Archivio | settembre 2019

Pensieri sparsi


Pensieri sparsi

Pensieri sparsi
raccontano emozioni
in una danza di nuvole
e foglie che sorridono
nel vento compagno

Notte e paure
si rincorrono
su prati e colline
e nella stanza
la vita non scorre

Solo attesa
prima di partire
e svelare
le ombre
in cerca di luce

10.08.2003 Poetyca

Scattered thoughts

Scattered thoughts
talk about emotions
in a dance of clouds
and leaves that smile
in the wind companion

Night and fears
chasing each other
on lawns and hills
and in the room
life does not flow

Just waiting for
before leaving
and reveal
shadows
in search of light

10.08.2003 Poetyca

Tuffo – Dip


🌸Tuffo🌸

Respiro
lentamente
accogliendo
la vita
con un tuffo
nell’orizzonte
per solcare
spazio
ed attesa

16.09.2019 Poetyca
🌸🌿#pensierieparole
🌸Dip

I breath
slowly
welcoming
the life
with a dip
on the horizon
to furrow
space
and waiting

16.09.2019 Poetyca

Aspettative


Aspettative

Ogni ombra trova vita
dalla luce celata;
ogni attimo di luce
spezza ombre e conduce
a quel senso che cerchiamo:
Oltre le apparenze,
oltre i segni esteriori
per essere, semplicemente
quel che siamo, che sappia
annullare catene
di millenari condizionamenti,
aspettative legate
a quel che vogliono farci credere.

16.01.2006 Poetyca

© Poetyca

Expectations

Each shadow is life
hidden from the light;
every moment of light
breaks and leads shadows
in that sense we seek:
Beyond appearances,
beyond the outward signs
to be simply
what we are, who knows
cancel chains
thousand years of conditioning,
expectations associated with
to what they want us to believe.

16.01.2006 Poetyca

© Poetyca

Anime erranti



Anime erranti

A passi veloci
giunge la notte
ma ci troverà
abbracciati
sazi di vita
cucita nella trama
dei nostri sogni
dove in un respiro
l’alba accarezza gli occhi

Noi siamo anime erranti
viviamo adesso
senza tempo
nelle distese del sempre
tra colori arcobaleno
dove un sorriso
illumina il cuore
inghirlandato di luce
ed incondizionato amore

Solcheremo il cielo
oltre le nubi
del pianto
del dubbio
e dell’imperfezione
quando con un lampo
allontaneremo il timore
della nostra fragilità
squarciando ombre ed illusione

16.10.2012 Poetyca

Wandering souls

With quick steps
comes the night
but there will find us
embraced
satiated with life
sewn the plot
of our dreams
where in one breath
dawn caresses the eyes

We are wandering souls
we live now
timeless
in the spread of the ever
rainbow of colors
where a smile
illuminates the heart
garlanded of light
and unconditional love

We plow the sky
beyond the clouds
of tears
of doubt
and imperfection
when with a flash
we turn away the fear
of our fragility
tearing shadows and illusion

16.10.2012 Poetyca

Incontro – Meeting – Paramahansa Yogananda


🌸Incontro🌸

Ci siamo incontrati sulla terra
per compiere un breve viaggio insieme,
poi dovremo proseguire
in direzioni diverse.
Ma se l’amore divino inonderà
le nostre anime
dovunque andremo
ci incontreremo di nuovo,
non potremo mai più rimanere lontani.

Paramshansa Yogananda
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Meeting

We met on earth to make a short journey together, then we will have to continue in different directions.
But if the divine love floods our souls wherever we go we will meet again, we will never be able to stay away.

Paramshansa Yogananda

Non temere


Non temere

Non temere
le ombre
della notte
ed i suoni
vaghi
Sii sempre
vittorioso
e forte
per oltrepassare
le tue paure
Ogni attimo
ogni respiro
è vita nuova
per costruire
le tue speranze

20.11.2017 Poetyca

Do not fear

Do not fear
shadows
of the night
and sounds
vague
Be always
victorious
and be strong
to pass away
your fears
Every moment
every breath
is new life
to build
your hopes

20.11.2017 Poetyca

La pace del cuore


Pensiero del giorno lunedì 25 ottobre 2010.

“Gli esseri umani non sono naturalmente portati a calarsi nella

situazione degli altri, e da ciò derivano tanti errori di

giudizio, tante crudeltà e ingiustizie. Nel momento in cui state

per pronunciarvi su una persona, che cosa sapete della situazione

in cui essa si trova?… Allora, prima di criticarla o di

accusarla, almeno per qualche minuto, fate lo sforzo di mettervi

nei suoi panni: a quel punto, forse vi renderete conto che se

foste nella sua situazione, vi comportereste dieci volte peggio

di lei.

