu, però, puoi infondere fiducia nei tuoi fratelli.
Dio solo può dare l’amore;
tu, però, puoi insegnare all’altro ad amare.
Dio solo può dare la pace;
tu, però, puoi seminare l’unione.
Dio solo può dare la forza;
tu, però, puoi dare sostegno ad uno scoraggiato.
Dio solo è la via;
tu, però, puoi indicarla agli altri.
Dio solo è la luce;
tu, però, puoi farla brillare agli occhi di tutti.
Dio solo è la vita;
tu, però, puoi far rinascere negli altri il desiderio di vivere.
Dio solo può fare ciò che appare impossibile;
tu, però, potrai fare il possibile.
Dio solo basta a se stesso;
egli, però, preferisce contare su di te.

Brazilian Song

Only God can give faith;
You, however, you can give your testimony.
God alone can give hope;
You, however, can instill confidence in your brothers.
God alone can give love;
You, however, can teach us to love each other.
God alone can give you peace;
You, however, you can sow the union.
God alone can give strength;
You, however, can give support to a discouraged.
God alone is the way;
You, however, you can point it out to others.
God is light;
You, however, you can make it shine for all to see.
God is life;
You, however, you can revive in others the desire to live.
Only God can do what seems impossible;
You, however, you can do.
God alone is sufficient for himself;
He, however, prefers to rely on you.

Siamo noi



Siamo noi

Siamo noi
a sollevare il capo
dalla polvere

Siamo noi
a rantolare al buio
quanto troppo grandi
sono le paure

Siamo noi…
ruggito silente
che accarezza il vento

Ancora una volta
per sperare ed accendere
tutte le stelle

© Poetyca

A piene mani 


A piene mani
Timore e tristezza
sono solo alcuni elementi
di quell’alchimia chiamata vita.
Possiamo guardare le nuvole
o soffiarle vie per ritrovare
quel sole che non ci ha mai abbandonato
ed il prezioso tesoro
di opportunità che la vita
ci regala a piene mani.

20.12.2016 Poetyca

A handful

Fear and sadness
are just a few elements
of that alchemy called life.
We can watch the clouds
We can blow them
or ways to find
the sun that has never abandoned us
and the precious treasure
of opportunities that life
gives us profusely.

12/20/2016 Poetyca

Dhammapada 37


24 Maggio – 20

Dhammapada 37

Libera vagabonda
senza forma
la mente dimora nell’intima caverna del cuore.
Dominandola
si è liberi
dalle catene dell’ignoranza.

Verse 37. Death’s Snare Can Be Broken By Tamed Mind

Drifting far, straying all alone,
formless, recumbent in a cave.
They will be free from Mara’s bonds
who restrain this mind.

Libero arbitrio o destino?


preghiera

Libero arbitrio o destino?

“Nulla accade che non debba accadere, gli individui sono semplicemente dei personaggi all’interno di una commedia. Non c’è nessuno a cui dobbiamo nulla e nulla ci deve essere restituito;per questo non ha senso porre questioni riguardanti il biasimo o l’errore”.
“Quando un ricercatore analizza e pondera l’insegnamento di Ramesh per la prima volta,anche se ha iniziato la sua ricerca da moltissimi anni, resta spesso esterrefatto”.
“Certi Maestri insegnano a combattere l’ego o ad uccidere l’ego. Invece Ramesh suggerisce di accettarlo. Chi ha creato l’ego? La Sorgente lo ha creato e, in determinati casi, la Sorgente stessa lo sta distruggendo”.

Ramana Maharshi era solito dire: “La vostra testa è già in bocca alla tigre”. Questa sua famosa frase significa che non si può evitare il processo avviato dalla Sorgente e tanto meno tentare di combattere l’ego. Continuando a combattere l’ego, la tigre manterrà la bocca aperta per secoli. Accettando l’ego la tigre lo eliminerà in tre secondi, in un sol boccone.

RAMESH – Sotto certi punti di vista il mio insegnamento è molto particolare, oserei dire unico. Di solito quando si ricevono degli insegnamenti si prendono appunti, si studiano e memorizzano le spiegazioni e poi si cerca di metterli in pratica. Io, invece, vi suggerisco di dimenticare le mie spiegazioni e di lasciare che l’insegnamento penetri da solo.
Perché vi dico che è importante dimenticare l’insegnamento?

