Archivio | 25/09/2019

Mulini a vento


Mulini a vento

Ed arriva la notte
con la ricerca di stelle
per toccare il sogno
Si spezzano le ombre
proiettate sul muro
in un lungo singulto
Battaglie del giorno
contro mulini a vento
tra corse e timore
Cambia tutto
ma tu non temere
ad accendi speranze

18.10.2017 Poetyca

Windmills

And the night comes
with the search for stars
to touch the dream
Shadows are broken
projected on the wall
in a long singular
Battles of the day
against windmills
between racing and fear
Change everything
but you do not fear
to light up hopes

18.10.2017 Poetyca

Cogli l’attimo


36348_406177909645_742844645_4688831_8274134_n

Cogli l’attimo

Cesellato
nel respiro
è un nuovo
istante
Ombre e luci
vorticano
mentre senza posa
danzano
Dall’oscuro ventre
di questa terra
vengono generate
solo gemme
Cogli l’attimo
gradazione infinita
nei colori
della vita

23.06.2015 Poetyca

Catch the moment

Chiselled
in the breath
is a new
instant
Shadows and lights
swirl
while restlessly
dance
from the dark belly
of this land
are generated
only gems
Catch the moment
infinite gradation
in the colors
of life

23.06.2015 Poetyca

Dialogo col Cielo



Dialogo col Cielo

Vi è un modo per progredire
e rimanere speranzosi,
anche quando tutto
sembra andare per il verso sbagliato:
La preghiera.

Ed è più potente ed efficace
se preghiamo per gli altri
anziché per noi stessi.

Ricordo una volta,
mi trovavo in chiesa
e stavo pregando un Padre Nostro,
in modo veloce e senza nemmeno
sentirne la potenza e il significato.
Ricordo che mi sono fermato,
che la preghiera non era terminata,
e mi sono detto: “Ora ricomincio,
ma lentamente…”. E stato magico
Ero in comunione con Dio!
Meraviglioso!

Bastano poche parole,
efficaci e ben scandite,
e si raggiunge il Cielo
facendo “colpo”
sul Divino Padre

Con i mantra vale la stessa regola:
Non c’è bisogno di correre,
recitato lentamente,
anche un mantra
è molto efficace.

Giuseppe Bustone

Ricerca di senso in una perduta realtà


Ricerca di senso in una perduta realtà

Perduta realtà
nel confuso viaggio di parole
dove le immagini sfocano contorno
e la vita raccoglie ombre ed illusione

Attori vaganti sul molo
con lo sguardo perduto
alla ricera di senso
di un nuovo ruolo
per rappresentare ancora
quelle paure che danzano
e non sanno stracciare l’identificazione

Sospiri nel vento
di fantasmi che alla deriva
hanno dimenticato
come governare la nave

Guardate in alto
cercata la stella
ed il suo ineguagliabile bagliore
– Sempre speranza avvolge la notte –
e tutto prende colore
per gettare via la maschera
ed essere angeli dalle ritrovate ali
che innalzano luce oltre ogni confine

21.10.2010 Poetyca

search for meaning in a lost reality

Lost reality

trip in confused words

where the boundary blurs
and life picks up shadows and illusion

Actors wandering on the pier
with gazing
Way to research
a new role
to represent more
those fears that dance
and do not know how to tear up the identification

Whispers in the wind
ghosts that drift
have forgotten
how to steer the ship

Look up
seeking the star
and its unparalleled glow
– Always hope wraps the night –
and everything comes to color
to throw away the mask
angels with wings, and be found
that increase light beyond all boundaries