Vale la pena cercare di calarsi nella situazione delle persone

che vi sono antipatiche e che siete sempre pronti a condannare.

Anche solo pochi minuti ogni giorno di questo esercizio, e

acquisirete qualità di pazienza, di indulgenza, di dolcezza e di

generosità di cui beneficerete sia voi che loro.”

Omraam Mikhaël Aïvanhov

La fragilità è un valore umano.

Non sono affatto le dimostrazioni di forza a farci crescere, ma le nostre mille fragilità: tracce sincere della nostra umanità, che di volta in volta ci aiutano nell’affrontare le difficoltà, nel rispondere alle esigenze degli altri con partecipazione.

La fragilità è come uno scudo che ci difende dalle calamità, quello che di solito consideriamo un difetto è invece la virtuosa attitudine che ci consente di stabilire un rapporto di empatia con chi ci è vicino.Il fragile è l’uomo per eccellenza, perché considera gli altri, suoi pari e non, potenziali vittime, perché laddove la forza impone, respinge e reprime, la fragilità accoglie, incoraggia e comprende.”

Vittorino Andreolida L’uomo di vetro

La rivoluzione interiore

« C’è una rivoluzione che dobbiamo fare se vogliamo sottrarci all’angoscia, ai conflitti e alle frustrazioni in cui siamo coinvolti. Questa rivoluzione deve cominciare non con le teorie e le ideologie, ma con una radicale trasformazione della nostra mente. »

(J. Krishnamurti, Di fronte alla vita)

Siamo spesso abituati a catalogare, separare, aggettivare e questo fa parte del meccanismo del dualismo che pone noi stessi sulla scia della comparazione e più ci sentiamo ” diversi” ed insicuri se non raggiungiamo delle mete, più la frustrazione ci rende pieni di rabbia.
E’ molto facile gettare le responsabilità del nostro disagio al mondo esterno, al ” diverso” a chi a nostro avviso è ostacolo per la nostra ascesa ad una improbabile perfezione. Ogni steccato che ci separa dagli altri è come uno spesso muro che crea tutte le categorie degli ” ismi”, ma il vero ed unico ” ismo” che dobbiamo abbattere è il nostro dualismo interiore, la non accoglienza di come ogni aspetto da noi scelto come il migliore e possibile abbia sempre il suo opposto che non va gettato via ma assimilato come parte di noi stessi. Tutte le ombre che vediamo in altri sono le nostre stesse ombre che gettiamo via e che non ci disturbiamo di comprendere, esse intorbidiscono la nostra via all’armonia e alla pace del cuore

Chi non usa limpidezza con se stesso e fugge, chi usa tante maschere per apparire migliore per emergere dal giudizio degli altri, senza mai fare autocritica, aggredendo e attaccando gli altri per essere ” diversi”, per essere come chi abbia rubato qualcosa, mettendo in atto una forma di antagonismo, anche dove viene dichiarato un sentimento di armonia, è come chi scappa velocemente per non essere rincorso dalla propria ombra ma appena si ferma con il cuore in gola si accorge di averla davanti perché non ha mai risolto in profondità le proprie frustrazioni.

25.10.2010 Poetyca


Thought for the day Monday, October 25, 2010.

“Human beings are not naturally inclined to delve into situation of others, and many errors would arise opinion, such cruelty and injustice. The moment was to rule on a person, you know what the situation where it is …? So, before you criticize or accuse, at least for a few minutes, make the effort to put in his shoes: then maybe you will realize that if you were in your situation, will contain ten times worse her.

It is worth trying to immerse himself in the situation of people that there are unpleasant and that you are always ready to condemn. Even just a few minutes every day of this year, and acquire qualities of patience, forbearance, gentleness and generosity that will benefit both you and them. “

Mikhael Omraam Aïvanhov

 

Fragility is a human value. 

I’m not at all the shows of force to make us grow, but our thousand fragility: evidence of our sincere humanity, which in turn helps us to face difficulties in meeting the needs of others with participation.

Fragility is like a shield that protects us from disaster, what is usually considered a fault and instead of the virtuous attitude that allows us to establish a relationship of empathy with those close to us.

