Archivio | 13/11/2019

Disgraziatamente connesso


Disgraziatamente connesso

Escogitare frasi chiave
per aumentare il traffico online
fra fresche ondate
di risate ironiche schernenti
opero il mio agire circospetto
nel tortuoso mondo del web
Maghi che guadagnano,manager.
La maggior parte di chi investe
poi perde.
Ormai ho provato un po’ di tutto
e ancora poco rimarrò
online anche oggi.
Saluti e fortuna
alla vostra permanenza
giocando con i giga.
Notte…

Giuseppe Bustone

Onde concentriche – Concentric waves


🌸Onde concentriche🌸

E nel silenzio
scivola lieve
un sasso
sul fondo
dello stagno
Dal centro
verso
ogni parte
come cause
ed effetto
Sono mille onde
concentriche
ad accarezzare
lambendo
ogni confine

01.11.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Concentric waves

And in silence
slips slightly
a rock
on the bottom
of the pond
From the centre
towards
every where
as causes
and effect
Yet thousand waves
concentric
to caress
licking
every border

01.11.2019 Poetyca

Immagini – Images


🌸Immagini🌸

Chi più sa
non reagisce
e tace
mentre osserva
il caos del mondo
Il sorriso
infine
è porta aperta
alla luce
della nostra anima

01.11.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Images

Who knows more
does not react
and is silent
while watching
the chaos of the world
The smile
finally
it’s open door
to the light
of our soul

01.11.2019 Poetyca

Il tuo corpo – Your body – Budda


🌸Il tuo corpo🌸

“Il tuo corpo è prezioso.
È il nostro veicolo per il risveglio.
Trattalo con cura. ”

Budda
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Your body

“Your body is precious.
It is our vehicle for awakening.
Treat it with care.”

Buddha

Una perla al giorno – Astravakra Gita


 

mandala5

Un uomo senza desideri è come un leone.
Quando i sensi lo vedono, se ne allontanano.
Fuggono come elefanti davanti alla tigre della rinuncia,
il più silenziosamente possibile.

Se non possono scappare,
lo servono come schiavi.

Astravakra Gita, 18, 46

A man without desire is like a lion.
When the senses they see it, they turn away.
Flee as elephants in front of the tiger of renunciation,
as quietly as possible.

If they can not escape,
they serve as slaves.

Astravakra Gita, 18, 46