Archivio | 02/07/2019

★★。¸.☆☆Buonanotte¸.☆☆


notte93

Annunci

La mappa del viaggio


La mappa del viaggio

I sogni sono la mappa del nostro viaggio,
ma essi non restano soltanto immagini della notte,
è nella nostra profonda ricerca interiore riuscire a leggere
i simboli e realizzare il senso del nostro essere più profondo
che passo dopo passo ci permettere di perdere pesi inutili
ed indossare ali per toccare il cielo nelle nostre anime,
in quelle anime luminose di chi crede e non smette
di credere all’amore incondizionato.

27.04.2011 Poetyca

The map of the journey

Dreams are the map of our journey,
but they are only images of the night,
is in our deep soul searching to be able to read
symbols and make sense of our innermost being
that step by step we afford to lose unnecessary weight
and wear wings to touch the sky in our souls,
light in the souls of those who believe and do not stop
to believe in unconditional love.

27.04.2011 Poetyca

Solo ora


Solo ora

Quel che sono
le tue parole,
lagune di tristezza,
quel che sono
le tue rime,
ricerche vane.
Mi trattieni ora
con malinconie lontane.

Getta via
grigie atmosfere,
passi trascinati
su marciapiedi stanchi.

Getta via
pesi inutili,
macigni immani
per ciclopi atlantici.

Getta via
battaglie frigide,
non regalano nulla
a generazioni fragili.

Per una volta
chiudi gli occhi
alla realtà,
aprili ora
ai sogni.
Indossa
I panni del giorno,
mille sorrisi ricchi dei colori
di ritrovate aurore
perché avevi
dimenticato il canto.

Solo ora
puoi asciugare
dopo l’incertezza
e il dolore
tutto il tuo pianto.

30.04.2002 Poetyca

Only now

What are
your words,
lagoons of sadness,
what they are
your rhymes,
searches in vain.
I hold hours
away with melancholy.

Throws
gray atmosphere,
distance dragged
on pavements tired.

Throws
unnecessary weight,
huge boulders
for cyclops Atlantic.

Throws
battles frigid,
not give anything
generations fragile.

For once
close your eyes
reality,
open them hours
dreams.
Wear
The clothes of the day,
rich colors of a thousand smiles
found to aurora
because you
Forgot your hand.

Only now
You can dry
after the uncertainty
and pain
all your tears.

30.04.2002 Poetyca

Il tao del coraggio


Il Tao del coraggio  La vita non segue la tua logica e procede, indisturbata, per la sua strada

Tu devi ascoltare la vita; non sarà mai la vita ad ascoltare la tua logica, non la degna della benché minima attenzione.

La via del cuore  La parola “coraggio” è molto interessante: viene dalla radice latina cor, che significa “cuore”; quindi essere coraggiosi significa vivere con il cuore.

La via dell’intelligenza  L’intelligenza è vitalità e spontaneità, è apertura e vulnerabilità ed è imparzialità. L’intelligenza è il coraggio di agire senza partire da conclusioni a priori.

La via della fiducia  La fiducia è il livello di intelligenza più elevato. Perché le persone non hanno fiducia? Poiché non si fidano della propria intelligenza. Hanno paura, temono di essere imbrogliate. Hanno paura, ecco perché dubitano: il dubbio sgorga dalla paura.

La via dell’innocenza  Il problema reale non è il coraggio, il problema reale è questo: il conosciuto è morto, l’ignoto è il vivente. Aggrapparsi a ciò che si conosce significa vivere aggrappati a un cadavere. Liberarsi da quell’attaccamento non richiede coraggio; in realtà, richiede coraggio continuare ad aggrapparsi a un cadavere.

osho

❤ ❤ ❤

The Tao of Life dare not follow your logic and proceeds undisturbed, on his way. You must listen to life, life will never listen to your logic, not worthy of any attention.

The way of the heart The word “courage” is very interesting is from the Latin root cor, which means “heart”, so be brave to live with the heart.

The way of intelligence, intelligence is vitality and spontaneity, openness and vulnerability and impartiality. Intelligence is the courage to act without starting from a priori conclusions.

The path of trust Trust is the highest level of intelligence. Because people do not trust? Because they do not trust their own intelligence. They are afraid, afraid of being cheated. They are afraid, why doubt: doubt springs from fear.

The path of innocence The real problem is not the courage, the real problem is this: the known dead, the unknown is living. Hang on to what you know means to live clinging to a corpse. Get rid of that attachment does not require courage, but in reality, it requires courage to continue to cling to a corpse.

Osho

Sognare


Sognare

Un sogno è come un candela, ti difende dal buio ma tu devi difenderla dal vento perchè non si spenga. Il sogno è tale se attraverso il nostro sforzo, il nostro mettere in azione le aspirazioni aiutiamo a realizzarlo. Se invece noi sogniamo qualcosa di troppo distante dalla realtà dobbiamo renderci conto che stiamo alimentando utopie, illusioni che infrante invece di farci stare meglio ( attraverso la realizzazione) potranno infrangere la nostra capacità di sperare. Sognare è una forma di precognizione su quanto presto possiamo sperimentare. Siamo noi gli artefici della nostra gioia progettandola attraverso i sogni.

31.12.2010 Poetyca

To Dream

A dream is like a candle, protects you from the dark but you have to defend it because the wind does not turn off. The dream is that if through our efforts, put our aspirations into action to help make it happen. But if we dream something too far from reality we must realize that we are feeding utopias, illusions shattered instead of making us feel better (through construction) will break our capacity to hope. Dreaming is a form of precognition on how soon we can experience. We are the architects of our joy project through dreams.

31.12.2010 Poetyca

Quando – When – Osho


Quando

Quando me ne sarò andato,
dove mai potrò essere?
Sarò qui, nel vento, nell’oceano,
e se mi avrai amato,
se avrai avuto fiducia in me,
mi sentirai in mille modi diversi: improvvisamente
avvertirai la mia presenza.
Non avrai più bisogno di cercarmi.

Osho

When

When I’m gone,
where will I ever be?
I’ll be here, in the wind, in the ocean,
and if you have loved me,
if you have trusted me,
you will feel me in a thousand different ways: suddenly
you will feel my presence.
You will no longer need to look for me.

Osho

Vivere da soli – Live alone – Nagavagga


Vivere da solo

È meglio vivere da soli;
non c’è comunione con un pazzo.
Quindi si dovrebbe vivere da soli,
non fare il male e essere spensierati
come l’elefante Matanga che si aggira
da solo nella foresta.

Nagavagga

Live alone

It is better to live alone; there is no fellowship with a fool. So one should live alone, do no evil, and be carefree like the elephant Matanga roaming alone in the forest.

Nagavagga