The fragile is the ultimate man, because he considers the others, his peers and not potential victims, because where the force required, denies and represses the fragility welcomes, encourages and understands. “

Vittorino Andreoli

from The Man of Glass

 

Inner revolution

“There’s a revolution we must do if we want to escape anxiety, conflicts and frustrations that we’re involved. This revolution has to start not with the theories and ideologies, but with a radical transformation of our minds. “

(J. Krishnamurti, Facing life)

We are often used to categorize, separate, and this adjective is part of the mechanism of the dualism that puts ourselves in the wake of comparison, the more we feel “different” and unsure if we do not reach the goals, the more the frustration makes us full of anger.
It ‘s very easy to lay the responsibility for our discomfort to the outside world, the “different” to those who we believe is an obstacle for our ascent of an improbable perfection. Any fence that separates us from others is like a thick wall to create all the categories of “isms”, but the true and only “ism” is that we must reduce our inner duality, the non-acceptance of each aspect as chosen by us as the best and always has its opposite can not be discarded but treated as part of ourselves. All the shadows that we see in others our own shadows that we throw away and not bother to understand us, they turbidity our way to harmony and peace of heart

Who does not use transparency with himself and flees, who uses many forms to appear better to emerge from the opinions of others, never self-criticism, attacking and attacking others for being “different” to be like someone has stolen something, putting in implement a form of antagonism, even where it is declared a feeling of harmony, is like one who runs away quickly to avoid being chased by his shadow, but just stops the heart in his mouth before he realizes it because he never addressed in depth their frustrations.

25.10.2010 Poetyca

Non sai – You don’t know


🌸Non sai🌸

Tu non sai
di quella voce
svanita
mentre si smorzava
il fiume di pensieri
Di luoghi
mai attraversati
sull’asse d’equilibrio
con la gioia
dipinta sul volto
Di promesse
in interminabili
abbracci
per scambiarsi
essenza
Non conosco
e tu non conoscerai
il seme mai gettato
nel solco profondo
della vita

15.09.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
You don’t know

You do not know
of that voice
faded
while it faded
the river of thoughts
Of places
never crossed
on the balance axis
with joy
painted on the face
Of promises
in endless
Hugs
to exchange
essence
I do not know
and you will not know
the seed never thrown
in the deep groove
of life

15.09.2019 Poetyca

Tempo del ritorno


199192_213452008681493_180153952011299_915126_1582933_n

Tempo del ritorno

La musica batte
batte forte
nella testa
nel cuore
lente sono le movenze
al ritmo incessante
di questo percepire
gioia senza ombre
Mantram accompagnano
oltre l’abisso
oltre il terrore
di un percorso sconosciuto
” Oceano di silenzio”
– ricorda da dove sei partito –
perchè é tempo del tuo ritorno

02. 08.2015 Poetyca

Time of return

The music beats
pounding
in the head
in the heart
the movements are slow
the relentless pace
This perceive
joy without shadows
mantrams accompany
over the abyss
over terror
a route unknown
“Ocean of silence”
– Remember where you left –
because it’s time for your return

02. 08.2015 Poetyca

Cavaliere senza tempo


 

Cavaliere senza tempo

“Fratello ricorda che devi morire”
Tu pentiti e cerca la fiamma che arde
che purifica questa effimera carne
invoca un carme, un canto, con voce sommessa
e a capo chino: cenere nel vento non ritorna
parole sgorgate dal cuore lavano tutte le ferite.

Cavaliere senza tempo
tu che conosci la tavola rotonda
dove la promessa di fedeltà
raccoglie anche l’ultima lacrima
e ne trasmette la forza
come sangue e sudore
tu che conosci il lavacro della passione
ricordi ancora il giorno
della eterna promessa
per trasformare le ombre
e far rinascere Araba Fenice
nel silenzio della passione trasformata?

Non è tempo
non è denaro
non è l’onore
a rendere libero un uomo
dagli inganni della mente
solo l’Anima pura come cristallo
nella trasparenza della pura intenzione
libera la vita dello spirito
è racchiude nella ampolla del Cuore
vita eterna ed eterno Amore

07.03.2011 Poetyca

Knight timeless

“Brother, remember that you must die”
You repent and find the flame that burns
purifying this ephemeral flesh
calls for a poem, a song, softly
and with bowed head: ashes in the wind does not return
words flowed from the heart wash all wounds.

Knight timeless
you know the round table
where the pledge of allegiance
also collects the last tear
and transmit the force
as blood and sweat
you know that the washing of the passion
still remember the day
the eternal promise
to turn the shadows
and boost Phoenix
in the silence of passion transformed?

