Archivio | 28/12/2019

Attraversando lo specchio


Attraversando lo specchio

Tempo e ricerca
dove non ha respiro
il confine e la certezza:
frugando ad opposti estremi
sulla corda d’equilibrio
che sovrasta ogni silenzio
Inganni ed illusioni
filtrati ed avulsi
perché è al centro
il nostro senso
Pirata o ribelle
è solo chi tiene nel pugno
la scelta di essere sempre
verità e se stesso
e mai quell’opaco riflesso
che ci offre uno specchio

19.11.2011 Poetyca

Through the mirror

Time and research
where no breath
the border and the certainty:
poking at opposite ends
on equilibrium rope
above each silence
Deceptions and illusions
filtered and uprooted
because it is in the middle
our sense
Pirate or rebel
it is only those who held in his fist
the choice to be always
truth and itself
and never the opaque reflecting
that gives us a mirror

19.11.2011 Poetyca

Era


Era

Era attesa
era tempo che scorreva
tra dita e pensieri…
Mille domande
tante possibili strade
per fermare anima e passi
alla ricerca di una sola risposta
Poi…Tutto può cambiare

26.09.2003 Poetyca

Was

Was expected
time was running
between fingers and thoughts …
A thousand questions
many possible ways
soul to stop and walk
looking for one answer
Then everything can change …

26.09.2003 Poetyca

Quadratura di un vissuto


Quadratura di un vissuto

Liberamente
mi abbandono
alla vita
quella vera
quella vissuta.
Non sono i vizi
ed i piaceri
a colorarla
ma capacità di rinuncia
e condivisione.
Interiorizzando
il proprio campo
d’azione
nella mente
un certo ordine compito.
Molto passato rimosso
per troppo dolore
e attendo fiducioso
un presente
e un futuro migliori.

Giuseppe Bustone

Promulgatori di pace


Promulgatori di pace

Gettiamo un seme, diventiamo promulgatori di Pace!

Nel nostro vivere quotidiano è comune per noi il trovarci in situazioni dove si creano conflittualità, noi le osserviamo nelle altre persone, noi ci troviamo immersi in quelle reazioni a catena che scaturiscono dal nostro attaccamento alle opinioni, all’immagine che abbiamo di noi stessi e che noi desideriamo far prevalere.

Le risposte che noi possiamo donare non sono sempre legate al torto dell’altro e al predominio della nostra ragione, spesso tacere e accogliere quello che altre persone dicono, quello che loro manifestano ( a volte come un disagio) è più importante, perchè questa è la nostra accoglienza, la nostra ricerca e la nostra assimilazione di diversi punti di vista che possono arricchirci e permetterci di mettere in discussione
quelle che credevamo essere ” le nostre verità”, che noi non volevamo assolutamente cambiare.

Non è una debolezza il cambiamento, ogni giorno noi cambiamo, ogni attimo noi moriamo a noi stessi per diventare persone nuove.

Accogliere, abbracciare la nostra e l’altrui sofferenza è trasformazione, è amorevolezza e compassione verso gli atteggiamenti di coloro che vediamo come ” nemici”.

Il vero nemico di noi stessi siamo noi, tutte le volte che noi ci ancoriamo all’orgoglio, alla rabbia devastante e
alla voglia di distruggere.

I torti che noi facciamo agli altri li facciamo a noi stessi, questo perchè non superiamo
i veleni della nostra coscienza e immettiamo una catena di risentimento che alimenta energie devastanti.

Solo noi possiamo scacciare le nubi e far riapparire il sole, la pace e l’amore.

Quando noi inizieremo questo lavoro di ricerca, di attenzione consapevole verso sentimenti di accoglienza e di amore noi potremo seminare la pace ed essere portatori di pace.

30.06.2010 Poetyca

Become promulgators of Peace

Let’s throw a seed, let’s become promulgators of Peace!

In our daily way of living it is comuneper us the to find us in situations where conflittualitàs are created, we observe her to us in the other people, we find us to us absorbed in those chain reactions that spring from our attachment to the opinions, to the image that we have of ourselves and that we desire to make to prevail.

The answers that we can give are not always tied to the blame of the other and the predominance of our reason, often to keep silent and to welcome what other people say, what they manifests (at times as an uneasiness) it is more main point, because this is our reception, our search and our assimilation of different points of view that can enrich us and to allow us to put in discussion those that we believed to be ” our truths”, that we didn’t absolutely want to change.

It is not a weakness the change, every day we change, every instant
we die to same to become new people.

To welcome, to embrace ours and other people’s suffering is transformation, it is tenderness and compassion toward the attitudes of those people that we see how ” hostile.”

The true enemy of ourselves we are us, every time that us we anchor there to the pride, to the anger and
to the desire to destroy.

The blames that us we do to the others we do them to ourselves, this because we don’t overcome
the poisons of our conscience and we introduce a chain of resentment that feeds destroied energies.

Only we can send away the clouds and to make to reappear the sun, the peace and the love.

When we will begin this job of search, of aware attention toward feelings of reception and love us
we can sow the peace and being carriers of peace.

30.06.2010 Poetyca

Richiami di luce


lilly03_1024

Richiami di luce

Ali aperte
alla ricerca di traiettorie
vivace visione
oltre tutte le apparenze
Luce accoglie
dove non vedi nuvole
nel battito dolce
di questo attimo
in eterea visione

17.04.2014 Poetyca

Elements of Light

open wings
searching for trajectories
vibrant vision
beyond all appearances
light welcomes
where you do not see clouds
beat in sweet
this moment
in ethereal vision

17/04/2014 Poetyca

Oltre il velo


Oltre il velo

Gira il mondo
nelle parole
negli occhi
di un cuore cieco
Gira l’attimo
in un respiro
che squarcia la pelle
oltre il velo
è ricerca di senso
in sussurri nell’etere
perchè ogni cosa trovi
solo vita e percezione

30.06.2011 Poetyca

Beyond the veil

Turn the world
in the words
into eyes
of a heart-blind
Turn the moment
in a breath
that pierces the skin
within the veil
it is search for sense
whispers in the ether
because all things find
only life and perception

30.06.2011 Poetyca