Senza voltarmi


Il presente trae origine dal passato;
da un vissuto non sempre roseo, da cadute
e ferite che possano aver insegnato
a trarre insegnamenti.
Questa prosa che propongo è parte del passato;
del vissuto e di quelle sensazioni di non ” comprensione”
che un pò tutti attraversiamo.

Poetyca

Senza voltarmi 

Non dico nulla e i pensieri tacciono,non avrei più nulla da dire e la porta del cuore resta ora socchiusa,mi affaccerò alla finestra e guarderò scorrere la vita.

Non dire del mio travaglio,non dire il mio possesso,forse non comprenderesti,non importa e in fondo mai l’ho preteso,quella che comprende sono sempre io e se poi mi restano strane ferite di cui non conosci l’origine, non farci caso…

Forse si crede in cose troppo lontane e quando si cade dalle nuvole si precipita,no,non dirò nulla perchè forse questa volta non avrei nulla da dire…

Non cercare di comprendere cosa si provi,come aleggino ancora intorno vecchi fantasmi: non esistono luoghi incontaminati e non li ho trovati.

Non resta che l’unica cosa da fare nello scivolare lento di ogni storia.
Se oggi i fiori che mi regalerai li gettassi tra le acque del lago e li lasciassi macerare senza voltarmi più indietro.. Tu non comprenderai,sarò solo sagoma che nella notte scivola senza fare rumore,non ricordarmi,non servirebbe.

26.11.2002 Poetyca

This stems from the past;
from an experience not always rosy, crashes
and injuries that could have taught
Learning lessons.
I propose that this prose is part of the past;
of lived experience and those feelings of not “understanding”
all go through that a little.

Poetyca

without turning

I say nothing and remain silent thoughts, I would not have anything to say and theheart’s door remains ajar hours, I’ll look at the window and scroll affaccerò life.

Do not say of my labor, not to say I have, maybe not comprenderesti, and basically does not matter I never expected it, that always includes me and then if I still have strange wounds that do not know the origin, not us If …

Maybe you believe in things too far and when it falls from the clouds rushing, no, I will not say anything because maybe this time I would have nothing to say …

Do not try to understand what it feels like aleggino old ghosts still around: there are no wild places and not found them.

All that remains is the only thing to do in the slow slide to every story.
If today the flowers that I regalerai gettassi them through the waters of the lake andlet them marinate longer without looking back .. You do not understand, I will onlyoutline that slips quietly into the night, do not remind me, they would not.

26.11.2002 Poetyca

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.