No Time
not money
not honor
to make a free man
from the deceptions of the mind
Only the soul as pure as crystal
in the transparency of the pure intention
free life of the spirit
it encloses the bulb of the Heart
eternal life and eternal love

07.03.2011 Poetyca

Realtà – Reality – Ramana Maharshi


🌸Realtà🌸

“Non c’è più grande mistero di questo:
noi stessi che siamo la Realtà,
cerchiamo di ottenere la Realtà.
Pensiamo che ci sia qualcosa
che nasconde la nostra Realtà
e che esso debba essere distrutto
prima che la Realtà sia ottenuta.È ridicolo. Verrà un giorno in cui riderai
ai tuoi sforzi passati.
Quel giorno in cui riderai
è anche qui e ora.”

Ramana Maharshi
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Reality

“There is no greater mystery than this:
ourselves that we are the Reality,
let’s get Reality.
We think there’s something
that hides our Reality
and that it must be destroyed
before Reality is obtained. It is ridiculous.
A day will come when you will laugh
to your past efforts.
That day you will laugh
it is also here and now. ”

Ramana Maharshi

Discernimento – Discernment


🌸Discernimento🌸

Io credo che non sia facile
mantenere una strada
di profondo discernimento
quando i modelli
che si ricevono dall’esterno
sono assimilati come pietre
che costruiscono l’idea
che abbiamo di noi stessi.
Un rimedio importante
è l’accoglienza di sè
senza comparazione
e la capacità di manifestare
una creatività tale da renderci manifestazione libera
di quel che siamo.

© Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Discernment

I believe that it is not easy
keep a road
of profound discernment
when the models
that are received from the outside
they are assimilated as stones
who build the idea
that we have of ourselves.
An important remedy
it is the acceptance of oneself
without comparison
and the ability to manifest
such creativity as to make us a free manifestation
of what we are.

© Poetyca

Mulini a vento


Mulini a vento

Ed arriva la notte
con la ricerca di stelle
per toccare il sogno
Si spezzano le ombre
proiettate sul muro
in un lungo singulto
Battaglie del giorno
contro mulini a vento
tra corse e timore
Cambia tutto
ma tu non temere
ad accendi speranze

18.10.2017 Poetyca

Windmills

And the night comes
with the search for stars
to touch the dream
Shadows are broken
projected on the wall
in a long singular
Battles of the day
against windmills
between racing and fear
Change everything
but you do not fear
to light up hopes

18.10.2017 Poetyca

Cogli l’attimo


36348_406177909645_742844645_4688831_8274134_n

Cogli l’attimo

Cesellato
nel respiro
è un nuovo
istante
Ombre e luci
vorticano
mentre senza posa
danzano
Dall’oscuro ventre
di questa terra
vengono generate
solo gemme
Cogli l’attimo
gradazione infinita
nei colori
della vita

23.06.2015 Poetyca

Catch the moment

Chiselled
in the breath
is a new
instant
Shadows and lights
swirl
while restlessly
dance
from the dark belly
of this land
are generated
only gems
Catch the moment
infinite gradation
in the colors
of life

23.06.2015 Poetyca

Dialogo col Cielo



Dialogo col Cielo

Vi è un modo per progredire
e rimanere speranzosi,
anche quando tutto
sembra andare per il verso sbagliato:
La preghiera.

Ed è più potente ed efficace
se preghiamo per gli altri
anziché per noi stessi.

Ricordo una volta,
mi trovavo in chiesa
e stavo pregando un Padre Nostro,
in modo veloce e senza nemmeno
sentirne la potenza e il significato.
Ricordo che mi sono fermato,
che la preghiera non era terminata,
e mi sono detto: “Ora ricomincio,
ma lentamente…”. E stato magico
Ero in comunione con Dio!
Meraviglioso!

Bastano poche parole,
efficaci e ben scandite,
e si raggiunge il Cielo
facendo “colpo”
sul Divino Padre

Con i mantra vale la stessa regola:
Non c’è bisogno di correre,
recitato lentamente,
anche un mantra
è molto efficace.

