Dio in ogni cosa


Dio in ogni cosa

“Se non riesci a veder Dio in ogni cosa, non puoi vedere Dio affatto” ..già bello..ma perchè dovremmo proprio vederlo..forse ci è dato solo di sfiorarlo consapevolmente anche..ma la costanza che è il legame identico al sè forse non è dono nemmeno del qui e ora ..l’eternità non ci appartiene cmq qui!.. forse.. _____________ Quando non vedi Dio in ogni cosa lo cerchi. Non puoi fare altro perchè ciò che si cerca attraverso di te è Dio. Non sei un piccolo ammasso di pelle e carne e ossa disperso su una palla di fango e acqua che rotea nell’Universo… sei Dio incarnato, ma addormentato al fatto di esserlo. E quindi soffri. Hai perso il tuo regno, hai perso il tuo paradiso. E nell’istante in cui lo perdi… inizi a cercarlo… nelle relazioni, nel lavoro, oppure nella spiritualità, nell’ ” illuminazione”. Non puoi evitare di cercare fino a che c’è ignoranza perchè fino a che c’è ignoranza c’è sofferenza. Il Divino cerca se stesso fino a che non si trova… a volte quella ricerca finisce solo poco prima della morte del corpo. Ma tu amore mio, se sei qui a porre queste domande è perchè qualcosa si è esaurito in te… non cerchi più nel mondo. Forse cerchi in te stessa, ma lì trovi un mistero insondabile, trovi l’abisso del tuo Essere. E il “me” si sente perso in quell’abisso, si sente disperato, o “depresso”. Tuffati in quel buco nero, in quel vuoto e quando sarai sparita del tutto ti ritroverai in ogni piccola cosa. Nella pianta del tuo terrazzo, nella polvere che scintilla al sole, nello sguardo di ogni uomo o donna che sia perso o risvegliato vedrai te stessa, vedrai Dio. L’eternità come tu dici è qui e ora, perché esiste solo il qui e ora, esiste solo questo! Na non è meraviglioso? Non devi cercare nulla nel prossimo momento, puoi, se accade, rillassarti lì dove sei. E se non accade questo rilassamento, questo sprofondare nel qui e ora… accade ricerca e allora goditi la ricerca… qualcosa sullo sfondo sta lì seduto e sorride e ride di tutti gli affanni. In realtà NON C’E’ NULLA DA TROVARE, in realtà non esiste una verità che puoi conquistare o un “dio” che devi raggiungere… è questa idea che è la fonte della sofferenza. Proprio questa idea: che tu non sia GIA’ questo. shakti http://www.avasashakti.blogspot.com/ God in all things “If you can not see God in everything, you can not see God at all” .. Nice .. but why should we have to see him .. maybe there is given only to touch it consciously .. but also a constant which is identical to the bond itself is perhaps not even the gift of eternity here and now there .. cmq belongs here! .. maybe .. _____________ When you do not see God in everything you seek. You can not do anything because what you’re looking through you God is Not a small pile of skin and flesh and bones were scattered over a ball of mud and water that spins the universe … are God incarnate, but the fact of being asleep. And then you suffer. Have you lost your kingdom, you have lost your paradise. And the moment you lose it … beginning to look … in relationships, work, or spirituality, in ‘”enlightenment.” You can not avoid searching until there is ignorance, because until there is ignorance there is suffering. The Divine seeks himself until he is … Sometimes the search ends just before the death of the body. But you my love, if you’re here to ask these questions is because something is out in you … No longer seeking in the world. Perhaps you look for in yourself, but there are an unfathomable mystery, find the abyss of your Being. And the “me” feels lost in the abyss, you feel desperate or “depressed”. Dive into that black hole, into that void and disappeared entirely when you find yourself in every little thing. In the sole of your patio, in the dust that sparkles in the sun, in the eyes of every man or woman who is lost or awakened you will see yourself, you will see God Eternity is as you say here and now, because there is only the here and now, there is only this! Na is not it wonderful? Do not look for anything in the next moment, you can, if it happens, a soothing where you are. And if it happens this relaxation, this sink in the here and now … happens then, enjoy the research and research … something in the background sits there and smiles and laughs all the troubles. In reality there is’ nothing to find, in fact there is a truth that you can win or a “god” you have to reach … is this idea which is the source of suffering. Just this idea that you are not ALREADY ‘this. shakti http://www.avasashakti.blogspot.com/

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.