‘Chi’ vuole ricordarsi l’insegnamento? È l’ego.

Dimenticatevi l’insegnamento, perché l’ego vorrebbe usarlo per realizzare o raggiungere uno scopo! Viceversa, se dimenticate l’insegnamento, funzionerà da solo e vi porterà alla comprensione ultima

Ramesh Balkesar

Free will or destiny?

“Nothing happens that should not happen, people are simply characters in a play. There is no one to whom we owe nothing and nothing will be returned, why not make sense to put the blame or the issues’ error “.
“When an investigator analyzes and weighs the teaching of Ramesh for the first time, although he began his research for many years, is often shocked.”
“Some teachers are taught to fight to kill the ego or the ego. Instead Ramesh suggests accepting it. Who created the ego? The Source has created and, in certain cases, the same source is destroying it.”

Ramana Maharshi used to say: “Your head is already in the mouth of the tiger.” This his famous phrase means that you can not avoid the process initiated by the source, much less groped to fight the ego. Continuing to fight the ego, the tiger will retain the open mouth for centuries. By agreeing to eliminate the ego, the tiger in three seconds, in one gulp.

RAMESH – In some respects my teaching is very special, dare I say unique. Usually when you receive the lessons you take notes, you study and memorize the explanations and then try to put them into practice. I, however, I suggest you forget my explanation and let the penetrating teachings alone.
Why do you say it’s important to forget the teaching?

‘Who’ wants to remember the teaching? It is the ego.

Forget about teaching, because the ego wants to use it to make or reach a goal! Conversely, if you forget the teaching, work alone and take you to the ultimate understanding

Ramesh Balkesar

Attimo – Moment


🌸Attimo🌸

Attimo
è il respiro
vissuto
adesso

Attimo
è goccia
che senza fretta
scivola lieve

Attimo
è dissolvere
tutte le ombre
e con gioia avanzare

13.05.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Moment

Moment
is the breath
lived
now

Moment
it’s drop
that without haste
slips slightly

Moment
it’s dissolving
all the shadows
and with joy to advance

13.05.2019 Poetyca

Mente – Mind – Shunryu Suzuki


Mente

Nella mente del novizio
ci sono molte possibilità,
ma nella mente dell’esperto
ve ne sono poche

Shunryu Suzuki

Mind

In the mind of the novice
there are many possibilities,
but in the mind of the expert
there are few

Shunryu Suzuki

Libertà


wpid-wp-1447509039200.png

Libertà

Libertà
è carezza leggera
respiro di vita
tra le anse del cuore
dove ogni gesto
esprime
danza
di anime
in rotte d’amore

14.11.2015 Poetyca

Freedom

Freedom
is light caress
breath of life
between loops of the heart
where every gesture
expresses
dance
of souls
in routes of love

11/14/2015 Poetyca

Il momento presente è la porta verso la liberazione


Il momento presente è la porta verso la liberazione

La parola bhavana significa essere consapevoli della mente dovunque voi siate nel momento presente. Io posso darvi consigli per sviluppare la meditazione seduta – tanti minuti ogni mattina e tanti ogni sera – il che è certamente una cosa da tenere in considerazione. E’ utile acquisire una disciplina, prendersi un po’ di tempo nella vita di tutti i giorni per smettere con qualsiasi attività, qualsiasi impulso di obbligo morale, responsabilità e abitudine. Ma quello che ho trovato ad aiutarmi maggiormente è stato riflettere e fare attenzione sul qui ed ora.

Anche se andiamo
in luoghi meravigliosi
non sono poi così diversi.
E’ solo
una nostra montatura.