21.10.2010 Poetyca

Aquiloni


Aquiloni

Quale allegria
dentro gli occhi
di questa gente

Colori che
sbiadiscono
dietro confini
di mille ombre

Nella fantasia
s’intrecciano
nuovi percorsi

Aquiloni volano
a colorare il tempo

Svanisce il sospiro
che teneva prigioniero
ogni voglia di vivere

Spalle curve
sostengono paure

Quanta speranza
oggi vola
ad accarezzare nuvole

Nuovo sorriso
riscalda il cuore

06.02.2003 Poetyca

Kites

What joy
into the eyes
of these people

Colors that
fade
behind borders
a thousand shades

In my fantasy
intertwine
new paths

Kite flying
to color the time

Vanishes the sigh
he held captive
any will to live

Hunched shoulders
claim fears

How much hope
today, flies
caressing clouds

New smile
warms the heart

06.02.2003 Poetyca

La mia vera natura è Amore


wpid-libera1.jpg

La mia vera natura è Amore

La mia vera natura è Amore. L’amore tende naturalmente a esprimersi, affermarsi, superare le difficoltà . Quando avrai capito che il mondo è amore in azione?, lo vedrai in un modo tutto diverso. Ma prima deve cambiare il tuo atteggiamento verso la sofferenza, che è anzitutto una richiesta di attenzione, essa stessa un moto d’amore. Più che la felicità, l’amore vuole la crescita, l’allargamento e l’approfondimento della coscienza e dell’essere. Tutto ciò che lo impedisce, diviene causa di dolore?, e l’amore, si sa, non si sottrae al dolore. Il sattva, l’energia che opera a favore della giustizia e di uno sviluppo ordinato, non deve essere ostacolato. Altrimenti, si rivolta contro se stesso e diviene distruttivo. Ogni volta che si frena l’amore e si permette alla sofferenza di espandersi, la guerra diventa inevitabile. La nostra indifferenza alla pena del vicino, porta la pena alla nostra porta.

Tratto da Io sono Quello di Nisargadatta

Seguendo il nostro disagio, paura ed attaccamento alla mancata attenzione accade di temere la perdita, di mettere in moto meccanismi che come per chi precipita dal un dirupo sono di autoconsevazione dell’ego e imprimono la necessità  di attaccarsi saldamente alla roccia. La mente intenta la battaglia con quelle energie che nobilitano e conducono allo scuoterci e al condurci alla nostra vera natura. Amorevolezza e compassione sono quel disvelamento del velo di Maya, la capacità  di comprendere come gli altri siano specchio e proiezione di noi stessi, come, piuttosto che combattere contro quello che possano rappresentare,per il timore della perdita, si possa incentrare la nostra attenzione verso quei movimenti interiori e cercarne le vere cause per riportare equidistanza. Il vero lavoro è dentro di noi, nella capacità  di applicare con sincerità  quanto si sia appreso delle esperienze di vita. Molti dei miei movimenti di timore e di senso di perdita, che un tempo erano capaci di farmi bloccare e di trattenere in una sorta di mura difensive la mia vera natura, erano legati alla mia aspettiva per il mio sentimento di lealtà  calpestato. Ho compreso come, in fondo fossi io stessa a determinare quei meccanismi, motivo per analizzare a fondo e saper lasciare andare, con il tempo ogni attaccamento. Conosco dunque molto bene questo genere di percorso e posso dire che averne trasformato la causa mi ha liberata e resa più accogliente degli eventi e più forte. Spesso è Avidya l’ignoranza a condurci su vie controverse, ma è pur vero che ogni ostacolo, ogni motivo di inquietudine è opportunità  per portare in luce il lavoro compiuto. I praticanti possono scacciare le ombre e rinnovare la Luce. Poi, in fondo è solo dentro noi stessi il lavoro da compiere e lasciato andare l’ultimo lembo di Ego è possibile accogliere Amore, essere Amore che si riconosce e manifesta. Se non si diviene contenitori vuoti, senza alcuna resistenza sarebbe difficile poter comprendere come tutto sia interconnesso e che, in fondo, gli altri sono esattamente come noi: stesse paure e stesse aspirazioni. Nessun nemico se non noi stessi.

07.02.2007 Poetyca

My true nature is Love

 My true nature is Love. The love naturally tends to express itself, assert itself, overcome the difficulties. Once you understand that the world is love in action?, You’ll see a totally different way. But first he must change your attitude to suffering, which is primarily a demand for attention, itself a movement of love. More than happiness, love wants growth, enlargement and deepening of consciousness and being. All that prevents, becomes the cause of pain?, Love, you know, is not immune to pain. Sattva, the energy that works on behalf of justice and orderly development, must not be hindered. Otherwise, it turns against itself and becomes destructive. Every time you brake the love and suffering is allowed to expand, the war becomes inevitable. Our indifference to the pain of having close, brings pain to our door.

