Che faccenda strana…


Che faccenda strana…

Avanzando
amorose
proposte
all’amata
che attraente
ti sfiora
con le dita
Incantato
e scottato
mi stendo
mi avvicina
alla luna
col fiato
Ora perso
sul serio
imbarazzato
Le rammento
che sono sposato
non si cura
del particolare
e nel suo abbraccio
quasi mi soffoca
Che faccenda strana
l’amore…

Giuseppe Bustone

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.