La vera tranquillità


La vera tranquillità
Quando andate a camminare nei boschi la sera, sentite un grande silenzio.
Tutti gli uccelli se ne sono andati a dormire, il vento è caduto
ed è scomparso anche il leggero fruscio delle foglie.
C’è un grande silenzio, una tranquillità profonda.
Ma è una tranquillità esteriore.
Quando la gente si immerge in quella tranquillità, desidera averla, ne sente il bisogno, e così va a cercarla nella solitudine. E ritiene che per rimanere tranquilli si debba rimanere soli.
Ma la vera tranquillità non è quella che dipende dal nostro stare soli.
Poi c’è la tranquillità dove il pensiero si autoimpone, quando si fa dovere di smettere di chiacchierare, per stare quieto e calmo. Così a poco a poco il pensiero si calma, ma anche questa non è vera tranquillità; è solo l’effetto del lavorio del pensiero, che pretende di controllare il rumore.
Invece, la tranquillità di cui vogliamo parlare, non dipende da nulla. Soltanto questa tranquillità, che possiede una qualità di assoluta indipendenza, soltanto il silenzio assoluto della mente, può ricevere l’eterno, il senza tempo, il senza nome.
Questa è meditazione.
Krishnamurti Questa luce in se stessi
The true peace of mind
When you go walking in the woods at night, you hear only silence.
All the birds have gone to sleep, the wind dropped
disappeared and even the slight rustle of leaves dfelle.
There is a great silence, a deep tranquility.
But is a calm exterior.
When people are immersed in the tranquility, want it, you feel the need, and so goes looking for her solitude. It believes that to remain peaceful we should be alone.
But true peace is not one that depends on our being alone.
Then there is the tranquility dche thought imposes on itself, when you need to stop talking, to keep quiet and calm. So little by little the thought is quiet, but this is not true tranquility is only the effect of the workings of thought, which claims to control noise.
Instead, the peace we want to talk, does not depend on anything. Only this tranquility, which has a quality of absolute independence, only the absolute silence of the mind, can receive the eternal, timeless, nameless.
This is meditation.
Krishnamurti This light in oneself

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.