Adapted from What I am Nisargadatta

Following our discomfort, fear and attachment to the lack of attention happens to fear of loss, set in motion the mechanisms as to who falls from a cliff are autoconsevazione ego and impress the need to stick firmly to the rock. The mind intent battle with the energies that bring glory and lead to shake us and bring us to our true nature. Kindness and compassion that are uncovering the veil of Maya, the ability to understand how others are mirror projection of ourselves as, rather than fight against what can be, for fear of loss, we can focus our attention to those inner movements and seeking the real causes for back spacing. The real work is inside us, the ability to apply what you have learned with sincerity of life experiences. Many of my movements with fear and sense of loss, which once were able to block and keep me in a sort of defensive walls my true nature, were linked to my expectation for my sense of loyalty trampled. I understand how, after I had myself to determine the mechanisms, so thoroughly analyze and be able to let go, with time each attachment. So I know very well this kind of path and I can say that because I have turned the liberated and made more welcoming events and stronger. Avidya is ignorance often lead to inland controversial, but it is true that every obstacle, every reason for concern is opportunity to bring to light the work done. Practitioners can cast shadows and re-light. Then, it is only within ourselves the job done and let go the last part of Ego can receive love, be love that is acknowledged and manifest. If you do not become empty, without any resistance would be difficult to understand how everything is interconnected and that, basically, the rest are just like us, those same fears and aspirations. No enemy but ourselves.

07.02.2007 Poetyca

Notte


Notte

Mistero
di passi
ritmati
nella notte
Ombre
proiettate
su domande
senza risposte:
Tremanti attimi
srotolati
in punta di stelle

10.09.2017 Poetyca

Night

Mystery
of steps
upbeat
in the night
Shadows
projected
on questions
no answers:
Shivering moments
rolled out
in the tip of stars

10.09.2017 Poetyca

Le porte del dialogo – The doors of dialogue


🌸Le porte del dialogo🌸

Aprire le porte al dialogo,
mettendo da parte
orgoglio ed attaccamento
è anche rendersi conto
come i semi della pace
siano già presenti,
essi vanno accolti e manifestati.

© Poetyca🌸
🌸🌿🌸#Poetycamente
The doors of dialogue

Open the doors to dialogue,
Setting aside
pride and attachment
it is also realizing
like the seeds of peace
are already present,
they must be welcomed and manifested.

© Poetyca

Speranza


Speranza

La speranza
è il cuore acceso
che come lampada
ci fa luce
per percorrere la strada
anche nei momenti oscuri

Se tu non ha la forza
di accendere la tua lampada,
la accenderò io per te.

Ti mando un Angelo
che ti sollevi e ti faccia da scudo.

Veglierá sul tuo sonno
perché non giungano le ombre.

Combatti,combatti ancora!

Io ti aspetto

04.09.2017 Poetyca

Hope

The hope
is the heart on
than as a lamp
it gives us light
to go on the path
even in dark moments

If you do not have the strength
to turn on your lamp,
I will light it for you.

I send you an Angel
that will lift you and make you a shield.

He will look at your sleep
because shadows do not come.

Fight, fight again!

I’m waiting for you

04.09.2017 Poetyca

Luce – Light


🌸Luce🌸

È qui
avvolge lieve
nuova brezza
profonda
scende e rinnova
ogni insenatura
Si presenta
come pioggia
impalpabile luce
per dare linfa
ad una consapevolezza
sempre viva
Gira intorno
rinasce in colori
d’arcobaleno
muta il silenzio
in musica interiore
per il tempo di un respiro

12.09.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Light

It’s here
wraps lightly
new breeze
deep
goes down and renews
every cove
It shows up
like rain
impalpable light
to give sap
to an awareness
always alive
Turn around
reborn in rainbow
colors
silence changes
in inner music
for the time of a breath

12.09.2019 Poetyca

Verità – Truth – Kabir


🌸Verità🌸

“Ho cercato la verità ma,
strano a dirsi, finché colui che cercava
era presente, la verità non è stata trovata.
E quando la verità è stata scoperta,
mi sono guardato in giro… io non c’ero.
Una volta trovata la verità,
colui che la cercava non c’era più;
e quando colui che la cercava era presente, la verità non era da nessuna parte.”

Kabir
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Truth

“I searched for the truth but,
strange to say, as long as he who sought
was present, the truth was not found.
And when the truth has been discovered,
I looked around … I wasn’t there.
Once the truth is found,
he who sought her was no longer there;
and when the one who sought her was present, the truth was nowhere. ”

Kabir

Come meditare


Come meditare

Semplicemente entrare
in uno stato meditativo,
significa vivere il presente
consapevolmente in modo rilassato,
respirando lentamente
e profondamente.
Come si può notare,
vi sono più elementi costituenti:

Vivere il presente

Consapevolezza

Relax

Respirare lentamente e profondamente.

Meditare è tutto questo.
O meglio: meditare
permette tutto questo
e scaturisce
da tutto questo.

Giuseppe Bustone