Giuseppe Bustone

Aquiloni


Aquiloni

Quale allegria
dentro gli occhi
di questa gente

Colori che
sbiadiscono
dietro confini
di mille ombre

Nella fantasia
s’intrecciano
nuovi percorsi

Aquiloni volano
a colorare il tempo

Svanisce il sospiro
che teneva prigioniero
ogni voglia di vivere

Spalle curve
sostengono paure

Quanta speranza
oggi vola
ad accarezzare nuvole

Nuovo sorriso
riscalda il cuore

06.02.2003 Poetyca

Kites

What joy
into the eyes
of these people

Colors that
fade
behind borders
a thousand shades

In my fantasy
intertwine
new paths

Kite flying
to color the time

Vanishes the sigh
he held captive
any will to live

Hunched shoulders
claim fears

How much hope
today, flies
caressing clouds

New smile
warms the heart

06.02.2003 Poetyca

La mia vera natura è Amore


wpid-libera1.jpg

La mia vera natura è Amore

La mia vera natura è Amore. L’amore tende naturalmente a esprimersi, affermarsi, superare le difficoltà . Quando avrai capito che il mondo è amore in azione?, lo vedrai in un modo tutto diverso. Ma prima deve cambiare il tuo atteggiamento verso la sofferenza, che è anzitutto una richiesta di attenzione, essa stessa un moto d’amore. Più che la felicità, l’amore vuole la crescita, l’allargamento e l’approfondimento della coscienza e dell’essere. Tutto ciò che lo impedisce, diviene causa di dolore?, e l’amore, si sa, non si sottrae al dolore. Il sattva, l’energia che opera a favore della giustizia e di uno sviluppo ordinato, non deve essere ostacolato. Altrimenti, si rivolta contro se stesso e diviene distruttivo. Ogni volta che si frena l’amore e si permette alla sofferenza di espandersi, la guerra diventa inevitabile. La nostra indifferenza alla pena del vicino, porta la pena alla nostra porta.

Tratto da Io sono Quello di Nisargadatta

Seguendo il nostro disagio, paura ed attaccamento alla mancata attenzione accade di temere la perdita, di mettere in moto meccanismi che come per chi precipita dal un dirupo sono di autoconsevazione dell’ego e imprimono la necessità  di attaccarsi saldamente alla roccia. La mente intenta la battaglia con quelle energie che nobilitano e conducono allo scuoterci e al condurci alla nostra vera natura. Amorevolezza e compassione sono quel disvelamento del velo di Maya, la capacità  di comprendere come gli altri siano specchio e proiezione di noi stessi, come, piuttosto che combattere contro quello che possano rappresentare,per il timore della perdita, si possa incentrare la nostra attenzione verso quei movimenti interiori e cercarne le vere cause per riportare equidistanza. Il vero lavoro è dentro di noi, nella capacità  di applicare con sincerità  quanto si sia appreso delle esperienze di vita. Molti dei miei movimenti di timore e di senso di perdita, che un tempo erano capaci di farmi bloccare e di trattenere in una sorta di mura difensive la mia vera natura, erano legati alla mia aspettiva per il mio sentimento di lealtà  calpestato. Ho compreso come, in fondo fossi io stessa a determinare quei meccanismi, motivo per analizzare a fondo e saper lasciare andare, con il tempo ogni attaccamento. Conosco dunque molto bene questo genere di percorso e posso dire che averne trasformato la causa mi ha liberata e resa più accogliente degli eventi e più forte. Spesso è Avidya l’ignoranza a condurci su vie controverse, ma è pur vero che ogni ostacolo, ogni motivo di inquietudine è opportunità  per portare in luce il lavoro compiuto. I praticanti possono scacciare le ombre e rinnovare la Luce. Poi, in fondo è solo dentro noi stessi il lavoro da compiere e lasciato andare l’ultimo lembo di Ego è possibile accogliere Amore, essere Amore che si riconosce e manifesta. Se non si diviene contenitori vuoti, senza alcuna resistenza sarebbe difficile poter comprendere come tutto sia interconnesso e che, in fondo, gli altri sono esattamente come noi: stesse paure e stesse aspirazioni. Nessun nemico se non noi stessi.

07.02.2007 Poetyca

My true nature is Love

 My true nature is Love. The love naturally tends to express itself, assert itself, overcome the difficulties. Once you understand that the world is love in action?, You’ll see a totally different way. But first he must change your attitude to suffering, which is primarily a demand for attention, itself a movement of love. More than happiness, love wants growth, enlargement and deepening of consciousness and being. All that prevents, becomes the cause of pain?, Love, you know, is not immune to pain. Sattva, the energy that works on behalf of justice and orderly development, must not be hindered. Otherwise, it turns against itself and becomes destructive. Every time you brake the love and suffering is allowed to expand, the war becomes inevitable. Our indifference to the pain of having close, brings pain to our door.

