Archivio | 20/10/2019

“Un caffè, grazie!”


“Un caffè, grazie!”

È un periodo così per me, un periodo di introspezione come non mai. Ma mi guardo anche intorno eh! Sto vivendo con una visione a 360° e una introspezione altrettanto completa. Non permetto a nulla di sfuggirmi riguardo a ciò che mi succede e che sento. Guardando indietro alla mia passata giovinezza, ero la tipica persona timida e insicura. Di quelli che prima di entrare in un bar a prendere un caffè, si ripetono quello che diranno e ci mettono molto a farsi coraggio per entrare nel bar. Come nelle barzellette. Devo dire che maturando e affrontando le mie paure, le cose sono cambiate in meglio. E ammetto di avere fatto delle pessime figure… Vorrei dire a chi ha problemi analoghi che l’ unica cosa da fare è affrontare il problema: scappando non lo si risolverà di certo. E poi fate come me: fatevi domande, interrogatevi, diventate osservatori. Vivetevi la vita. Smettete di farvi le seghe mentali e godetevi la vita!

Giuseppe Bustone

La nostra gabbia


La nostra gabbia

Quale sentire è gabbia per il nostro cuore?
La paura passata che è specchio della presente paura.
Siamo allora noi stessi, nel nostro viaggio di ricerca,
tra neve, ombre e incontri che aprono una porta alla ricerca di luce
per dare un senso profondo alla mente e alle sue proiezioni
per poi diventare persone libere. Ricche della spontanea fiducia che è amore.

13.04.2011 Poetyca

Our cage

What feeling is the cage for our heart?
The past fear that is a mirror of the present past fear.
Then we ourselves are in our inner journey ,
among snow, shadows and some meeting that can gift that open up a door in search of light
to give deeper meaning to the mind and its projections
to then become free people. Rich is confident that of the spontaneous love.

13.04.2011 Poetyca

Piccole cose


Piccole cose

Quattro passi di serenità,
di sogno che dispiega colori
sulla tavolozza d’emozioni.
Paradiso d’anima che si manifesta
in ogni attimo serpeggia
con l’incedere della musica
che racchiuda tutta una vita;
fogli e memoria che s’allieta
delle piccole cose che accarezza.

26.11.2006 Poetyca

Little things
Four steps to serenity
dream that unfolds colors
on the palette of emotions.
Paradise of the soul which is manifested
winds at any moment
with the pace of music
that represent a lifetime;
sheets and memory jet happy
the little things that caress.

26.11.2006 Poetyca

E se fosse vero?


E se fosse vero?

Fino a circa un decennio fa,
credevo che tra gli estranei,
tra persone che non si erano mai frequentate,non tutte,solo alcune
e inconsapevolmente, vi fosse del feeling.Mi immaginavo proprio ad esempio,il lattaio e il postino
che comunicavano a livello di onde celebrali… Certo sono sempre stato
un pó matto. Ma mai avrei pensato
che un giorno si sarebbe parlato proprio di questi fenomeni soprannaturali tipo la telepatia,
la televisione mentale,la psicocinesi
o quant’altro…Voi,ne avete mai sentito parlare o avuta esperienza? Cosa pensate a riguardo?

Giuseppe Bustone

Nella profondità del silenzio


Nella profondità del silenzio

Entrate in profondità nel silenzio,
respirate con attenzione
e lasciate andare ogni pensiero,
senza forzare, osservate semplicemente:
la bellezza è nel respirare,
la libertà è nell’essere presenza,
senza aspettarsi nulla – lasciando fluire tutto,
scoprendo di essere quel tutto.
Restare attenti alle emozioni gioiose
di amore, di pace, di serenità,
respirarle,inalarle e donarle al mondo intero.
Che la pace e la compassione siano con te,
che tutti gli esseri possano essere liberi dalla sofferenza.
Che tutti possano essere felici.

✿◠TUTTO E’ AMORE!

✿◠09.01.2011 Poetyca


In the depths of silence

Enter deeply into the silence,
breathe carefully
and let go of every thought,
without forcing, simply observed:
beauty is in breathing,
freedom is in being present,
without expecting anything – leaving everything to flow,
discovered to be what all.
Staying attentive to the joyful emotions
love, peace, serenity,
breathe, breathe and give it to the world.
May peace and compassion are with you,
that all beings be free from suffering.
May we all be happy.

✿ ◠ ALL IS LOVE!

✿ ◠ Poetyca 09.01.2011

Guerra


Guerra …

Ma ha senso indire una guerra
per ripristinare la pace?
Ha senso far valere la legge del più forte
per mostrare chi ha il potere?

Ferite nel corpo e nell’anima per gente
che non possiede più nulla
neppure la libertà di vivere e di sognare

Solo i più forti cercano il possesso
di ricchezze e mascherano la sete inarrestabile
dietro la ” giustizia al disarmo”
Rappresentanti di governo invece di garantire
la vita per le popolazioni le manda al macello
nell’ambito compito di difendere i confini
di un cuore avido senza più scrupoli

Ma dov’è l’amore per la vita?
dov’è la capacità di coltivare serenità
per l’oggi e le generazioni future?

Non tutto è perduto!
Se solo si cercasse di comprendere
che non è la corsa verso il vuoto
a dare la ricchezza al cuore

27.03.2003 Poetyca


War …

But it makes sense to launch a war
to restore peace?
It makes sense to rely on the law of the strongest
to show who has the power?

Wounds in body and soul to people
which does not have anything
even the freedom to live and dream

Only the strongest will seek possession
wealth and mask the relentless thirst
behind the Justice disarmament ”
Representatives of government instead of ensuring
life for the people sending them to slaughter
under duty of defending borders
a greedy heart without scruples

But where is the love life?
where the ability to cultivate serenity
for today and future generations?

All is not lost!
If you only try to understand
that is not the race to the vacuum
to give his wealth to the heart

27.03.2003 Poetyca