Archivio | 10/12/2019

Oltre la danza delle ombre


Oltre la danza delle ombre

Oltre ogni apparenza
è luce che nasce e ricerca se stessa
è luce che si trasforma
e lascia alle spalle
una sempre nuova scia di stelle

Oltre ogni confine
è sorriso che chiama alla vita
è senso ineffabile di bellezza
che festoso sparge ali sul cuore
dove il grigio della dimenticanza inganna

Oltre questo momento incerto
è effimero sentire le cose
è trasformazione che accartoccia
ogni insicuro passo
tra sagome antiche e nuove paure

Oltre i sospiri nel vento
è baldanzoso passo
è rinnovato canto
che ricorda canzoni antiche
da appoggiare sul cuore

Oltre la danza delle ombre
è speranza viva
è gioia accesa
che come fiaccola nella tormenta
riporta la vita nei germogli in attesa

Oltre te e me
è spazio senza confine
è carezza immota e viva
che allarga il cerchio dorato
di un’ anima che espande amore

22.10.2010 Poetyca

Besides the dance of shadows

In addition to all appearances
is the light that comes and research itself
is the light that is transformed
and leaves behind
always a new trail of stars

Beyond all borders
smile that is called life
is ineffable sense of beauty
that festive spreads wings on my heart
where the gray oblivion cheats

Over this time uncertain
ephemeral feeling things
transformation is that crumples
each uncertain step
shapes between old and new fears

Over the sighs in the wind
is bold step
is renewed hand
reminiscent of ancient songs
to be placed on the heart

Besides the dance of shadows
hope is alive
joy is turned on
that as a torch in the storm
shows life in the buds waiting

Besides you and me
space is boundless
caress is still and alive
which broadens the golden circle
of a ‘soul that love expands

22.10.2010 Poetyca

Perle di … Jiddu Krishnamurti


Nel cammino della vita e della morte dobbiamo camminare da soli; è un viaggio durante il quale conoscenza, esperienza e memoria non possono offrire alcun conforto. La mente deve essere ripulita da tutto ciò che ha afferrato nel suo bisogno di trovare certezze; i suoi dèi e le sue virtù devono essere restituiti alle società che li hanno generati. Occorre raggiungere una solitudine completa e incontaminata …”

“On living and dying” di Jiddu Krishnamurti, Krishnamurti Foundation

The path of life and death we must walk on their own, a journey during which knowledge, experience and memory can not offer any comfort. The mind must be cleansed of all that he has grasped in his need to find certainty, its gods and its virtues should be returned to the company that created them. Need to achieve a complete solitude and unspoiled … “

“On Living and Dying” by Jiddu Krishnamurti, Krishnamurti Foundation

Per poter ascoltare ci deve essere calma dentro di noi, un’attenzione distesa, e non deve esserci il minimo sforzo tendente ad acquisire qualcosa.

J. Krishnamurti, Meditazioni, Krishnamurti Foundation, London 1969

To listen we must be calm within us, lying attention and should not be the slightest effort that seeks to acquire something.

J. Krishnamurti, Meditations Krishnamurti Foundation, London 1969

Dalla meditazione viene un immenso silenzio; non il silenzio coltivato, non il silenzio tra due pensieri, tra due rumori, bensì un silenzio inimmaginabile. Il cervello diviene straordinariamente silenzioso, quando è impegnato in questo processo d’indagine; quando vi è silenzio, vi è una grande percezione. In questo silenzio vi è il vuoto, un vuoto che è la somma di tutta l’energia.

Jiddu Krishnamurti – La pienezza della vita – Ubaldini, Ed. 1980, p. 160

From meditation is present a great silence, not silence cultivated, not the silence between two thoughts, two sounds, but an unimaginable silence. The brain becomes extraordinarily quiet, when engaged in this process of investigation, when there is silence, there is a huge perception. In that silence there is a void, an emptiness that is the sum of all energy.

