Archivio | 28/05/2019

Viandante


Viandante

Ogni vita
come una piuma leggera
squarcia il cielo

aperta la soglia
del lungo cammino
poggiano passi

canto di vita
nell’inconsistente
illuminando

sorriso nuovo
umilmente vibrando
accarezza il cielo

ride sfiorando
la luce del mattino
eco e colori.

04.06.2002 Poetyca

Wayfarer

Every life
light as a feather
pierces the sky

Open the threshold
the long road
based distance

song of life
nell’inconsistente
illuminating

smile again
humbly vibrating
caress the sky

skimming ride
the morning light
echo and colors.

04.06.2002 Poetyca

Tesori – Treasures – Buddha


Tesori

“Proprio come i tesori sono scoperti dalla terra, così la virtù appare dalle buone azioni, e la saggezza appare da una mente pura e pacifica. Per camminare sicuri attraverso il labirinto della vita umana, si ha bisogno della luce della saggezza e della guida della virtù. ”

Budda

Treasures

“Just as treasures are uncovered from the earth, so virtue appears from good deeds, and wisdom appears from a pure and peaceful mind. To walk safely through the maze of human life, one needs the light of wisdom and the guidance of virtue.”

Buddha

Stille d’amore


Stille d’amore

Non ha senso la vita
senza un sogno
che accenda colori
Non è musica viva
se non ti sintonizzi
all’essenza
di ogni stilla
di vero amore

05.10.2016 Poetyca

Drops of love

It makes no sense life
without a dream
relight colors
No live music
if you tune
essence
of every drop
of true love

10/05/2016 Poetyca

E mi raccontavano…


E mi raccontavano…

E mi raccontavano storie
di giorni diversi
in luoghi lontani
dove non grondava sangue
dalle nostre mani.
E mi raccontavano vite
di sorrisi di bambini
mai costretti
al lancio di pietre,
alla fame e agli stenti,
alle armi di tutte le guerre.
E mi raccontavano di luoghi
tutti diversi senza lacrime,
nettare e beatitudine
dove le donne
non sono prigioniere
di un velo che libera
solo occhi.
E mi raccontavano di vita
di armonie e amore
che non conosco
tra odio e dolore,
sospiri di madri
e speranze perdute.
E mi raccontano fiabe
per quietare il dolore
di questo deserto intorno,
di questo squallore
di morte che arriva
senza preavviso,
di bombe su case,
di vittime innocenti
di cui non capiremo
la ragione.
E mi raccontavano di credere
a quelle storie,a quelle parole,
ma io non ci vedo nulla
e se fosse tutto vero
che si sbrighino presto,
che arrivi la vita,
che cambi in fretta tutto
perché non è vita,
perché non è amore,
perché non è speranza
quello che siamo costretti
a sopportare.
E mi raccontavano sorrisi
di oppio e illusione
mascherati sotto il manto
di religione.
Ma non ci credo più
e con gli occhi
dove s’è incrostato il pianto
e con le mani
piene di tormento
per le vite tolte
senza una ragione,
non saprei più dove andare
e credere a quelle storie
è solo il modo di placare
questa realtà dura,
troppo difficile d’accettare.
E mi raccontano…
quello che non posso
più ascoltare.

11.05.2002 Poetyca


And they told me …

And they told stories
different days
in distant places
where Dripped Blood
from our hands.
And they told their lives
smiles of children
never forced
the stones,
hunger and starvation,
weapons of all wars.
And they told of places
all different without tears,
nectar and bliss
where women
prisoners are not
a film that releases
eyes only.
And they told of life
of harmony and love
I do not know
between hate and pain,
sighs of mothers
and lost hopes.
And they tell stories
to calm the pain
of the desert around
of this squalor
Death comes
without notice,
of bombs on houses,
of innocent victims
that do not understand
reason.
And they told to believe
those stories, those words,
but I do not see anything
and if it were all true
sbrighino you soon,
it gets life,
everything is changing fast
because there is life,
because it is not love
because there is hope
what we are forced
to bear.
And their smiles told
of opium and illusion
disguised under the mantle
religion.
But no longer believe
and eyes
where the plant has run encrusted
and hands
full of torment
for the lives taken
without a reason,
I do not know where to go
and believe in those stories
is the only way to appease
this harsh reality,
too difficult to accept.
And they tell …
what I can not
listen more.

11.05.2002 Poetyca

Dhammapada – Budda


Dhammapada

Conquista l’arrabbiato
non arrabbiandoti;
conquistare i malvagi
per bontà
conquista l’avaro
per generosità
e il bugiardo
dicendo la verità

Verso 223
Gautama Buddha,
Il Dhammapada

Dhammapada

Conquer the angry one
by not getting angry;
conquer the wicked
by goodness
conquer the stingy
by generosity
and the liar
by speaking the truth

Verse 223
Gautama Buddha,
The Dhammapada

Dhammapada 41


Dhammapada 41

Ben presto questo corpo giacerà senza vita:
per terra abbandonato
privo di coscienza
inutile come un ceppo bruciato.

Verse 41. Without The Mind, Body Is Worthless

Not long alas, and it will lie
this body, here upon the earth.
Discarded, void of consciousness,
useless as a rotten log.

Sufi


Sufi

Misteriosi suoni
venuti da lontano
attraversano deserti
accarezzano distanze
e viaggano nella magia
di notti diafane

Un solo battito
nel cuore di anime
che cercano acqua
e spirito con ali sottili
dune di silenzio ed Amore
che tutto avvolge
e a tutto si offre

Nella venatura del legno
è scritta la storia
nel carico d’incenso
il profumo sublime
della vita che danza
all’unisono con altri fratelli
cercatori d’anima

Sufi, mantello di lana grezza
nella mappa degli astri
e profonda ricerca
senza confine
nella cornice della notte
che contempla con ammirazione
anche l’ultima stella

24.02.2011 Poetyca

SufiMysterious sounds
came from afar
crossing the deserts
caress distances
and travel in the magic
Nights diaphanous

A single pulse
in the heart of soul
looking for water
and spirit with thin wings
dunes of silence and Love
all-encompassing
and all it offers

In the grain of the wood
history is written
in the load of incense
scent sublime
dance of life
in unison with other brothers
soul seekers

Sufi cloak of raw wool
the map of planets
and deep search
boundless
in the frame of the night
they contemplate with admiration
also the last star

24.02.2011 Poetyca