Archivio | 03/10/2019

★★。¸.☆☆Buonanotte¸.☆☆


La vera tranquillità


La vera tranquillità
Quando andate a camminare nei boschi la sera, sentite un grande silenzio.
Tutti gli uccelli se ne sono andati a dormire, il vento è caduto
ed è scomparso anche il leggero fruscio delle foglie.
C’è un grande silenzio, una tranquillità profonda.
Ma è una tranquillità esteriore.
Quando la gente si immerge in quella tranquillità, desidera averla, ne sente il bisogno, e così va a cercarla nella solitudine. E ritiene che per rimanere tranquilli si debba rimanere soli.
Ma la vera tranquillità non è quella che dipende dal nostro stare soli.
Poi c’è la tranquillità dove il pensiero si autoimpone, quando si fa dovere di smettere di chiacchierare, per stare quieto e calmo. Così a poco a poco il pensiero si calma, ma anche questa non è vera tranquillità; è solo l’effetto del lavorio del pensiero, che pretende di controllare il rumore.
Invece, la tranquillità di cui vogliamo parlare, non dipende da nulla. Soltanto questa tranquillità, che possiede una qualità di assoluta indipendenza, soltanto il silenzio assoluto della mente, può ricevere l’eterno, il senza tempo, il senza nome.
Questa è meditazione.
Krishnamurti Questa luce in se stessi
The true peace of mind
When you go walking in the woods at night, you hear only silence.
All the birds have gone to sleep, the wind dropped
disappeared and even the slight rustle of leaves dfelle.
There is a great silence, a deep tranquility.
But is a calm exterior.
When people are immersed in the tranquility, want it, you feel the need, and so goes looking for her solitude. It believes that to remain peaceful we should be alone.
But true peace is not one that depends on our being alone.
Then there is the tranquility dche thought imposes on itself, when you need to stop talking, to keep quiet and calm. So little by little the thought is quiet, but this is not true tranquility is only the effect of the workings of thought, which claims to control noise.
Instead, the peace we want to talk, does not depend on anything. Only this tranquility, which has a quality of absolute independence, only the absolute silence of the mind, can receive the eternal, timeless, nameless.
This is meditation.
Krishnamurti This light in oneself

Persone speciali


 

310857_10150322455414646_742844645_8288748_1579224996_nCi sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l’influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l’oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate.

Helen Keller

There are memorable days in our lives where we meet people like us that make us shudder shudder a beautiful poem, people whose handshake is full of tacit understanding, and whose sweet and generous giving to our souls willing and eager peace wonderful. Perhaps we have not ever seen before and maybe not ever cross the path of our lives, but the influence of their peace and humanity is a libation poured on our discontent, and we feel its healing touch as the ocean feels the current mountain refreshes its salty waters.

Helen Keller

Vivimi


vivimi

Vivimi

Vivimi
nel cielo terso
della sera
in braccia strette
come rami
Contro vento
buio e paure
della notte
perché la magia
accade

02.01.2017 Poetyca

Live me

Live me
in the clear sky
of the evening
in arms tight
like branches
against the wind
dark and fears
of the night
because magic
it happens

01/02/2017 Poetyca

La Preghiera del Musicista


La Preghiera del Musicista

Voglio rivolgermi a te, Signore,
ma non userò parole..
mi servirò del dono che tu stesso mi hai donato,
di quel talento che si esprime al posto mio
e chiede solo di essere ascoltato..
un talento che si muove nel silenzio
e che nel silenzio troverà espansione,
da un pianissimo a un crescendo..
da una preghiera sussurrata
ad un urlo a piena voce..
dal suono di un unico strumento
alla sinfonia di un’orchestra intera.
Se la musica, Signore, è il mio talento,
se questo è il dono tuo per me
non mi occorre altro per parlarti.
Da ogni nota ti giungerà un messaggio,
una richiesta, un grazie, un grido di dolore
e in una nota che potrà sembrarti vuota
troverai quello che ho da dirti e
quello che ho da darti.
La musica ha solo sette note,
ma son bastate per le grandi opere
e da quelle sette note, basse, alte o anche stonate,
volerà a te la mia preghiera.
Quando incontrerò una pausa
mi fermerò a pensarti e alla nota successiva
continuerò a suonare per pregarti ancora.

Antonella Garofolo

The Musician’s Prayer

I speak to you, Lord,
but my words will not ..
I will use the gift that you yourself have given me,
of that talent which is expressed in my place
and asks only to be heard ..
a talent that moves in silence
and that the silence will expand,
by a pianissimo to a crescendo ..
whispered a prayer
a full-throated cry ..
by the sound of one instrument
the entire symphony orchestra.
If music, Lord, is my talent,
If this is your gift to me
I do not need to talk more.
From each note will reach you a message,
a request, thank you, a cry of pain
and a note that may seem empty
find what I have to say and
I have to give.
The music has only seven notes,
but they are big enough for the great works
and those seven notes, low, high or even out of tune,
will fly to thee my prayer.
When I meet a break
I plan on thinking about you and the next note
I will continue to beg to play again.

Antonella Garofalo

Vera emozione


Vera emozione

Nella dolcezza della sera
quando le pause smorzano l’atmosfera
sono note che scivolano
che regalano istanti d’infinito
per riempire la coppa di questo silenzio
per essere ora in una dimensione nuova
dove ali si dispiegano tra colori che dipingono
pareti sbriciolate che fanno esplodere emozione
luci e sorrisi di miele si accoccolano
come tappeto magico ad avvolgere la notte
con centinaia di stelle a fare da scenario
per essere liberi in respiri senza frontiere

24.08.2010 Poetyca

Real emotion

The sweetness of the evening
when breaks dampen the atmosphere
known that slip
that give moments of infinity
to fill the cup of this silence
to be now in a new dimension
where wings unfold between paint colors
crumbling walls that explode emotion
lights and smiles of honey squatting
as a magic carpet to wrap the night
with hundreds of stars make the scene
to be free to breathe without borders

24.08.2010 Poetyca