E’ così facile pianificare il futuro o ricordare il passato specialmente quando niente di veramente importante sta succedendo in questo momento: “In futuro ho intenzione di insegnare in un ritiro di meditazione” oppure “Il mio viaggio in Bhutan è stato una visita veramente particolare in un luogo veramente esotico dell’Himalaya.” Ma molto nella vita non è niente di speciale; è così come è. E anche andare in meravigliosi luoghi dell’Himalaya è così come è – alberi, cielo, consapevolezza; non c’è tutta questa differenza. E’ solo che noi ci costruiamo sopra. Sento anche che la gente soffre molto per le cose che ha fatto o che non avrebbe dovuto fare – errori, crimini, cose terribili dette nel passato. Le persone possono diventare ossessionate perché una volta che cominciano a ricordare i loro errori si crea tutto uno stato d’animo. Tutti i momenti colpevoli del passato possono tornare a galla e distruggere la nostra vita presente. Molte persone finiscono per rimanere bloccate in un vero insopportabile regno infernale che si sono create da sole.

Ma tutto questo succede nel presente, ed è per questo che il momento presente è la porta verso la liberazione. E’ l’ingresso al “Senza Morte”. Risvegliarsi a questo non vuol dire sopprimere, negare, rimuovere, difendere, giustificare, condannare; è quello che è, prestare attenzione al ricordo. “Questo è un ricordo.” è una affermazione corretta. Non è una rimozione del pensiero, ma non lo si sta più considerando con attaccamento personale. I ricordi, se visti chiaramente, non hanno essenza. Si dissolvono nell’aria sottile.

Provate a ricordare una vostra colpa e mantenete il ricordo deliberatamente. Pensate a qualche cosa di terribile che avete fatto in passato, e poi stabilite di tenerlo nella vostra coscienza per cinque minuti. Cercando di continuare a pensarci, scoprirete quanto è difficile da trattenere. Ma quando quello stesso ricordo sorge e voi gli opponete resistenza, ci sguazzate dentro o ci credete, allora può accompagnarvi per tutta la giornata. Tutta una vita può essere riempita di colpe e rimorsi.

Ogni volta che sei
consapevole di ciò
che stai pensando
stai diventando
un esperto.

Così soltanto nel risveglio, vedendo la cosa così com’è, c’è un rifugio. Ogni volta che siete consapevoli di quello che state pensando – non critici, anche se state pensando a qualcosa di veramente brutto o spiacevole – state diventando degli esperti. Questo è ciò in cui potete avere fiducia. Mentre sviluppate questo, acquisite più fiducia. La vostra consapevolezza diventerà una forza più grande delle vostre emozioni, delle vostre contaminazioni, delle paure e dei desideri. All’inizio ci può sembrare che emozioni e desideri siano più forti, che la semplice consapevolezza sia impossibile. Si possono avere soltanto pochi brevi momenti di consapevolezza e poi si torna di nuovo nella tempesta che imperversa. Può sembrare senza speranza, ma non lo è. Più la si mette alla prova, la si investiga, si dà fiducia a questa consapevolezza, più diventa stabile. Gli apparenti poteri invincibili delle qualità emotive, delle ossessioni e delle abitudini, perderanno quel senso di essere la forza più grande. Troverete che la vostra vera forza è nella consapevolezza, non nel controllo dell’oceano, delle onde, dei cicloni e degli tsunami e di tutto il resto che comunque è impossibile per voi controllare. E’ solo nell’avere fede in questo punto – qui ed ora – che si realizza la liberazione.

Dire “è così” significa solo ricordare a se stessi di vedere questo momento così com’è. Anche andare in posti meravigliosi non è poi così differente. E’ solo la costruzione che ci facciamo sopra, rimuovendo, difendendo, giustificando o condannando; è quello che è: un ricordo. “Questo è un ricordo.” è una affermazione onesta. Non è una rimozione del pensiero. E’ che non lo sta considerando con attaccamento. I ricordi, se visti chiaramente, non hanno essenza. Si dissolvono nell’aria sottile.


