Passi nella memoria


Passi nella memoria

Passi solitari
in un mattino dove
la malinconia
gioca a nascondere
agli occhi senza tempesta
crepuscoli ed albe
ed il cuore s’interroga
di gente e le loro strade
di vite che sembrano
fantasmi senza dimore
voci soffocate
che non vogliono disturbare
il muto vagare

Forza ed inquietudine
dal sogno smagrito
tra le folle distanti
perchè tutto non scompaia
alla deriva di un tempo
senza più ombra
quando con le mani
affondate nelle tasche
è solo il passato
con gesta e grida
a farsi spazio
tra le ombre allungate
della mia memoria

21.08.2011 Poetyca

Steps in the memory

Lonely walk
in a morning where
melancholy
play to hide
in the eyes without a storm
sunsets and sunrises
and the heart inquires
of people and their ways
of lives that seem
homeless ghosts
voices drowned
who do not want to disturb
wander the silent

Strength and anxiety
by thin dream
away from the multitudes
because all does not disappear
drift of a time
without shadow
when hands
deep in the pockets
is only the past
with gestures and shouts
to make room
in the shadows lengthen
of my memory

21.08.2011 Poetyca

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.