Jiddu Krishnamurti – The fullness of life – Ubaldini, Ed 1980: 160

Se volete imparare qualcosa che riguardi una foglia, un fiore, una nuvola, un tramonto o un essere umano, dovete guardarli con tutta l’ intensità del vostro cuore.

J. Krishnamurti, Meditazioni, Krishnamurti Foundation, London 1969

If you want to learn something about a leaf, a flower, a cloud, a sunset or a human being, you have to watch with all the ‘intensity of your heart.

J. Krishnamurti, Meditations Krishnamurti Foundation, London 1969

In lei


amore11

In lei

In lei
il tremore dell’alba
mentre le stelle
vanno a dormire
e la vita s’accende
di gioia e luce d’anima

03.02.2016 Poetyca

In her

In she
the dawn tremor
while the stars
go to sleep
and it kindled life
of joy and light soul

03/02/2016 Poetyca

Senza gabbie


Senza gabbie

Apostema
apostata
apostasia
lasciando la via
ortodossa e concettuale
di un recinto
dal quale
non puoi fuggire

Tutto è vita
La Vita è tutto
da qualunque parte
la si guardi
e nell’oltre
potrai volare
ad ali aperte
senza gabbie

05.03.2004 Poetyca

Without cages

Apostema
apostate
apostasy
leaving the way
Orthodox and conceptual
a fence
from which
you can not escape

Everything is life
Life is all
from anywhere
you look
and nell’oltre
You can fly
open wings
without cages

05.03.2004 Poetyca

Il mio cammino


Il mio cammino

Sulla pelle

l’alito del vento

nel cuore

l’indomito senso

di vita e ricerca

di passi

Lunghi capelli

che giocano liberi

e occhi come stelle

che brillano silenti

senza fretta

senza paura

Stagioni portate

con gioia

senza rimpianto

di giorni perduti

frutti raccolti

con riconoscenza

Eppure lotte

eppure fatiche

e lacrime scivolate

stringendo i pugni

nelle buie notti

tra stelle-speranze

Senza colori

senza tela

stemperando

le emozioni

nasce il ritratto

del mio cammino

19.09.2002 © Poetyca

My journey

on the skin

the breath of the wind

in the heart

the indomitable sense

of life and search

of steps

long hair

playing free

and eyes like stars

shining silent

unhurriedly

without fear

seasons courses

with joy

without regret

of days lost

fruits harvested

with gratitude

Yet struggles

yet labors

and tears slide

clenching his fists

in the dark nights

between star-hopes

without colors

without canvas

softening

emotions

born portrait

of my journey

19.09.2002 © Poetyca

Per la Tua Gloria


Per la Tua Gloria

Signore dell’Amore Infinito,
ti ringrazio per tutte le benedizioni
che mi concedi in continuazione.
Ti amo, ti lodo e ti benedico,
perché sei meraviglioso e generoso.

Caro Padre, continua a sostenere
e proteggere i miei parenti, i miei amici
e tutti quelli che mi chiedono
di pregare per loro.

O Dio, riversa la Tua perfetta guarigione in me.
Glorifica Te stesso nel mio corpo.
Vivi la Tua vita divina in me.
Rinnova le Tue energie dentro di me.
Rendi puro il cuore mio
e luminosi tutti i miei pensieri.

Mio eterno Amato,
io vengo a Te come un erede.
Reclamo il mio diritto
di dimorare nella Tua Grazia.
Credo e adesso ricevo i Tuoi doni.

Amèn.

 

For Your Glory

Lord of Infinite Love,
I thank you for all the blessings
I allow myself the time.
I love you, I praise and bless you,
because you’re wonderful and generous.

Dear Father, continues to support
and protect my family, my friends
and all those who ask me
to pray for them.

O God, pour out Your perfect healing in me.
Glorify Yourself in my body.
Live your life divine in me.
Renew your energy with me.
Make my heart pure
bright and all my thoughts.

My eternal Beloved,
I come to you as an heir.
Claim my right
to dwell in Thy grace.
And now I think I get your gifts.

Amen.