http://santacittarama.altervista.org/qui_e_ora.htm

The present moment is the gateway to liberationThe word bhavana is to be aware of mind wherever you are in the present moment. I can give you tips for developing meditation session – so many minutes every morning and every evening a lot – which is certainly something to consider. And ‘gain a useful discipline, take some’ time in the life of every day to stop any activity, any impulse of moral obligation, responsibility and habit. But what I found was more to help me reflect and focus on the here and now.Even if we go
marvelous places
are not so different.
And ‘only
our own hype.It ‘so easy to plan for the future or remember the past, especially when nothing really important is happening at this moment: “In the future I’m going to teach in a meditation retreat” or “My trip was a visit to Bhutan in a very special a truly exotic Himalayas. “But a lot in life is not anything special, as it is. And also go to wonderful places in the Himalayas is as is – trees, sky, consciousness, there is no difference at all. It ‘s just that we build on it. I also feel that people suffer a lot for the things he has done or should not do – errors, crimes, terrible things said in the past. People can become obsessed because once you begin to remember their mistakes all over you create a mood. All times guilty of the past may return to the surface and destroy our present life. Many people end up stuck in a truly unbearable hell realm that are created by the sun.But all this happens in the present, and that is why the present moment is the gateway to liberation. And ‘the entrance to the “Deathless”. Waking up to this does not mean suppress, deny, remove, defend, justify, condemn, is what it is, be careful to remember. “This is a memory.” Is a correct statement. It is not a removal of the thought, but it is considering with more personal attachment. I remember, when seen clearly, no essence. They dissolve into thin air.Try to remember your own guilt and keep the memory deliberately. Think of something terrible that you have done in the past, and then determined to keep it in your consciousness for five minutes. Trying to continue to think about it, you’ll discover how difficult it is to be retained. But when the same lies and you remember the resist, we wallow in or believe it, then it can accompany you throughout the day.A whole life can be filled with guilt and remorse.Each time you
aware of what
you’re thinking
You are becoming
an expert.

So only in awakening, seeing it as it is, there is a refuge. Whenever you are aware of what you’re thinking – non critical, even if you’re thinking something really bad or unpleasant – are becoming experts. This is what they can trust. As this developed, gained more confidence. Your awareness will become a greater force of your emotions, your defilements, fears and desires. At first it may seem that emotions and desires are stronger than the simple awareness is impossible. You can have only a few brief moments of consciousness and then back again into the raging storm. It may seem hopeless, but it is not. The more you test, the investigator will, we trust this awareness, the more stable. The apparent invincible power of the emotional qualities, obsessions and habits, lose that sense of being the greatest force. You will find that your real strength is in awareness, not in the control of the ocean, waves, cyclones and tsunamis and all the rest, however, that it is impossible for you to check. And ‘only point in having faith in this – here and now – come true liberation.

Say “so” means only to remind themselves to see this moment as it is. Also go to wonderful places is not so different. It ‘just the building that we do above, removing, defending, justifying or condemning it is what it is: a memory. “This is a memory.” Is an honest statement. It is not a removal of the thought. It ‘not being considered with the attachment. I remember, when seen clearly, no essence. They dissolve into thin air.

http://santacittarama.altervista.org/qui_e_ora.htm

Corpo umano – Human body – Sant Kirpal Singh


🌸Corpo umano🌸

Il corpo umano è un libro sacro di Dio. Studialo! Cercalo! Coloro che
si elevarono al di sopra
del piano dei sensi
e si resero conto, realizzarono Dio.
Questo è l’ideale più alto di tutti.

Sant Kirpal Singh
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Human body

The human body is a holy book of God. Study it! Search it! Those who rose above the plane of senses and realized themselves, they realized God. This is the highest ideal of all.

Sant Kirpal Singh

Pace interiore – Inner peace


🌸Pace interiore🌸

Solo l’amore puro e disinteressato combinato con l’empatia
verso la sofferenza e le sue cause
in sé e negli altri
sono strumenti importanti
per vedere la realtà al di là dell’ego. Camminare e talvolta inciampare
è un processo naturale, quindi possiamo accogliere e accompagnare coloro
che cadono e vedono le cause
della sofferenza e quindi raggiungere
la pace interiore.

13.05.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Inner peace

Only pure and disinterested love
combined with empathy towards suffering and its causes in oneself and in others
are important tools for seeing
reality beyond the ego.
Walking and sometimes stumbling
is a natural process, so we can welcome
and accompany those who fall and see
the causes of suffering and then
reach inner peace.

13.05.2019 Poetyca