Dietro gli scogli


 

Dietro gli scogli

…E dietro scogli
restano celati i tuoi sorrisi,
quei tuoi pensieri
che di quiete si nutrono.
Troppo assordanti
tutti coloro che superano
i tuoi disegnati confini.
Troppo sarebbe
che possano comprendere
quali rotte seguono,
quali voli compiono
tutte le tue riflessioni,
le tue scoperte.
Non ti potresti
neppure chiedere
se hanno mai cercato
un percorso diverso,
che riempisse vuoto.
Resti ad osservare:
nessuna delle tue parole
farebbe cambiare
questa realtà.
Cerchi allora la quiete
che ti è tolta da quell’agire
troppo diverso,
troppo superficiale.
Quel mare di tutti,
quel mare fatto
di angoli diversi
e tu dietro gli scogli,
sei il solo ad osservare.

12.02.2002 Poetyca

Behind the rocks


…And behind the rocks
remain hidden your smiles,
those your thoughts
quiet that they feed.
Too loud
all students who pass
Your drawings boundaries.
Would be too
may include
What routes,
what flights do
all your thoughts,
your findings.
Do not you
even asking
if you have never tried
a different location,
fill that void.
We observe:
none of your words
would change
this reality.
Looking for the quiet time
that you removed from that agenda
too different,
too superficial.
That sea of all,
fact that sea
of different angles
and you behind the rocks,
‘re the only one to observe.

12.02.2002 Poetyca

2 thoughts on “Dietro gli scogli

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.