Promulgatori di pace


Promulgatori di pace

Gettiamo un seme, diventiamo promulgatori di Pace!

Nel nostro vivere quotidiano è comune per noi il trovarci in situazioni dove si creano conflittualità, noi le osserviamo nelle altre persone, noi ci troviamo immersi in quelle reazioni a catena che scaturiscono dal nostro attaccamento alle opinioni, all’immagine che abbiamo di noi stessi e che noi desideriamo far prevalere.

Le risposte che noi possiamo donare non sono sempre legate al torto dell’altro e al predominio della nostra ragione, spesso tacere e accogliere quello che altre persone dicono, quello che loro manifestano ( a volte come un disagio) è più importante, perchè questa è la nostra accoglienza, la nostra ricerca e la nostra assimilazione di diversi punti di vista che possono arricchirci e permetterci di mettere in discussione
quelle che credevamo essere ” le nostre verità”, che noi non volevamo assolutamente cambiare.

Non è una debolezza il cambiamento, ogni giorno noi cambiamo, ogni attimo noi moriamo a noi stessi per diventare persone nuove.

Accogliere, abbracciare la nostra e l’altrui sofferenza è trasformazione, è amorevolezza e compassione verso gli atteggiamenti di coloro che vediamo come ” nemici”.

Il vero nemico di noi stessi siamo noi, tutte le volte che noi ci ancoriamo all’orgoglio, alla rabbia devastante e
alla voglia di distruggere.

I torti che noi facciamo agli altri li facciamo a noi stessi, questo perchè non superiamo
i veleni della nostra coscienza e immettiamo una catena di risentimento che alimenta energie devastanti.

Solo noi possiamo scacciare le nubi e far riapparire il sole, la pace e l’amore.

Quando noi inizieremo questo lavoro di ricerca, di attenzione consapevole verso sentimenti di accoglienza e di amore noi potremo seminare la pace ed essere portatori di pace.

30.06.2010 Poetyca

Become promulgators of Peace

Let’s throw a seed, let’s become promulgators of Peace!

In our daily way of living it is comuneper us the to find us in situations where conflittualitàs are created, we observe her to us in the other people, we find us to us absorbed in those chain reactions that spring from our attachment to the opinions, to the image that we have of ourselves and that we desire to make to prevail.

The answers that we can give are not always tied to the blame of the other and the predominance of our reason, often to keep silent and to welcome what other people say, what they manifests (at times as an uneasiness) it is more main point, because this is our reception, our search and our assimilation of different points of view that can enrich us and to allow us to put in discussion those that we believed to be ” our truths”, that we didn’t absolutely want to change.

It is not a weakness the change, every day we change, every instant
we die to same to become new people.

To welcome, to embrace ours and other people’s suffering is transformation, it is tenderness and compassion toward the attitudes of those people that we see how ” hostile.”

The true enemy of ourselves we are us, every time that us we anchor there to the pride, to the anger and
to the desire to destroy.

The blames that us we do to the others we do them to ourselves, this because we don’t overcome
the poisons of our conscience and we introduce a chain of resentment that feeds destroied energies.

Only we can send away the clouds and to make to reappear the sun, the peace and the love.

When we will begin this job of search, of aware attention toward feelings of reception and love us
we can sow the peace and being carriers of peace.

30.06.2010 Poetyca

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.