Adapted from What I am Nisargadatta

Following our discomfort, fear and attachment to the lack of attention happens to fear of loss, set in motion the mechanisms as to who falls from a cliff are autoconsevazione ego and impress the need to stick firmly to the rock. The mind intent battle with the energies that bring glory and lead to shake us and bring us to our true nature. Kindness and compassion that are uncovering the veil of Maya, the ability to understand how others are mirror projection of ourselves as, rather than fight against what can be, for fear of loss, we can focus our attention to those inner movements and seeking the real causes for back spacing. The real work is inside us, the ability to apply what you have learned with sincerity of life experiences. Many of my movements with fear and sense of loss, which once were able to block and keep me in a sort of defensive walls my true nature, were linked to my expectation for my sense of loyalty trampled. I understand how, after I had myself to determine the mechanisms, so thoroughly analyze and be able to let go, with time each attachment. So I know very well this kind of path and I can say that because I have turned the liberated and made more welcoming events and stronger. Avidya is ignorance often lead to inland controversial, but it is true that every obstacle, every reason for concern is opportunity to bring to light the work done. Practitioners can cast shadows and re-light. Then, it is only within ourselves the job done and let go the last part of Ego can receive love, be love that is acknowledged and manifest. If you do not become empty, without any resistance would be difficult to understand how everything is interconnected and that, basically, the rest are just like us, those same fears and aspirations. No enemy but ourselves.

07.02.2007 Poetyca

Notte


Notte

Mistero
di passi
ritmati
nella notte
Ombre
proiettate
su domande
senza risposte:
Tremanti attimi
srotolati
in punta di stelle

10.09.2017 Poetyca

Night

Mystery
of steps
upbeat
in the night
Shadows
projected
on questions
no answers:
Shivering moments
rolled out
in the tip of stars

10.09.2017 Poetyca

Le porte del dialogo – The doors of dialogue


🌸Le porte del dialogo🌸

Aprire le porte al dialogo,
mettendo da parte
orgoglio ed attaccamento
è anche rendersi conto
come i semi della pace
siano già presenti,
essi vanno accolti e manifestati.

© Poetyca🌸
🌸🌿🌸#Poetycamente
The doors of dialogue

Open the doors to dialogue,
Setting aside
pride and attachment
it is also realizing
like the seeds of peace
are already present,
they must be welcomed and manifested.

© Poetyca

Speranza


Speranza

La speranza
è il cuore acceso
che come lampada
ci fa luce
per percorrere la strada
anche nei momenti oscuri

Se tu non ha la forza
di accendere la tua lampada,
la accenderò io per te.

Ti mando un Angelo
che ti sollevi e ti faccia da scudo.

Veglierá sul tuo sonno
perché non giungano le ombre.

Combatti,combatti ancora!

Io ti aspetto

04.09.2017 Poetyca

Hope

The hope
is the heart on
than as a lamp
it gives us light
to go on the path
even in dark moments

If you do not have the strength
to turn on your lamp,
I will light it for you.

I send you an Angel
that will lift you and make you a shield.

He will look at your sleep
because shadows do not come.

Fight, fight again!

I’m waiting for you

04.09.2017 Poetyca

Luce – Light


🌸Luce🌸

È qui
avvolge lieve
nuova brezza
profonda
scende e rinnova
ogni insenatura
Si presenta
come pioggia
impalpabile luce
per dare linfa
ad una consapevolezza
sempre viva
Gira intorno
rinasce in colori
d’arcobaleno
muta il silenzio
in musica interiore
per il tempo di un respiro

12.09.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Light

It’s here
wraps lightly
new breeze
deep
goes down and renews
every cove
It shows up
like rain
impalpable light
to give sap
to an awareness
always alive
Turn around
reborn in rainbow
colors
silence changes
in inner music
for the time of a breath

12.09.2019 Poetyca

Verità – Truth – Kabir


🌸Verità🌸

“Ho cercato la verità ma,
strano a dirsi, finché colui che cercava
era presente, la verità non è stata trovata.
E quando la verità è stata scoperta,
mi sono guardato in giro… io non c’ero.
Una volta trovata la verità,
colui che la cercava non c’era più;
e quando colui che la cercava era presente, la verità non era da nessuna parte.”

Kabir
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Truth

“I searched for the truth but,
strange to say, as long as he who sought
was present, the truth was not found.
And when the truth has been discovered,
I looked around … I wasn’t there.
Once the truth is found,
he who sought her was no longer there;
and when the one who sought her was present, the truth was nowhere. ”

Kabir

Come meditare


Come meditare

Semplicemente entrare
in uno stato meditativo,
significa vivere il presente
consapevolmente in modo rilassato,
respirando lentamente
e profondamente.
Come si può notare,
vi sono più elementi costituenti:

Vivere il presente

Consapevolezza

Relax

Respirare lentamente e profondamente.

Meditare è tutto questo.
O meglio: meditare
permette tutto questo
e scaturisce
da tutto questo.

