Archivio | 04/11/2019

Mente e pensieri


osho (2)

La mente non esiste come entità, questa è la prima cosa. Esistono solo i pensieri.

La seconda cosa: i pensieri esistono separatamente da te, non sono tutt’uno con la tua natura, vanno e vengono e tu rimani. Sei come il cielo: non viene mai, non va mai via, è¨ sempre presente. Le nuvole vanno e vengono, sono fenomeni momentanei, non eterni. Persino se cerchi di rimanere attaccato a un pensiero, non puoi trattenerlo molto a lungo; deve andarsene: ha una nascita e una morte. I pensieri non sono tuoi, non ti appartengono. Arrivano come visitatori, ospiti, ma non sono loro i padroni di casa.

Osserva bene, e diventerai il padrone di casa e i pensieri saranno gli ospiti. Come ospiti sono molto belli, ma se ti dimentichi completamente di essere tu il padrone di casa e lasci che lo diventino loro, allora sei veramente nei pasticci. Questo è l’inferno. Tu sei il padrone di casa; essa ti appartiene, ma gli invitati sono diventati padroni.

La mente diventa un problema perchè hai permesso che i pensieri arrivassero così in profondità dentro di te da dimenticarti completamente della distanza che esiste tra te e loro. Ti sei dimenticato che sono visitatori, che vanno e vengono. Ricorda sempre ciò che permane: quella è la tua natura, il tuo tao. Presta attenzione a ciò che non va e non viene mai, proprio come il cielo. Cambia la gestalt: non concentrare la tua attenzione sui visitatori, rimani radicato nell’essere il padrone di casa.
Osho, Tantra the Supreme Understanding

☆ ❥☼ღ❥¸¸.☆

The mind does not exist as entities, this is the first thing. There are only thoughts.

The second thing: the thoughts exist separately from you, not one with your nature, come and go and you stay. You’re like the sky is never, never goes away, is always present. The clouds come and go, they are momentary phenomena, not eternal. Even if you try to stick to a thought, you can not hold it for very long; He must go: it has a birth and a death. The thoughts are not yours, they do not belong. They come as visitors, guests, but they are not the hosts.

Look carefully, and you will become the host and thoughts will be the guests. Guests are very beautiful, but if you forget completely to be you the landlord and let him become them, then you’re really in trouble. This is hell. You are the master of the house; it belongs to you, but those invited have become masters.

The mind becomes a problem because you let the thoughts arrived so deep inside you to completely forget the distance that exists between you and them. You forgot that visitors, who come and go. Always remember what remains: that is your nature, your tao. Pay attention to what is wrong and is never, just like heaven. Change the gestalt: do not focus your attention on the visitors, remain rooted in being the host.
Osho, Tantra the Supreme Understanding

Speranza – Hope


🌸Speranza🌸

Tu ricorda la mano tesa
spesso invisibile ma forte
e quegli occhi su di noi
che dal cielo seguono
il tuo quotidiano itinerario.
Tutti noi non siamo mai soli
e abbiamo un angelo
che ci accompagna.
Tu non disperare,la speranza
è un abbraccio stretto
che ci accompagna…sempre.

25.10.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Hope

You remember the outstretched hand,
often invisible but strong
and those eyes on us
which from heaven follow
your daily itinerary.
We are all never alone
and we have an angel
that accompanies us.
You do not despair, hope
it’s a tight hug
that accompanies us … always.

25.10.2019 Poetyca

Consapevolezza ed estasi si intonano all’unisono


408572_10150486407729646_742844645_9016286_245682315_n

Consapevolezza ed estasi si intonano all’unisono

“Quando fluisci con gioia e beatitudine, è arrivato il momento di essere consapevole, ma le persone fanno esattamente l’opposto, quando sono felici, chi se ne importa della consapevolezza? Nello stesso modo, quando sono angosciati, iniziano sicuramente a pensare che sia arrivato il momento di essere consapevoli e uscire dall’alone dell’angoscia, ma nessuno finora è mai riuscito ad uscire dall’angoscia direttamente.
Con la consapevolezza dell’estasi dobbiamo uscire dall’angoscia. Se in primo luogo sei capace di essere consapevole dei tuoi momenti di gioia, la depressione e il sentirsi a terra non arriveranno. La porta per uscire è l’estasi, quindi la strada più semplice è questa:
“Sii felice e consapevole”.
“Gioisci restando consapevole”.
“Ama e sii consapevole”.
Non mettere da parte la consapevolezza dicendoti: “Mi disturba, sono in una così bella estasi”.
La consapevolezza diventa quasi un fastidio, ma non lo è; forse all’inizio può sembrarlo, ma presto vedrai che porterà la tua estasi a vette più alte, e alla fine estasi e consapevolezza si intoneranno all’unisono e quei momenti depressivi, del sentirsi giù e a terra, di agonia, scompariranno.”

Osho, Om Shantih Shantih Shantih: The Soundless Sound, Peace Peace Peace.
Awareness and ecstasy will sing in unison

“When are flowing with joy and bliss, it’s time to be aware, but people do just the opposite, when they are happy, who cares awareness? In the same way, when you are distressed, surely begin to think it is the time to be aware and exit dall’alone anguish, but so far no one has ever been able to come out with anguish directly.
With the knowledge we have to go out from the anguish of ecstasy. If at first you’re capable of being aware of your moments of joy, depression and the feeling on the ground will not arrive. The door to exit is ecstasy, then the easiest way is this:
“Be happy and aware.”
“Rejoice remaining conscious.”
“Love and be aware.”
Do not put aside the awareness telling: “It upsets me, are in such a beautiful ecstasy.”
Awareness becomes almost a nuisance, but it is not; perhaps it may appear at the beginning, but soon you’ll see that will bring your ecstasy to the highest peaks, and finally ecstasy and awareness you will sing in unison and those moments of depression, the feeling down and on the ground, of agony, disappear. “

Osho, Om Shanti Shanti Shanti: The Soundless Sound, Peace Peace Peace.

Ghiaccio bollente – Boiling ice


🌸Ghiaccio bollente🌸

Ghiaccio bollente
nella mente
e nel cuore
per sciogliere
insicurezze
e paure
Argini caduti
per essere oggi
impalpabili
equilibristi
in attimi
sempre vivi

25.10.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Boiling ice

Boiling ice
in the mind
and in the heart
to dissolve
insecurities
and fears
Fallen banks
to be today
impalpable
balancers
in moments
always alive

25.10.2019 Poetyca

Come si trova la felicità – How to find happiness – Bhante Henepola Gunaratana


🌸Come si trova la felicità🌸

Potete avere la felicità
soltanto se non la inseguite.

Bhante Henepola Gunaratana
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸How to find happiness

You can have happiness
only if you don’t pursue it.

Bhante Henepola Gunaratana