Archivio | 21/10/2019

★。¸-☆☆Buonanotte¸-☆☆


notte102

La scala per il paradiso


La scala per il paradiso

Camminavo sulla spiaggia
tra orme ormai sbiadite
mentre i gabbiani cercavano
di varcare ogni confine
Le onde allungavano la cresta al sole
ed io raccoglievo tra la sabbia i miei sogni
dal pugno ora aperto
nella voce del vento
lasciavo il mio spirito
Il passato rotolava
tra il rumore del mare
mentre respiravo ogni ragione
e le domande sbriciolate tra scogli

Respiro ora nel vento
ricerco tra i sorrisi perduti tutto il mio essere
sono percorsi luminosi nel arco del cielo
sono rincorse
che giocano tra la spuma e le onde
pensieri lontani non offuscano
non ingannano più la mia mente

S’innalzano ora gabbiani
volano…giocano con capriole tra nuvole
Nei percorsi senza più freni
respirerò ancora
salirò dove prima temevo
perché tutto è meraviglia e seguirò la mia anima
che si libera dai lacci
che la tenevano prigioniera
arriverò dove nulla è stato mai raggiunto
solleverò ali nel vento
e finalmente si svelerà la vita del cielo

Ispirata dall’ascolto di Starway to heaven
di Led Zappellin

07.10.2003 Poetyca

Stairway to heaven

I walked on the beach
between footsteps faded
while the gulls sought
to cross all boundaries
The waves crest stretched in the sun
and I gathered my dreams in the sand
fisted now open
the voice of the wind
I let my spirit
The past rolling
between the sound of the sea
while breathing every reason
and questions among the rocks crumble

Breathe in the wind
Search through the smiles lost my whole being
paths are bright arc in the sky
have chased
playing in the surf and the waves
distant thoughts do not overshadow
no longer deceive my mind

Gulls rise now

… playing with flying somersaults between clouds
In locations with no brakes
breathe again
ascend where once feared
because everything is wonderful and I will my soul
which is freed from the bonds
who held her prisoner
arrive where nothing was ever achieved
raise wings in the wind
and finally reveal the life of heaven

Inspired by listening to Starway to heaven
Led Zappellin

07.10.2003 Poetyca

Mio e non mio


libera5

Due parole stanno a indicare schiavitù e liberazione: «mio» e «non mio».
«Mio» costringe l’uomo in schiavitù, «non mio» lo libera.

Varahopanisad, II, 43b/44a

Two words are indicating bondage and deliverance: “my” and “not mine.”
“My ‘forces man into slavery,” not mine “frees him.

Varahopanisad, II, 43b / 44a

La realtà universale


36348_406177899645_742844645_4688829_2814541_n

La realtà universale è tanto sottile

che quando ti metti deliberatamente in suo ascolto,

non la odi, né la vedi quando la guardi.

È come la pura verità: non ha insegnante,

per cui come può essere conseguita attraverso il pensiero o lo studio?

Huanglong

The universal reality is so thin

that when you put yourself deliberately in his listening,

not hate, nor do you see when you look at it.

It’s like the plain truth: no teacher,

so how can it be achieved through thought or study?

Huanglong

Giganti


Giganti

Pieni d’orgoglio, due giganti
entrambi cercavano ragione:
troppo vile chi teme l’affronto
e si misero a scagliare sassi

Lì vicino il mare con nel porto
tutti gli ormeggi di pescatori:
Quella che bonaccia era
ben presto divenne tempesta

Si persero le barche
si distrusse tutto
e di pesci neppure l’ombra

Tuonò dunque il cielo
per quella distruzione
per quel sordo e cieco atto
che voleva solo ragione

Tutto fu un lampo
un batter d’occhio
per coloro che
mancarono di rispetto

Dopo la furia venne il sereno
e due nuovi scogli presero il posto
dei due orgogliosi contendenti

Servirono a riparare il porto
da tutte le tempeste future
e fu quella la punizione
per l’arroganza di chi non sa ascoltare

01.12.2003 Poetyca

Giants

Full of pride, two giants
both were right:
too coward who fears the insult
and began to hurl stones

Nearby the sea with the port
All berths for fishermen:
What was calm
soon became a storm

They lost their boats
everything is destroyed
fish and even the shadow

So thundered the sky
for the destruction
to note that deaf and blind
he wanted only reason

Everything was a flash
blink of an eye
for those who
disrespect

After the fury was the clear
and two new rocks took place
proud of the two contenders

Served to fix the port
from any future storms
and that was the punishment
the arrogance of those who can not listen

01.12.2003 Poetyca

Complementare – Complementary – Osho


Complementare

“È bello essere soli,
è anche bello essere innamorati,
stare con le persone.
E sono complementari,
non contraddittori.

Osho

Complementary

“It is beautiful to be alone,
it is also beautiful to to be in love,
to be with people. And they are complementary, not contradictory.

Osho

Dialogo – Dialogue


🌸Dialogo🌸

Dialogo è l’equivalente
di interscambio:
Piacere di accogliere
e di donare.
Non tutti ascoltano davvero,
perché in frettolosa ” necessità”
di riempire ogni spazio vuoto
con parole,
non sempre utili.
È importante donare
sia contenuti che spazio
a coloro che desiderano condividere.

13.10.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Dialogue

Dialogue is equivalent
interchange:
Pleasure to welcome
and to donate.
Not everyone really listens,
because in a hurry “need”
to fill in any empty space
with words,
not always useful.
It is important to donate
both content and space
to those who wish to share.

13.10.2019 Poetyca