Giuseppe Bustone

Opposti in ricerca di unità


Opposti in ricerca di unità

Nella società e nella visione legata alla struttura delle cose tutto è separato e posto in antagonismo : Luce/Ombra – Giorno/Notte- Buono/Cattivo .Eppure sono aspetti mutabili della stessa cosa a noi comprendere ed integrare. E’ vero che si tende a produrre il disagio della separazione , seppure il mondo sia duale con gli opposti , questo non significa che il campo della ricerca che coinvolga la ” Luce” o quello che appare nascosto e protetto prevalentemente negli stati alterati di coscienza debba essere colto fuori dagli aspetti prettamente “quotidiani” Le cose sono più semplici di quello che appaia e seppure sembra che la capacità di studio, di disciplina o di ricerca di mezzi per trovare la parte legata alla spiritualità o il modo di alterare la coscienza richieda un particolare sforzo e sopratutto l’allontanamento dalla vita comune , è pur vero che si richiede padronanza e consapevolezza proprio nella vita ” ordinaria ” . Si perde altrimenti di vista una cosa importante , non si deve infatti sfuggire il disagio , le paure o le ombre – lo stress del vivere – è invece proprio quello l’ambito che la vita stessa ci presenta per apprendere le nostre lezioni .
Ogni esperienza è opportunità per porre le sue lezioni , a noi il modo di reagire .Ci si offre un piano sottile per comprendere che solo in noi è la capacità di donare amore o rabbia , luce o ombra a noi stessi e agli altri . Importante la legge di causa ed effetto o Karma e se si lasciasse qualcosa di incompiuto per ricercare ” paradisi artificiali” nella vana illusione di progredire , lasciando da parte il tunnel delle ombre , in realtà non andremmo molto lontano .Si deve vedere in faccia la realtà per avere poi la capacità di trasformarla e integrarla come accade con i due emisferi cerebrali ( Ragione e Sentimento ) sono le due parti del nostro piccolo universo e con la Com-passione possiamo amare , perdonare e comprendere noi stessi e gli altri .Utile la disciplina del buddismo – tra le altre – che fa ” osservare e accogliere” sentimenti come la rabbia e ci consente di migliorare la nostra vita .Sopratutto è aprendoci e confrontandoci che possiamo smettere di creare barriere inutili.



© Poetyca

Inaspettato percorso


Inaspettato percorso

Inaspettato
il frutto del tempo:
speranze e timori
percorso che sovrasta
le voci all’imbrunire

Ma nulla è vano
e dietro le ombre
ceneri fumanti
attendono sempre
un giorno nuovo

Come araba fenice
nell’impalpabile volo
di vita mai sazia
in traiettoie indelebili
di bellezza e gioia

03.04.2011 Poetyca

Unexpected path

Unexpected
the result of time:
hopes and fears
location overlooking
entries at dusk

But nothing is in vain
and behind the shadows
smoking ashes
still waiting
a new day

How phoenix
in the impalpable flight
of living never sated
in trajectory indelible
the beauty and joy

03.04.2011 Poetyca

Opposti


Opposti

Danza degli opposti – ruota di carro –
che fa unire con esile e robusto filo
lo scorrere degli eventi in opposta direzione:
valenza di sentimenti che si rincorrono
confondono e trasportano laddove
non riesce la ragione a trovare un senso
un intermediazione e …confusi
si rincorre e ci si arrende a quanto accade

Sentimenti antagonisti che tracciano nel buio
le intuite immagini come ombre cinesi
e le dobbiamo interpretare tra la luce
di un giorno che tutto avvolge – macchia nera –
e tra una notte che ci svela uno strano mistero
– linea di confine – che porta una piccola luna
nel centro dello scorrere d’eterno

15.01.2004 Poetyca


Opposites

Dance of opposites – wagon wheel –
which is thin and combine with sturdy wire
the flow of events in the opposite direction:
valence of feelings that run
confused and where carrying
reason fails to find a way
a brokerage and confused …
There are chases and surrenders to what happens

Antagonistic feelings that draw in the dark
intuited the images as shadow puppetry
and we must interpret in light
a day that everything wraps – black spot –
and between a night, which reveals a strange mystery
– Boundary line – which carries a small moon
in the center of the passing of eternal

15.01.2004 Poetyca

Notte e giorno


Notte e giorno
Girandole
di voci
e di colori
Luci ed ombre
giocano
in alternanza
Notte e giorno
in ineluttabile
mistica danza

14.05.2017 Poetyca

Night and day

Pinwheels
of voices
and colors
Lights and shadows
are playing
in alternation
Night and day
inevitable
mystical dance

14.05.2017 Poetyca

A battiti insoliti


A battiti insoliti

A battiti insoliti
sarà la nostra scoperta
di una vita mai nascosta
se si ascolta il cuore

A battiti leggeri
i voli tra luce
e speranza nuova
che palpita ora

L’orgoglio nutre
il cammino per chi
cerca sempre
oltre il silenzio

Orgoglio di essere
con la dignità
che non si piega
a chi calpesta

Tutto il valore
di chi comunica
su pagine bianche
la giustizia violata

Tutti gli istanti
di chi cerca il modo
di portare in vita
il suo essere

Non più silenzi
che schiacciano
non più pensieri
da cancellare

Consapevole modo
di portare vita
dove ci si piega
ad ombre da scacciare

Saranno tante
le pagine inaspettate
per chi non ha voluto
mai comprendere

Sarà dono
di un’ anima in scoperta
di un modo migliore
per cercare il proprio volto

28.01.2004 Poetyca


A pulse unusual

A pulse unusual
will be our discovery
of a life never hidden
if you listen to your heart

A light pulse
flights between light
and New Hope
that throbs hours

Pride feeds
the path for those
always tries
beyond the silence

Pride in being
with dignity
that does not bend
who tramples

Full value
who communicates
on blank pages
Justice violated

All moments
who are looking for ways
to bring to life
his being

No more silence
crushing
no more thoughts
to erase

Knowing how
to bring life
where you turn
to shadows cast by

Will be many
pages unexpected
for those who did not want
never understand

Will be a gift
a ‘core discovery
a better way
search for your face

28.01.2004 Poetyca

Passi indietro


Passi indietro

E’ filo invisibile che a volte collega ricordi
mentre assonanze ed idee non si accavallano più
mistero della mente in variazioni sul tema

E’ corsa sul tempo che a ritroso s’impenna
come musica al pianoforte: palpita dentro
rincorre emozioni e ci fa trattenere il fiato

E’ ricordo che affiora e ci fa tremare
sfuggite lacrime per quella mano
che a pugno chiuso non trattiene più nulla

E’ sospiro di vita che si spezza in una scheggia di silenzio
pochi attimi dopo che si era riempito tutto di parole
soffiato ordine e senso al nostro percorrere quest’ illusione

E’ nuovo inganno che chiama a gran voce l’alba
ragnatele di ombre in lotta contro antiche paure
sospirano a notte fonda e ci prendono il cuore in mano

E’ luce che avanza oltre lo schermo di una nuvola fuggita
riconosciuta apparenza per accendere nuovo sorriso
tra le pieghe di un’ anima che con forza riprende fiato

01.02.2007 Poetyca

Setbacks

It is sometimes invisible thread that connects memories
while the similarities and the ideas do not cross over
mystery of the mind in variations on a theme

It is time to ride on the back rears
as piano music: beats inside
chasing emotions and makes us hold your breath

It is memory that surfaces and makes us tremble
escaped tears for that hand
that a closed fist does not hold anything

It is breath of life that breaks the silence in a shard of
just moments after he had filled all the words
order and meaning to blow our cover this’ illusion

It is a new trick that calling out the dawn
webs of shadows in the fight against old fears
sigh at night, and we take heart in hand

It is the light that moves beyond the screen of a cloud fled
recognized appearance to turn new smile
between the folds of a ‘soul takes breath with force

01.02.2007 Poetyca

Zone d’ambra


Zone d’ambra

In te fiume e Sorgente
che di Poesia ha nome
in te serena onda
o burrascosa corrente
che avvolge e cerca
la giusta via
per l’espressione:
vita ed i suoi passi
a volte voli
tra zone d’ambra
e raggi di sole
Speranza ad ali aperte
che presto sgorga
da un’emozione
Ombre che si allungano
inaspettate tra gorghi
e mulinelli a portar vita
dietro occhi spenti
a cercar senso
tra attimi eterni
Solo momenti convulsi
a strozzare il respiro
solo immedesimati e fuggiti
aliti del tempo
ormai rimasti indietro
Qui ed ora per ogni istante
a proiettar il sentire
senza più ancore
Confini infranti che cercano
tutte le proiettate voci
di un Universo che palpita

02.12.2003 Poetyca

Zone Amber

River Source in you and
Poetry that has no name
in you calm wave
or turbulent current
that surrounds and search
the right way
for the expression:
life and its steps
Sometimes flights
between areas of amber
and sunlight
Hope to spread wings
soon flows
by emotion
Shadows that stretch
unexpected eddies between
and reels to bring life
behind dead eyes
to seek meaning
between moments eternal
Only turbulent times
to strangle the breath
only empathy and fled
breath time
now fallen behind
Here and now for every moment
to project the feeling
without anchors
Broken borders seeking
all projected items
a Universe pulsates

02.12.2003 Poetyca